Il test della vasca da bagno.

18 novembre 2018 ore 08:48 segnala


Durante una visita ad un reparto psichiatrico, un visitatore domandò al capo sala come facessero a stabilire se un paziente dovesse essere ricoverato.

“Vede”, rispose il capo sala, “riempiamo una vasca da bagno e quindi forniamo al paziente un cucchiaino da caffé, una tazza da tè ed un secchio e gli chiediamo di svuotarla…..”


“Ahhh capisco…” disse il visitatore. “Una persona normale userebbe il secchio perchè è più grande…”

“No”. Disse il Direttore. “Una persona normale toglierebbe il tappo! Preferisce un letto vicino alla finestra?”
a1bb3250-b7b6-47bc-9da6-cc8b005f84a7
« immagine » Durante una visita ad un reparto psichiatrico, un visitatore domandò al capo sala come facessero a stabilire se un paziente dovesse essere ricoverato. “Vede”, rispose il capo sala, “riempiamo una vasca da bagno e quindi forniamo al paziente un cucchiaino da caffé, una tazza da tè ed...
Post
18/11/2018 08:48:53
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    3

Le Cose non sempre sono ciò che sembrano

04 novembre 2018 ore 09:19 segnala
Due Angeli viaggiatori si fermarono per la notte nella casa di una famiglia molto facoltosa. La famiglia era rude e non consentì loro di fermarsi nella stanza degli ospiti della villa. Invece venne dato loro un piccolo spazio nella cantina fredda della casa. Mentre sistemavano i letti sul pavimento, l’Angelo più anziano vide una fessura nel muro e la sistemò. Quando l’Angelo più giovane chiese il perché, quello più anziano rispose, “Le Cose non sempre sono ciò che sembrano“.

La notte successiva, gli Angeli andarono a riposare nella casa di una coppia molto povera, ma l’uomo e sua moglie erano molto ospitali. Dopo aver condiviso il poco cibo che la famiglia possedeva, la coppia permise agli Angeli di dormire nel loro letto dove avrebbero potuto avere una buona notte di riposo. Quando si svegliarono il giorno successivo, gli Angeli trovarono in lacrime il signore e sua moglie. L’unica mucca che possedevano, il cui latte era la loro unica entrata di soldi, giaceva morta nel campo. L’Angelo più giovane era furibondo e chiese all’Angelo più anziano, “come hai potuto permettere che accadesse? Il primo uomo aveva tutto e tu l’hai aiutato; la seconda famiglia aveva poche cose, ma era disposta a condividerla, e tu hai permesso che la loro mucca morisse“.

“Le Cose non sempre sono ciò che sembrano” rispose l’Angelo più anziano. “Quando eravamo nella cantina di quella villa, ho notato che c’era dell’oro nascosto in quel buco del muro. Dato che il proprietario era ossessionato dai soldi, ho chiuso il buco così da non permettere più loro di trovare l’oro“.

“Questa notte, mentre dormivamo nel letto della famiglia povera, l’Angelo della morte venne in cerca della moglie del contadino e io gli ho dato la mucca. Le Cose non sempre sono ciò che sembrano“.

A volte è esattamente questo ciò che accade quando le cose non sono come le volevamo…
77b47395-d42e-4398-9ef5-8b8f6d3c5296
Due Angeli viaggiatori si fermarono per la notte nella casa di una famiglia molto facoltosa. La famiglia era rude e non consentì loro di fermarsi nella stanza degli ospiti della villa. Invece venne dato loro un piccolo spazio nella cantina fredda della casa. Mentre sistemavano i letti sul...
Post
04/11/2018 09:19:17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    3

Nella vita ho imparato una sola cosa sui rapporti tra umani.

