In Attimi Di Vita

12 marzo 2013 ore 16:23 segnala
In attimi di vita
quando la solitudine la senti nell'anima,
quando pensi che il mondo ti stia crollando
addosso,
quando il cielo è blu e tu lo vedi nero,
quando un sorriso di un passante
non tocca la tua anima,
quando il sorriso di un bambino
non lo vedi, e non ti interessa
quando un uccellino vola
cantando la sua canzone,
tu resti ferma imperrida,
aspettando la pioggia per non
piangere da sola!


d099a61b-227b-45fa-ad9c-cb14623f684a
In attimi di vita quando la solitudine la senti nell'anima, quando pensi che il mondo ti stia crollando addosso, quando il cielo è blu e tu lo vedi nero, quando un sorriso di un passante non tocca la tua anima, quando il sorriso di un bambino non lo vedi, e non ti interessa quando un...
Post
12/03/2013 16:23:56
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Io Che Amo Il Silenzio

07 marzo 2013 ore 22:34 segnala
Io che amo il silenzio
io che vivo nel mio silenzio
ne amo ogni attimo del silenzio
dove nessuno mi vede, là dove io
sorrido, canto, e sogno,
io che amo il mio silenzio
dove mi fondo con i miei pensieri,
e ritrovo la voglia di
vivere,
di sorridere, di cantare
a squarcia gola,
io,
amo il mio silenzio
che solo nel silenzio
io sorrido al pensiero di
Te!


2bc47a45-0938-4ad6-9bb0-0cf06e1d37c4
Io che amo il silenzio io che vivo nel mio silenzio ne amo ogni attimo del silenzio dove nessuno mi vede, là dove io sorrido, canto, e sogno, io che amo il mio silenzio dove mi fondo con i miei pensieri, e ritrovo la voglia di vivere, di sorridere, di cantare a squarcia gola, io, amo il...
Post
07/03/2013 22:34:12
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

Parassiti

23 febbraio 2013 ore 22:56 segnala
Ci sono sogni che ci inseguono
in ogni attimo di silenzio,
in ogni pausa della vita.
Sono quei sogni che sono sfuggiti
come scarafaggi al bagliore della luce

Quei sogni che vivono di feccia e di illusioni,
di debolezze e aridità.

Sono insetti infidi che si annidano nelle crepe
di una vita sempre in guerra... sempre all'erta.

Sono sogni in errore...

Sogni travestiti da farfalle
che corrodono come tarli la mente
che teme il futuro più del passato.

Sono parassiti di una casa...
dove le ragnatele sono amiche
più del vento del cambiamento.


ede782a3-a0ac-488a-9084-91212ab0a5c4
Ci sono sogni che ci inseguono in ogni attimo di silenzio, in ogni pausa della vita. Sono quei sogni che sono sfuggiti come scarafaggi al bagliore della luce Quei sogni che vivono di feccia e di illusioni, di debolezze e aridità. Sono insetti infidi che si annidano nelle crepe di una vita...
Post
23/02/2013 22:56:41
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

Sperare

13 febbraio 2013 ore 15:45 segnala
Sperare ma cosa, con chi?
Tutto si ripete, tutto ritorna come un fantasma, come un incubo,
sembra di rivivere un film già visto scena per scena.
La sola differenza che non si tratta di un film,
ma sono solo scene della vita che ti fanno sprofondare,
pensare e ripensare, e ti senti cosi piccola e indifesa,
perché per l'ennesima volta hai perso quello spiraglio,
quell'appiglio che pensavi che ti poteva salvare, e invece no,
ti tocca di nuovo continuare a nuotare, risalire per non cadere per non annegare.
E ti senti sfinita, mancano le forze e la voglia di risalire e nuotare
perché tanto sai che sei destinata a cadere, ad annegare.
Hai già provato tante volte a non mollare ma quello che pensavi fosse la tua salvezza
si è rivelata solo un'altra illusione e cosi un'altra delusione
e cosi pensi che forse è meglio mollare e non lottare e cosi sparire tra le onde del mare.


