LA NOTTE DI SANTA LUCIA

12 dicembre 2017 ore 18:41 segnala















La leggenda vuole che la Santa, originaria di Siracusa, fu accecata perchè essendosi convertita dal paganesimo al cristianesimo, non volle sposare l’uomo che i suoi genitori le volevano imporre.
Lei visse tra il 283 e il 304 dopo Cristo, decise di dedicare la sua vita al Signore e per questo fu perseguitata, mutilata e uccisa.
Da allora divenne la Santa protettrice degli occhi e della vista e si dice che l’inizio del suo martirio fu proprio il 13 dicembre, la leggenda la vuole sopra un asinello a distribuire i doni ai bambini buoni.
Un po’ come Babbo Natale, non a caso chi festeggia Santa Lucia ha un detto: “la notte di S.Lucia è la più lunga che ci sia”, proprio per l’attesa dei bimbi.
Il culto di Santa Lucia parte da Venezia dove riposano le sue spoglie e arriva in molte parti d’Italia e d’Europa.
I bambini in questa sera vanno a letto presto, lasciano latte e biscotti per la santa e fieno e carote per attirare l’asinello davanti alle porte di casa, e in alcuni paesi nei giorni antecedenti l’avvento di santa Lucia, un uomo passa per le strade suonando un campanello.


Anche in Svezia e Danimarca il culto della santa è molto presente, la tradizione vuole che la figlia maggiore indossi una tunica bianca e una sciarpa rossa in vita, con il capo coronato da un intreccio di rami e sette candeline, si svegli alle 4 del mattino e porti caffè, latte e dolci ai familiari ancora a letto.
Mentre i maschi di famiglia è tradizione che indossino grandi cappelli di carta e portino lunghi bastoni con stelline.
I ragazzi e le ragazze passano di casa in casa a portare le canzoni tradizionali della festa.
Un altro modo di festeggiare in questo periodo così magico dell’anno, gioia e amore, festa e armonia. Non perdiamo queste tradizioni che fanno parte della nostra cultura e sono parte della nostra storia.
Ecco una modo carino per raccontare la storia di Santa Lucia ai bambini:
“C’era una volta una fanciulla di nome Lucia. Era così innamorata della vita e dei bambini che decise di andare per il mondo a donare giochi e pensieri d’amore a tutti i piccini. Un giorno partì con il suo asinello che decise di seguirla in questo meraviglioso viaggio. La dolce fanciulla voleva far felici tutti i bambini del mondo e con tanta pazienza andò per le case a raccogliere tutte le letterine scritte dai bimbi per lei. Il momento che più amava era proprio leggere tutti quei foglietti colorati e pieni d’amore. I bambini l’amavano e per darle un pò di riposo nel suo viaggio le facevano trovare insieme alla letterina dell’acqua, dei mandarini e carote per il suo asinello. Santa Lucia raccoglieva ogni letterina di ogni bambino di ogni casa del mondo, le leggeva una ad una e costruiva con le sue mani il gioco richiesto. La notte del 13 dicembre iniziava il suo lungo viaggio e solo quando finiva di consegnare l’ultimo gioco si ritirava a riposare soddisfatta e felice”.
Bambini scegliete pochi giochi, uno solo, perchè Santa Lucia deve fare il giro di tutti i bambini del mondo e ne deve costruire tanti e le sue braccia sono ormai tanto vecchie…
Buona notte magica a tutti!



a9004124-aaf0-4732-920d-830a8681da88
« immagine » « immagine » « immagine » « immagine » « immagine » La leggenda vuole che la Santa, originaria di Siracusa, fu accecata perchè essendosi convertita dal paganesimo al cristianesimo, non volle sposare l’uomo che i suoi genitori le volevano imporre. Lei visse tra il 283 e il 304 dopo Cr...
Post
12/12/2017 18:41:48
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

pochi giorni a natale

03 dicembre 2017 ore 10:57 segnala



ci siamo quasi,tra pochi giorni è natale.
un altro natale,un altro hanno che vola via.
è tempo di bilanci,di tirare le somme,
delle cose belle e di quelle negative che hanno costellato il 2017.
l'unica cosa certa è che gli anni passano,i figli crescono e le mamme imbiancano,come diceva una vecchia canzone.
con gli anni si acquisisce la saggezza che prima non c'era,si cerca di dare una spiegazione logica a ogni perchè.
natale festa d'amore,diventiamo tutti più buoni,ma perche solo a natale,quando più buoni potremmo esserlo sempre???








anche se un pochino in anticipo, auguro un buon natale a tutti.