03 novembre 2018 ore 23:45 segnala
Nella vita ho imparato una sola cosa sui rapporti tra umani:
che durano solo se c’è volontà da entrambe le parti.
Chi vuole farsi sentire, lo fa e basta.
Non c’è scusa che tenga. Il tempo lo trovi, i problemi li metti da parte un attimo, la fidanzata gelosa la ignori un nanosecondo, gli esami li fai aspettare.
Ci sono momenti in cui un amico ha un terribile bisogno d’abbracci e tu devi essere lì, per darglieli. O ci sei o puoi anche non esserci più.
Niente se, niente ma, niente scuse.
Se c’è interesse, si mette da parte anche l’orgoglio.
Questo è il limite che separa i rapporti con le persone a cui teniamo da quelli di cui possiamo fare a meno.
Se a una persona ci tieni, alzi le chiappe e la vai a raggiungere.
Anche in capo al mondo, anche in aeroporto, anche sull’altare mentre si sposa con un altro, se serve.
E non contare le volte in cui s’è fatto sentire lui o lei, non contare quanto passa da un caffè all’altro.
Il vedersi sempre non è importante, è più importante il sapersi.
87ffd1d7-ebfd-4ca2-9e3a-d7050d7c1de4
Nella vita ho imparato una sola cosa sui rapporti tra umani: che durano solo se c’è volontà da entrambe le parti. Chi vuole farsi sentire, lo fa e basta. Non c’è scusa che tenga. Il tempo lo trovi, i problemi li metti da parte un attimo, la fidanzata gelosa la ignori un nanosecondo, gli esami li f...
Post
03/11/2018 23:45:33
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment

CI SONO GIORNI

27 ottobre 2018 ore 07:03 segnala
.....

CI SONO GIORNI DELLA VITA IN CUI NON SUCCEDE NIENTE

GIORNI CHE PASSANO SENZA NULLA DA RICORDARE

SENZA LASCIARE UNA TRACCIA

QUASI NON FOSSERO VISSUTI .



A PENSARCI BENE, I PIU' SONO GIORNI COSI'

E SOLO QUANDO IL NUMERO DI QUELLI CHE CI RESTANO

SI FA' CHIARAMENTE PIU' LIMITATO

CAPITA DI CHIEDERCI COME SIA STATO POSSIBILE

LASCIARNE PASSARE DISTRATTAMENTE, TANTISSIMI.!



MA SIAMO FATTI COSI' : SOLO DOPO SI APPREZZA IL PRIMA

E SOLO QUANDO QUALCOSA E' NEL PASSATO

CI SI RENDE MEGLIO CONTO DI COME SAREBBE AVERLO NEL PRESENTE .
4b4868b5-4c96-4cdf-a87b-ac0638eab9eb
..... « immagine » CI SONO GIORNI DELLA VITA IN CUI NON SUCCEDE NIENTE GIORNI CHE PASSANO SENZA NULLA DA RICORDARE SENZA LASCIARE UNA TRACCIA QUASI NON FOSSERO VISSUTI . A PENSARCI BENE, I PIU' SONO GIORNI COSI' E SOLO QUANDO IL NUMERO DI QUELLI CHE CI RESTANO SI FA' CHIARAMENTE PIU'...
Post
27/10/2018 07:03:57
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Questione di conti