08ad414b-7ec6-46d8-bb5a-9c21ffb39514
Sperare ma cosa, con chi? Tutto si ripete, tutto ritorna come un fantasma, come un incubo, sembra di rivivere un film già visto scena per scena. La sola differenza che non si tratta di un film, ma sono solo scene della vita che ti fanno sprofondare, pensare e ripensare, e ti senti cosi...
Post
13/02/2013 15:45:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

Malinconie & Solitudini

01 febbraio 2013 ore 23:36 segnala
A volte d'improvviso,
osservando il mondo intorno a me,
mi sento pervadere da una malinconia e da una solitudine senza fine.
Chi sono io, qual è il mio ruolo nella vita?
Doloroso come sale su una ferita rispondermi con sincerità.
Solo un granello di sabbia nel deserto.
Se il vento mi portasse via, ora.
Nulla muterebbe, nulla.
Un soffio leggero e delicato, poi, dona sollievo al mio dolore.
Potrebbe esistere il deserto se non ci fossero milioni di granelli di sabbia, come me?
Milioni di gocce a formare il fiume, il mare, gli oceani?
Il disegno del quale facciamo parte forse è troppo grande per comprendere appieno il nostro ruolo,
forse da soli non siamo nulla,
ma se riusciamo ad allargare il nostro orizzonte,
comprendiamo che ognuno di noi è importante in questo complicato ingranaggio del quale inconsapevolmente siamo parte.
Guardo il paesaggio autunnale in questo grande parco illuminato da un pallido Sole.
Sento il tepore di un abbraccio invisibile, consolatorio,
la Natura mi accoglie.
Mi culla dolcemente.
Malinconia e solitudine si dissolvono.


cb9cd33f-0360-4983-9292-0f42c053e6be
A volte d'improvviso, osservando il mondo intorno a me, mi sento pervadere da una malinconia e da una solitudine senza fine. Chi sono io, qual è il mio ruolo nella vita? Doloroso come sale su una ferita rispondermi con sincerità. Solo un granello di sabbia nel deserto. Se il vento mi portasse via,...
Post
01/02/2013 23:36:03
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment

I Crateri Della Mia Vita

30 gennaio 2013 ore 22:23 segnala
Sospesa nell'aria, dall'alto guardo la mia vita vulcanica.
Il cratere del passato attivamente mi rimanda i ricordi dei più bei momenti vissuti.
Lapilli di gioia e dolore, odio e amore, gelide indifferenze e travolgenti passioni, si alternano!
Il cratere del presente sembra un lago, profondo, scuro. Immobile ed impenetrabile alle volte, mosso da vortici tumultuosi altre.
In ogni caso freddo, così distante dal rappresentarmi, eppure così implacabilmente reale.
C'è un terzo cratere dal quale, a tratti, fumo e cenere inondano il cielo illuminandolo: è il mio futuro che avanza.
È impaziente, vorrebbe esplodere con tutta la sua potenza.
Mi attira a sé aspettando solo un impercettibile segno.
Il mio rinnovato coraggio di vivere.


69c8f83a-f1c6-41b9-9de1-a86edd094a8e
Sospesa nell'aria, dall'alto guardo la mia vita vulcanica. Il cratere del passato attivamente mi rimanda i ricordi dei più bei momenti vissuti. Lapilli di gioia e dolore, odio e amore, gelide indifferenze e travolgenti passioni, si alternano! Il cratere del presente sembra un lago, profondo, scuro....
Post
30/01/2013 22:23:15
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6
  • commenti
    comment
    Comment
    5

Anima Ribelle

30 gennaio 2013 ore 14:55 segnala
Anima ribelle
urti continuamente oltre la cruna dell'ago,
le ferite sanguinano
ma te ne freghi, continui a non demordere
lacerandoti l'anima
quella ribelle che si ostina a credere enormemente
all'esistenza di ciò che fa tanto male
il sentimento umano che ci abbruttisce e ci avvelena
fino a ridurci sofferenti e inutili
in questa realtà che potrebbe essere ricca di luce e vero amore.