2505a1ad-ce42-4bdd-a826-66075ec78dba
« immagine » ci siamo quasi,tra pochi giorni è natale. un altro natale,un altro hanno che vola via. è tempo di bilanci,di tirare le somme, delle cose belle e di quelle negative che hanno costellato il 2017. l'unica cosa certa è che gli anni passano,i figli crescono e le mamme imbiancano,come diceva...
Post
03/12/2017 10:57:09
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    4

separazioni dolorose

01 ottobre 2017 ore 23:02 segnala



nell'era in cui viviamo separarsi è diventato di una facilità incredibile.
non esistono più i valori di una volta,basta cosi poco per mandare all'aria un matrimonio.
ma la cosa che fa rabbia è che a risentirne di tutto questo sono sempre i figli.
i bambini soffrono terribilmente ,vedersi sballottati una volta con uno e un altra volta con l'altro genitore.
si sentono abbandonati...trascurati..si sentono messi in secondo piano,mentre prima erano al centro dell'attenzione .
una separazione non è mai facile,anche se consensuale da parte dei due.
c'è sempre chi ne soffre di piu.un evento troppo doloroso che equivale quasi a un lutto.difficile da elaborare ma anche da mettere a fuoco quello che accade.
tutto sembra un brutto sogno ,un incubo dal quale ci si vuol svegliare,ma la dura realtà porta solo un grande dolore.










3c880ddc-29ee-49c8-8fa2-2e791864e01a
« immagine » nell'era in cui viviamo separarsi è diventato di una facilità incredibile. non esistono più i valori di una volta,basta cosi poco per mandare all'aria un matrimonio. ma la cosa che fa rabbia è che a risentirne di tutto questo sono sempre i figli. i bambini soffrono terribilmente ,ve...
Post
01/10/2017 23:02:33
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6
  • commenti
    comment
    Comment
    5

TISTEZZA

20 settembre 2017 ore 15:07 segnala
quanta tristezza si nasconde dietro i miei occhi...quanta sofferenza...quante lacrime si nascondono dietro un sorriso...spesso si fa buon viso a cattivo gioco.
si evita di far notare agli altri il proprio stato d'animo camuffandolo dietro l'allegria.
ma quando una persona è triste,traspare dai propri occhi,lo sguardo a cui vuoi dare una nota di allegria spesso si spegne e da quegli occhi l'anima parla,parla di te.
desiderare un periodo sereno senza problemi è desiderio di tanti se non di tutti,ma c'è chi ne ha più bisogno di altri.
spero che il signore mi dia la forza di superare ogni dolore,con pazienza tutto si risolve e quando la vita diventa dura ,i duri cominciano a giocare.


















24295cc8-3587-487b-9f8c-38b323f984e9
quanta tristezza si nasconde dietro i miei occhi...quanta sofferenza...quante lacrime si nascondono dietro un sorriso...spesso si fa buon viso a cattivo gioco. si evita di far notare agli altri il proprio stato d'animo camuffandolo dietro l'allegria. ma quando una persona è triste,traspare dai...
Post
20/09/2017 15:07:45
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    10
  • commenti
    comment
    Comment
    5

tra luce e ombra

08 settembre 2017 ore 22:35 segnala
Vago sul mio sentiero, alla ricerca di me stessa... tra luce, ombra, spiritualità e magia. Chi sono? Questa domanda mi accompagna da sempre e dopo anni non ho ancora la risposta. Cosa cerco? Una parte di me nascosta nel mio profondo, una parte di me che non riesce ad emergere perchè bloccata da qualcosa, ma non so cosa.