27 ottobre 2018 ore 06:39 segnala

Dicono che tutti i giorni dobbiamo mangiare una mela per il ferro e una banana per il potassio.
Anche un'arancia per la vitamina C e una tazza di thè verde senza zucchero per prevenire il diabete.
Tutti i giorni dobbiamo bere due litri d'acqua (sì, e poi pisciarli, che richiede il doppio del tempo che hai perso per berli).
Tutti i giorni bisogna bere un Actimel o mangiare uno yogurt per avere i 'L.Cassei Defensis', che nessuno sa bene che cosa cavolo sono però sembra che se non ti ingoi per lo meno un milione e mezzo di questi bacilli (?) tutti i giorni inizi a vedere sfocato.
Ogni giorno un'aspirina, per prevenire l'infarto, e un bicchiere di Vino rosso, sempre contro l'infarto ed un altro di bianco, per il sistema nervoso, ed uno di birra, che già non mi ricordo per che cosa era.
Se li bevi tutti insieme, ti può dare un'emorragia cerebrale, però non ti preoccupare,perché non te ne renderai neanche conto.
Tutti i giorni bisogna mangiare fibra. Molta, moltissima fibra, finché riesci a cagare un maglione. Si devono fare tra i 4 e 6 pasti quotidiani, leggeri, senza dimenticare di masticare 100 volte ogni boccone.
Facendo i calcoli, solo per mangiare se ne vanno 5 ore.
Ah, e dopo ogni pasto bisogna lavarsi i denti, ossia dopo l'Actimel e la fibra lavati i denti, dopo la mela i denti, dopo la banana i denti... e così via finché ti rimangono 3 denti in bocca, senza dimenticarti di usare il filo interdentale, massaggiare le gengive, il risciacquo con Listerine...
Bisogna dormire otto ore e lavorare altre otto, più le 5 necessarie per mangiare, 21. Te ne rimangono 3, sempre che non ci sia traffico.
Secondo le statistiche, vediamo la tele per tre ore al giorno. Già, non si può, perché tutti i giorni bisogna camminare almeno mezz'ora (attenzione: dopo 15 minuti torna indietro, se no la mezz'ora diventa una).
Bisogna mantenere le amicizie perché sono come le piante, bisogna innaffiarle tutti i giorni. E anche quando vai in vacanza, suppongo.
Inoltre, bisogna tenersi informati, e leggere per lo meno due giornali e un paio di articoli di rivista, per una lettura critica.
Ah!, si deve fare l'amore tutti i giorni, però senza cadere nella routine: bisogna essere innovatori, creativi, e rinnovare la seduzione.
Bisogna anche avere il tempo di spazzare per terra, lavare i piatti, i panni, e non parliamo se hai un cane o ... dei FIGLI???
Insomma, per farla breve, i conti danno 29 ore al giornoL'unica possibilità che mi viene in mente è fare varie cose contemporaneamente: per esempio: ti fai la doccia con acqua fredda e con la bocca aperta così ti bevi i due litri d'acqua. Mentre esci dal bagno con lo spazzolino in bocca fai l'amore (tantrico) col compagno/a che nel frattempo guarda la tele e ti racconta, mentre tu lavi per terra.
Ti è rimasta una mano libera?? Chiama i tuoi amici! E i tuoi genitori. Bevi il vino (dopo aver chiamato i tuoi ne avrai bisogno). Il BioPuritas con la mela te lo può dare il tuo compagno/a, mentre si mangia la banana con l'Actimel, e domani fate cambio.
Però se ti rimangono due minuti liberi, invia questo messaggio ai tuoi Amici che bisogna innaffiare come una pianta).
Adesso ti lascio, perché tra lo yogurt, la mela, la birra, il primo litro d'acqua e il terzo pasto con fibra della giornata, già non so più cosa sto facendo ... però devo andare urgentemente al bagno. E ne approfitto per lavarmi i denti....

SE TI HO GIÁ MANDATO QUESTO MESSAGGIO, PERDONAMI PERÓ É L'ALZHEIMER, CHE NONOSTANTE TUTTE LE CURE NON SONO RIUSCITA A COMBATTERE.

(dal web)
d0b3d881-8847-4612-b4cc-7b868917073d
Dicono che tutti i giorni dobbiamo mangiare una mela per il ferro e una banana per il potassio. Anche un'arancia per la vitamina C e una tazza di thè verde senza zucchero per prevenire il diabete. Tutti i giorni dobbiamo bere due litri d'acqua (sì, e poi pisciarli, che richiede il doppio del tempo...
Post
27/10/2018 06:39:28
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Stamane ho deciso di far le pulizie...

