7

27 luglio 2018 ore 22:11 segnala
E’ un po’ che non ti scrivo
Non che abbia cambiato idea , sul lasciarti
Ho iniziato poco più di un anno fa , quando ho visto la verità in tutta la sua tristezza
Tu ancora qui , come un ladro
Sì è triste , amare così qualcuno che non riesce ad amare
E’ triste vivere come vivo io ...sicuramente
A volte lo è troppo ma noi dobbiamo accettare la nostra natura sempre , anche se ci sentiamo pesci fuor d’acqua o uccelli senza cieli .... andiamo avanti lo stesso, con la consapevolezza di essere poi soli , vivi più che mai , con il nostro universo dentro ma soli
In questo tempo questa mia “tristezza” è sempre più illuminata però
La accetto me la coccolo e la maneggio come carta per origami
E’ crisalide la tristezza ...devi solo aspettare
Si colora e per me ogni colore in più è davvero consapevolezza più forte di quella della solitudine ...è sentire di essere profondamente fiera di non omologarmi allo schifo che fa vivere ipocritamente molti , troppi
Lo schifo delle menzogne , del tradimenti , della falsità ma soprattutto quello ancor peggiore di essere così incentrati su se stessi da non sentire il bisogno di amare qualcuno
Io mi sento sola perché non sono amata da te ...ricambiata di quell'amore che è in me per te
Tu sarai sempre solo perché non sai amare davvero
Lo sei sempre stato pur avendo una donna accanto a cui hai messo un anello al dito che non ti basta
Lo sei oggi con un’amante , io ....che ti ha dato finora tutto ciò che è e che ha ...e nemmeno ti basta
Lo sarai dietro un monitor a cercare qualcosa che ti renda completo per qualche ora e forse ti basterà di volta in volta , per un’ora o poco più
E chi è più solo dei due ?
Non essere soli per me vuol dire avere un complice di vita che è in te sempre e non ti fa sentire il bisogno di nulla , nessuno più

Qualche giorno fa , controllando come faccio di solito , ho notato che per due o tre giorni non sei entrato
Sono stata felice , contenta e ho sentito in quei giorni tutta la forza del mio amore per te , libera dalla mortificazione del tradimento
Questo mi ferisce più di tutto ...l'essere mortificata
Non poterti più dire ti amo con la gioia che avevo dentro
Non poter più far l'amore con te senza il pensiero di cosa hai fatto quì , poche ore prima quando ti ho visto collegato anche in offline o la sera prima di andare a dormire dopo avermi dato la buonanotte e mandato baci e cuoricini
Sopportare tutto questo in silenzio
Doversi ammazzare di fatica e di altri altri pensieri per scacciare quello che in questi giorni di vacanza da marito perfetto ( il tuo ruolo meglio riuscito ) stai regalando ad un'altra donna... la tua dolcezza e le tue attenzioni
Io di te mi sono innamorata perdutamente e la cosa più difficile è doversi staccare da tutto questo
Mettermi nel mio angolo , al di sopra di tutto quello che provo e che fà parte di me e doverlo lasciare andar via
Tu eri il mio sogno
E’ durato poco ...tu sei questo , inquieto , insoddisfatto , sempre in cerca di qualcosa
Ammazzi ed offendi chi ti da tanto , tutto
Lo fai in silenzio , col tuo modo balordo di vivere ...essere
E le persone non restano
Chi ama davvero e sa cosa ha dentro non puo’ restare
62a6929c-db57-40ae-839a-2f6a62e39bf2
7 27 luglio 2018 ore 09:41 segnalaelimina postmodifica post E’ un po’ che non ti scrivo Non che abbia cambiato idea , sul lasciarti Ho iniziato poco più di un anno fa , quando ho visto la verità in tutta la sua tristezza Tu ancora qui , come un ladro Sì è triste , amare così qualcuno che non...
Post
27/07/2018 22:11:50
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.