Sono un' anima solitaria, errante in cerca di risposte...













e rocce, il vento, i ruscelli, gli animali sono miei fratelli.
In loro si completa la mia vita.
In loro è presente la scintilla divina che guida il mio spirito.
Riconosco gli alberi come mio rifugio, come mia fortezza.

...Ogni volta che piango sono loro ad asciugare le mie lacrime con il lieve tocco del cuore.

I loro tronchi sono il mio appoggio quando sono stanca, la loro linfa è il simbolo del continuo fluire del rinnovamento, su me e la mia pelle.

Sono la mia capanna dell’anima, dove mi rifugio ogni volta che la pioggia cade troppo forte e il vento porta via le foglie dal sentiero.


Riconosco un Dio e una Dea, in loro la mia vita, per loro la mia vita.
Non conosco i loro nomi perchè sono abituata a chiamarli con tutti i nomi del mondo
.Loro sempre rispondono
anche se la mia voce è solo un sussurro, un sospiro.
Loro le mie labbra, loro il mio cuore.


Mi insegnano infinito amore
e abbandono per la fiammata che sento dentro ogni giorno, l’esistenza.


Mi donano la paura ed il dubbio,
perchè io possa chiedere a me stessa e trovare le risposte.


Mi donano il dolore e la sofferenza
perchè io possa crescere nel faticoso cammino della vita, imparando ogni lezione che a me sarà posta.


Mi donano la fantasia e l’eclettismo
perchè io possa amare me stessa giorno dopo giorno, cambiando forma, mutando umore, essendo donna.


Celebro il mutare delle stagioni.

Attraverso l’anno tenendo per mano la Madre nei suoi percorsi di luce, di ghiaccio, di sangue e di rugiada.


Onoro il rinnovamento della vita,

l’inizio della crescita, la rinascita dei germogli, l’amore e la passione, il primo biondo raccolto, la fruttificazione, l’ultimo raccolto d’arancio, la fine e il passaggio.
Le stagioni si posano sulla mia pelle come organza, imprimendo i loro forti odori nelle mie narici, i loro sapori sulla mia lingua, i loro colori nei miei occhi.

Mille e ancora mille tesori a me svelati.


Venero la Luna.
In lei rivedo me stessa, lei è madre, sorella ed amante.

Lei è consigliera, tormento e soffio di antico.

Lei segue i miei cicli, lei influenza le mie maree,
lei è padrona della mia femminilità.


Sono una sua sacerdotessa,

indosso il suo manto bianco e incostante,
coloro le mie gote di vino rubicondo, quando il suo volto diviene rotondo.

Sono una bambina
che si culla nel suo spicchio quando torna giovane in me e si rivolge ad ovest.


Sono l’anziana
che in lei si riposa quando inizia a svanire verso est.

Sono la notte più scura
che l’accoglie nera e superba quando smette di illuminare il cielo e le sue figlie.


Ho imparato ad amare.

Ho insegnato a me stessa l’armonia, ricercandola come meta proibita.

Ho imparato che tutto quello che dono, si trasforma nella mia vita in ricevuto.
Ho imparato che il male che faccio, si trasforma in dolore che dovrò scontare.
Ho imparato a sbagliare e rialzarmi.

Ho imparato che ogni goccia del mio sangue grida un inno alla vita, perchè io sono, perchè io amo.
Perchè io sono una strega.”
b08dd60d-9755-412c-9c3c-61e78e9dcf9d
Vago sul mio sentiero, alla ricerca di me stessa... tra luce, ombra, spiritualità e magia. Chi sono? Questa domanda mi accompagna da sempre e dopo anni non ho ancora la risposta. Cosa cerco? Una parte di me nascosta nel mio profondo, una parte di me che non riesce ad emergere perchè bloccata da...
Post
08/09/2017 22:35:03
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6
  • commenti
    comment
    Comment
    4

quando finisce un amore

03 settembre 2017 ore 10:47 segnala

quando finisce un amore...così come è finito il mio.
senza una ragione nè un motivo,senza niente.
ti senti un vuoto nella testa...ti senti un buco nello stomaco,e non capisci niente.
e non ti basta piu un motivo,ne un amico,non ti basta bere da ubriacarti,
non ti basta ormai piu niente.
sono le parole di una canzone di cocciante.
parole vere ,sentite.parole che raccontano la realtà.