18 ottobre 2018 ore 07:32 segnala
Stamane ho deciso di far le pulizie...
Ho aperto la cassettiera dei ricordi
e ho cominciato a tirarli fuori,
uno per volta,
per buttarne via qualcuno.
Nel primo cassetto
c'erano i ricordi d'infanzia di una bambina triste
ma piena di sogni e di fantasia.
Nel secondo
quelli di un'adolescente timida
che sognava l'amore ad occhi aperti.
Nel terzo
quelli di una giovane donna innamorata
che progettava, col suo uomo, una famiglia.
Nel quarto
quelli di una donna matura e consapevole di sé,
ricca di esperienze dolorose e felici
ma anche colma d'amore per la vita.
Il quinto cassetto è vuoto,è ancora da riempire...
Dopo aver spolverato
e riordinato ogni singolo ricordo
ho deciso di tenerli tutti,
quelli belli e quelli brutti.
Fanno parte di me,
sono la mia vita!
2c7cd433-1eba-4b0a-890a-e8dbcbc7e10a
« immagine » Stamane ho deciso di far le pulizie... Ho aperto la cassettiera dei ricordi e ho cominciato a tirarli fuori, uno per volta, per buttarne via qualcuno. Nel primo cassetto c'erano i ricordi d'infanzia di una bambina triste ma piena di sogni e di fantasia. Nel secondo quelli di un'adolesc...
Post
18/10/2018 07:32:12
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    2

LIBERTA'

29 settembre 2018 ore 00:24 segnala


Penso alla libertà come un breve battito d'ali.
Penso alla libertà come i colori di una farfalla.
Penso alla libertà di un fiore cullato dal vento.

Penso a quanto basterebbe per rendere tutto più semplice.
Basterebbe un attimo di riflessione e tutti saremmo più liberi.

4b9a6da5-2088-495b-8ca5-65b6e34351c1
« immagine » Penso alla libertà come un breve battito d'ali. Penso alla libertà come i colori di una farfalla. Penso alla libertà di un fiore cullato dal vento. « immagine » Penso a quanto basterebbe per rendere tutto più semplice. Basterebbe un attimo di riflessione e tutti saremmo più lib...
Post
29/09/2018 00:24:53
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment

Un Clown

24 settembre 2018 ore 23:18 segnala

Hai indossato il costume di scena,
truccato il viso, con finto sorriso.
Una lacrima dipinta, lacrima finta,
sotto gli occhi nascosti e arrossati di pianto.
Ha inizio lo spettacolo, fai ridere la gente,
a nessuno importa se Tu sei morto dentro



Sorrido come un Clown che sorride e cerca di far sorridere.
La tristezza rende troppo stanca l'esistenza e richiederebbe troppa energia.
Ecco la mia leggerezza, ridere e sorridere. Perciò chiamatemi pure sfaticata.


65b9604a-f9c6-45c1-bc5b-31ebd2395d4b
« immagine » Hai indossato il costume di scena, truccato il viso, con finto sorriso. Una lacrima dipinta, lacrima finta, sotto gli occhi nascosti e arrossati di pianto. Ha inizio lo spettacolo, fai ridere la gente, a nessuno importa se Tu sei morto dentro « immagine » Sorrido come un Clown ch...
Post
24/09/2018 23:18:57
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment

Le ali

22 settembre 2018 ore 10:27 segnala


Le ali dei miei pensieri oggi si spiegano leggere
ho stirato le loro pieghe e sono pronta
a spiccare il volo.
Ma se i miei pensieri sono liberi
il cuore è imbrigliato,
non riesco a volare…..
Allora cammino a piedi scalzi
ma le orme che lascio sulla sabbia
sono leggere troppo leggere
e un colpo di vento le spazza via.
Ed io perdo la direzione.
038cab8b-ca92-4cfb-9be9-f3918c63abed
« immagine » Le ali dei miei pensieri oggi si spiegano leggere ho stirato le loro pieghe e sono pronta a spiccare il volo. Ma se i miei pensieri sono liberi il cuore è imbrigliato, non riesco a volare….. Allora cammino a piedi scalzi ma le orme che lascio sulla sabbia sono leggere troppo l...
Post
22/09/2018 10:27:50
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment

QUANDO UNO E' FELICE......

01 settembre 2018 ore 23:58 segnala
Dicono che quando uno è felice
vede tutto più bello
e il suo sguardo sul mondo
riflette i colori della sua anima.
a71d50b3-0a47-4654-9ff9-eee203ac8c19
Dicono che quando uno è felice vede tutto più bello e il suo sguardo sul mondo riflette i colori della sua anima. « immagine »
Post
01/09/2018 23:58:20
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment