La legge Merlin

13 maggio 2019 ore 11:36 segnala


Premetto che nemmeno da ragazzo sono stato con prostitute,a differenza di molti ragazzi che la pensavo diversamente da me.
Ragazze costrette a prostituirsi da papponi violenti.
Nigeriane che si devono pagare il soggiorno in Italia dando ai papponi un tot,
il 50% delle prostitute hano l'hiv e gli Italiani che vanno a prostitute sono
10.000.000.,un terzo dei quali,disposto a pagare il triplo della tariffa,per non
usare il profilattico.
Poi se ne vanno tranquilli a casa e hanno rapporti con le mogli.
Ora nei giornali,ci sono annunci per massaggi particolari,in appartamenti
in cui comunque c'e' qualcuno che fa da pappone.
La legge della socialista Merlin,mise fine ai "casini",mi pare nel 1957.
Dopo 60 anni,parecchi politici(o politicanti) sono dell'idea di riaprirli i casini.
per pulizia e per eliminare le prostitute dalla strada.
Non lo so sinceramente se sia cosa buona e giusta,a mio avviso si dovrebbe fare pulizia dei pappono,o chiamateli come volete:coloro che sfruttano ragazze,costringendole a rapporti non desiderati.
6c00b072-bb0f-4e37-be65-658288359d9b
« immagine » Premetto che nemmeno da ragazzo sono stato con prostitute,a differenza di molti ragazzi che la pensavo diversamente da me. Ragazze costrette a prostituirsi da papponi violenti. Nigeriane che si devono pagare il soggiorno in Italia dando ai papponi un tot, il 50% delle prostitute hano...
Post
13/05/2019 11:36:04
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    10

Commenti

  1. 85.eldiablo 13 maggio 2019 ore 12:13
    le riaprirei..
  2. 63klimo 13 maggio 2019 ore 12:53
    ok
  3. Mr.Lamed 13 maggio 2019 ore 14:02
    Io sono favorevole alla creazione di quartieri a luci rosse:tipo Amsterdam o Amburgo.Sicuramente le donne,le transessuali o i gay che fanno "il mestiere più antico del mondo" avrebbero diritti,doveri e tutela da parte dello Stato.Ovviamente sarebbe obbligatorio l'uso del preservativo.Sono conscio del fatto che la mia idea(che è anche di tanti altri) è pura utopia:in uno Stato alla mercè del Vaticano una cosa simile è irrealizzabile.

    Ciao e buon proseguimento.
  4. 63klimo 13 maggio 2019 ore 14:08
    L'idea e' buona,hai sicuramente ragione sul Vaticano(non c'entra in questo contesto,ma ricordiamoci lo IOR ) nonb sarebbe di certo contento,
    Grazie,buon proseguimento anche a te,ciao
  5. Mr.Lamed 13 maggio 2019 ore 14:19
    @63klimo: Come non c'entra? Il Papa secondo me non approverebbe mai una cosa del genere.Pensaci! Quartieri a luci rosse in uno Stato bigotto e a maggioranza cattolica? Giammai! Io sono dell'opinione che l'Italia è un burattino nelle mani della Santa Sede.

    Ciao e grazie.
  6. 41ely 13 maggio 2019 ore 14:31
    ..concordo con Mr.Lamed..
  7. 63klimo 13 maggio 2019 ore 14:47
    Mr.Lamed,mi sono espresso male,non c'entra in questo conteston lo scandalo dello Ior, la banca vaticana e tanti altri scandali pedofili compresi coperti,,sono d'accordo con te che il vaticano non approverebbe mai un sistema del genere.E' chiaro ora?Ciao e grazie a te.
  8. 63klimo 13 maggio 2019 ore 14:48
    bene Ely..
  9. EtruscanLady 13 maggio 2019 ore 15:09
    Sarei favorevole alla riapertura di ambienti controllati non solo per le prostitute spesso costrette ma per salvaguardare la salute delle famiglie quando un uomo imbecille non adotta le dovute precauzioni per preservarla.
  10. crenabog 13 maggio 2019 ore 15:53
    considerato che molte lo fanno per scelta loro, per necessità, noia, desiderio di soldi sarebbe sì davvero giusto che potessero esercitare riunite in modo da proteggersi, tenendo per sè i soldi e versando una tassazione allo stato - anche perchè non vedo perchè a me debbano togliere il 25% e a loro no, se del caso. magari consorziate che possano rivendicare diritti e assistenza sanitaria. poi, siccome non è obbligatorio andarci chi vorrà potrà farlo evitando rischi di malattie e rapine e non contribuendo ad ingrassare le mafie. si risponderà che non è etico che lo stato ci guadagni, ma in fondo sempre un mestiere è, e lo ammetterò quando lo stato non guadagnerà più un centesimo da alcolici, sigarette e canne a basso contenuto... una serena giornata
  11. LINTERDIT 13 maggio 2019 ore 16:45
    aprire le case ...d'appuntamento e' un gesto di civilta' anche se si ablilebbero i papponi e lo stato papperebbe alla grande :mmm ,ma almeno queste creature avrebbero uno straccio di controllo sanitario e umano!
  12. 63klimo 13 maggio 2019 ore 18:23
    ok Anna,grazie
  13. LINTERDIT 13 maggio 2019 ore 18:24
    ABOLILEBBERO ...PARDON
  14. 63klimo 13 maggio 2019 ore 18:27
    Giusto,la tassazione,io li ho chiamati papponi,ma la piovra ci guadagna,e pure giusto per le accise che lo Stato impone su sigarette..grazie marco,serena serata a te
  15. 63klimo 13 maggio 2019 ore 18:28
    Lin,anche tu sostanzialmente d'accordo
  16. 63klimo 13 maggio 2019 ore 18:31
    de rien:) sono contento e vi ringrazio tutti/e per i vostri commenti,un tempo,sono cambiate tante cose,alla fine facevo un sunto dei commenti,che sono basilari su certi post per aiutare anche me.
  17. Mr.Lamed 13 maggio 2019 ore 21:52
    @63klimo: Chiarissimo,grazie per la precisazione.Ciao e buona serata.
  18. 63klimo 13 maggio 2019 ore 23:10
    Figurati,buonanotte a te.Ciao

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.