quando finisce un grande amore è come se ti mancasse la terra sotto i piedi.
anche se continui a fare le cose quotidiane,le fai come un automa,senza pensare nemmeno a quello che stai facendo.
non mangi piu,non dormi piu,stai male nel corpo e nell'anima e ti senti morire dentro.
quando finisce un amore è come se anche tu finisci di vivere.











d39ec40b-94ed-4c65-825c-ae86b12564d3
« immagine » quando finisce un amore...così come è finito il mio. senza una ragione nè un motivo,senza niente. ti senti un vuoto nella testa...ti senti un buco nello stomaco,e non capisci niente. e non ti basta piu un motivo,ne un amico,non ti basta bere da ubriacarti, non ti basta ormai piu nient...
Post
03/09/2017 10:47:10
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment

sono stanca e stufa

31 luglio 2017 ore 17:58 segnala




non mi è mai capitato di sentirmi cosi stanca...stanca e demotivata.
non mi è mai capitato di volermi assentare dalla chat ,dai forum,e dagli amici che ho conosciuto chattando.
è un periodo che mi fa sentire vuota,svogliata,oziosa.
sarà il caldo??? forse si,questo caldo tremendo mi toglie le forze,mi deprime e mi opprime.
spero passi in fretta questa estate infernale,non ne posso più.
comunque oltre tutto,ho notato che la chat non è più la stessa.
tutti concorrono per una fascia rossa.a quale prò non si sa.
nessuno ti premia ,nessuno ti paga,ma la concorrenza è tanta,e io mi sono stancata.
ho bisogno di rilassarmi,ho bisogno di starmene in un angolino per i fatti miei,
chi se ne frega se nei gruppi piu attivi vado a finire nell'ultima pagina.
tanto poi quando sei assente nessuno ti pensa ,nessuno ti cerca,sei inesistente.
sono poche quelle amicizie che si fanno in chat e restano stabili e indissolubili.
ho notato tanta ipocrisia.ma non ne faccio di tutta l'erba un fascio.
c'è gente e gente.
di personaggi che si inventano di essere chissa chi ce ne sono tanti,ma c'è chi come me si mostra per quello che davvero è,senza filtri ,senza inventarsi niente.
l'essere limpidi,gentili ,educati,sinceri,è la cosa che più mi piace.
io sono cosi,e vorrei che lo fossero tutti.
ma ogni uno di noi ha un carattere differente,spesso si vuole apparire per quello che non si è.
sono stufa della gente che si inventa cose assurde e va avanti nella vita con le menzogne.
magari lo fa solo qui,mascherato dietro un pc.tanto nessuno sa chi sei nella realtà,puoi raccontare quello che ti pare,poi stà a noi stessi l'essere leali o no.
mi sento stanca e scoglionata...o scoglionata e stanca ???
mha...chi lo sa.







sono con la testa tra le nubi.svolazzo con la mente.






la mia mente è leggera come ali di farfalle che mi trascinano lontano.
in questo periodo sono cosi.
resto fuori dagli impegni,mando il mio cervello in vacanza.
non mi resta che augurarvi buone vacanze.
ci leggeremo quando l'aria sarà fresca,e la mente lucida e riposata.
98989323-54d7-4892-a8b1-965ada77573f
« immagine » non mi è mai capitato di sentirmi cosi stanca...stanca e demotivata. non mi è mai capitato di volermi assentare dalla chat ,dai forum,e dagli amici che ho conosciuto chattando. è un periodo che mi fa sentire vuota,svogliata,oziosa. sarà il caldo??? forse si,questo caldo tremendo mi...
Post
31/07/2017 17:58:09
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    6

tutti abbiamo un angelo

27 giugno 2017 ore 00:13 segnala













pare che ogni essere umano sin dalla nascita abbia accanto a se due angeli custodi.
c'è chi sostiene di parlare con loro,di conoscere il loro nome,mentre c'è chi avverte la loro presenza.
io non ho mai avvertito nessuna presenza e non ho mai visto niente di soprannaturale.
però credo in qualcosa di diverso,che mi stà vicino nei momenti difficili,che mi infonde coraggio e forza per andare avanti nei momenti avversi della vita .
chi sono gli angeli????
io penso che siano persone speciali che avendo finito di vivere in questo mondo,si sono trasferiti in una dimensione parallela alla nostra.
loro comunque ci sono ugualmente accanto,ci proteggono e ci sostengono per quanto gli sia concesso.
forse è strano il mio modo di pensare,ma le persone che ci hanno amato non ci abbandonano mai,e fanno il possibile per farci stare bene.
anche da lassù qualcuno ci ama.


6572bf8d-4ab2-4c55-878c-c2d89e6f5351
« immagine » « immagine » « immagine » pare che ogni essere umano sin dalla nascita abbia accanto a se due angeli custodi. c'è chi sostiene di parlare con loro,di conoscere il loro nome,mentre c'è chi avverte la loro presenza. io non ho mai avvertito nessuna presenza e non ho mai vis...
Post
27/06/2017 00:13:50
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    8
  • commenti
    comment
    Comment
    5

la vita non è facile mai

06 maggio 2017 ore 09:07 segnala




sono stanca di condurre una vita tra mille paure ,mille incertezza.
sono stata cresciuta sotto una campana di vetro.
quando ho aperto la porta alla vita credevo che tutto sarebbe stato bello e che mi avrebbe reso felice,invece...
mi sono trovata ad affrontare mille difficoltà.
mi sono sposata ma il matrimonio troppo spesso non è felicità.
continuo ad essere dedita alla famiglia, ai figli e i nipoti,ma c'è una voce che urla dentro me.
a volte vorrei scappare ,andare lontano...ma dove vado???
vorrei trovare pace e serenità,quella che a volte non ho.
scappare in una foresta dove tutto è natura e solitudine,dove la pace dei sensi ti porta a pensare e cercare soluzioni.
non è facile vivere insieme a chi ha problemi mentali,specialmente quando si tratta di un figlio,spesso senti caderti il mondo addosso,quando nelle sue crisi non sai che fare nè come aiutarlo.
devo comunque dire che ho imparato ad essere forte,ho un cuore tenero ma a volte so anche diventare dura .
l'esperienza insegna a stringere i denti e andare avanti,e pensare che al mondo c'è gente che stà molto peggio.
sarà anche una magra consolazione,ma aiuta a sconfiggere cio che potrebbe condurti alla depressione.

ca50ba75-eb84-4218-8c40-21689c691a81
« immagine » sono stanca di condurre una vita tra mille paure ,mille incertezza. sono stata cresciuta sotto una campana di vetro. quando ho aperto la porta alla vita credevo che tutto sarebbe stato bello e che mi avrebbe reso felice,invece... mi sono trovata ad affrontare mille difficoltà. mi sono ...
Post
06/05/2017 09:07:00
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    3

ricordi di un passato

22 marzo 2017 ore 14:43 segnala



e resti lì,a tormentarti l'anima tra mille domande e mille perchè. sei triste immobile,la mente vaga. ti aspetta un altra notte insonne ma devi essere forte,devi venirne fuori. tra tanti pensieri che ti affollano la mente, una luce fioca si affaccia nei tuoi ricordi. è un ricordo che ti conduce alla vita attuale, quello che ti salva dal baratro in cui ti trovi. scaccia i fantasmi del passato, vivi la vita cogliendo l'attimo. la felicità è quella fatta di piccole cose a cui devi dare il giusto peso, il giusto valore. siamo fatti di debolezze ma dentro si nasconde la forza, quella che bisogna tirare fuori per combattere i ricordi più tristi.
f3ae1438-3c38-4cd8-989c-725423119155
« immagine » e resti lì,a tormentarti l'anima tra mille domande e mille perchè. sei triste immobile,la mente vaga. ti aspetta un altra notte insonne ma devi essere forte,devi venirne fuori. tra tanti pensieri che ti affollano la mente, una luce fioca si affaccia nei tuoi ricordi. è un ricordo che t...
Post
22/03/2017 14:43:50
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6
  • commenti
    comment
    Comment
    3