Io penso quindi io sono?

11 aprile 2019 ore 18:33 segnala


Cogito ergo sum...
"penso dunque sono", è la formula con cui Cartesio esprimeva la certezza indubitabile che l'uomo ha di se stesso,in quanto soggetto pensante.
Ho chiesto a delle persone di commentare questa famosa frase,ecco alcune risposte:
Se io sono esisto,se non sono non esisto.
Se non sono non esisto,né potrei esistere.
Esisto perché sono e perché penso.
Potrei esistere senza sapere d'essere.
Esisto ma non so il perchè.
Non so se sono ciò che penso,ma esisto.
Esisto indipendentemente da ciò che penso.
Non m'importa di pensare,ma d'esistere.
Se sono ciò che penso,mi chiedo cosa sono?.
Allora se sono ciò che penso,chi sono?
Se non posso esprimermi(quindi dire ciò che penso)é come non essere,anche se esisto.
Quindi io che ho posto il quesito iniziale,chiedo loro:
"ma secondo voi,può affermare di essere e di esistere solo chi sa consapevolmente di essere e di esistere?"
SILENZIO nella stanza....
Arrivano le risposte quasi tutte uguali :"si certo!"
Ed io incalzo :"ma allora le piante sanno di esistere?"
Risposte:"le piante son vegetali e non hanno un cervello...no non lo sanno.
IO:" però esistono su questo siamo d'accordo?
LORO:" siiiii"
IO :"e gli animali sanno di esistere?"
LORO :"mah chi lo sa...a loro non interessa...il loro cervello non pensa...
loro non devono guadagnarsi la pagnotta...a loro non importa di morire...
non sono umani e non li paragono a noi...se pensano o se sanno di esistere cosa importa?" ecc ecc ecc.
IO :" ma se una persona ama,soffre,pensa,parla... E' ?"
LORO:" e certo!"
IO:" ma allora le piante e gli animali che NON parlano...e le PERSONE che NON parlano... NON pensano, NON soffrono.... NON sono?"
SILENZIO nella stanza.
Arrivano le prime risposte :( gli animali e le piante)"certo che esistono ma non lo sanno e stanno meglio di noi!"
IO:" quindi fra voi chi ascolta ma NON parla,o NON vuole farlo,o NON riesce a farlo... NON pensa,NON ama,NON soffre,quindi NON esiste?"
Chi è muto dalla nascita,chi non sente,chi ha smarrito il senno e la memoria,ma non è pianta od animale,non sa di essere e di esistere?
SILENZIO nella stanza.
IO." avete mai notato lo sguardo di un animale che amiamo e vive con noi?
Non pensate che anch'esso provi emozioni,d'affetto,devozione,paura,verso noi?
Sapevate che le piante,se parliamo loro,se le tocchiamo,se le curiamo,hanno delle reazioni? Eppure a quanto pare non pensano e non sanno di esistere....ma SONO!"
Tutti e tutto se é,esiste,anche se non pensa!

Il mio scopo è stato quello di stimolare un confronto,un ragionamento ad alta voce e,a parte chi ha ancora una difficoltà emotiva a relazionarsi,ma certamente stava pensando,tutti han poi discusso e risposto animatamente sulla frase di Cartesio e alla fine si sono pure divertiti.(ed io sorridevo contenta).
Alla fine mi son chiesta silenziosamente :"quanti fra noi si ricordano che possono esprimersi,osservare,comunicare,ascoltare,partecipare e condividere,anche coi gesti,oltre alla parola,coi fatti,con gli occhi ed il sorriso?".....
Facciamolo....ogni volta che posso lo affermo con tutte le mie forze! L.
f7e7b083-b8c4-4af2-89f4-76764b736a5c
« immagine » Cogito ergo sum... "penso dunque sono", è la formula con cui Cartesio esprimeva la certezza indubitabile che l'uomo ha di se stesso,in quanto soggetto pensante. Ho chiesto a delle persone di commentare questa famosa frase,ecco alcune risposte: Se io sono esisto,se non sono non esisto...
Post
11/04/2019 18:33:22
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.