8733ef3d-59ff-4f16-a831-e069fce7cb1d
Anima ribelle urti continuamente oltre la cruna dell'ago, le ferite sanguinano ma te ne freghi, continui a non demordere lacerandoti l'anima quella ribelle che si ostina a credere enormemente all'esistenza di ciò che fa tanto male il sentimento umano che ci abbruttisce e ci avvelena fino a...
Post
30/01/2013 14:55:02
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment

Anima Senza Riciclo

23 gennaio 2013 ore 23:13 segnala
E le mani diventano vuote
come quelle di bambola
lontana dal suo altare
dal colore di un lutto intenso
dal calore di un ferro fermo

È un gioco al collasso
questo abbraccio senza pelle

Vittima inerme
come di plastica senza riciclo
Immobile
dinanzi all'erosione del sentimento
che sbriciola nel tempo
dietro una porta d'amianto fuso
da dove caduti sono gli occhi chiusi

ed il bianco netto della memoria
lacera la gola
come collana di filo spinato.


f0fa3eb8-0c8d-4263-9e89-8e823a65351e
E le mani diventano vuote come quelle di bambola lontana dal suo altare dal colore di un lutto intenso dal calore di un ferro fermo È un gioco al collasso questo abbraccio senza pelle Vittima inerme come di plastica senza riciclo Immobile dinanzi all'erosione del sentimento che...
Post
23/01/2013 23:13:39
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment

Bambola Di Carta

18 gennaio 2013 ore 23:24 segnala
..Ti ricordi, caro bambino, quando venni da te e ti chiesi di costruirmi un cuore? Io prima di allora non ne avevo mai posseduto uno, ma desideravo così tanto averlo… Gli esseri umani dicevano che possederne uno faceva bene all’anima… così ci si sentiva felici. Eppure ancora oggi, sono convinta che averlo posseduto sia stata la fonte di tutti i miei mali. Te lo ricordi? Mi costruisti un cuore a forma di bambola di carta… Io ero la tua bambolina, mi appendesti a un filo alto… così potevo guardarti e mi sembrava un po’di volare. Mi sentivo tanto felice. Ma poi… poi cosa successe? Quello che temevo ed ignoravo allo stesso tempo. Non bisogna affidare il proprio cuore a un bambino che non sa prendersene cura, a un essere che ci giocherà e basta. Tu, mio dolce bambino, tagliasti il filo di quella sottile bambola di carta… Il filo delle mie speranze, delle mie gioie, della mia VITA. Provi ad attaccare la bambolina ad altri fili, ma così pendo tristemente nel vuoto. Non sarà più la stessa cosa, non sarà più lo stesso filo. Mi sembra di essere un angelo a cui hanno strappato le ali, e a cui ne hanno messe un paio di cartone… Vola, angelo, vola..!" Ma come può quell’angelo volare? Non vedi che non ci sono piu le sue ali? Non vedi che non può sorreggersi? Precipiterà quel dolce essere, morirà..Nessun paradiso a cui fare ritorno, ma solo l’inferno che ansiosamente lo chiama… Perchè bambino… mi hai fatto questo? Perchè hai giocato con il mio cuore ed adesso neanche ti accorgi di averlo distrutto?

3451b2a8-c1ba-4887-b2c2-5cba1afe7bb0
..Ti ricordi, caro bambino, quando venni da te e ti chiesi di costruirmi un cuore? Io prima di allora non ne avevo mai posseduto uno, ma desideravo così tanto averlo… Gli esseri umani dicevano che possederne uno faceva bene all’anima… così ci si sentiva felici. Eppure ancora oggi, sono convinta che...
Post
18/01/2013 23:24:46
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Metamorfosi

15 gennaio 2013 ore 15:37 segnala
Posa la sua mano sulla mia fronte
l'antico spirito delle foreste,
l'accecante luce bianca
Svela finalmente la realtà:
La crisalide di un demone alato
Grida il dolore nella sua muta.
Violentemente libera il corpo
Della vecchia corazza esanime,
Nuovamente si erge dalle fiamme
Tra lacrime nere come la notte.


8be939e1-b206-4c78-840f-29b88ece1aa0
Posa la sua mano sulla mia fronte l'antico spirito delle foreste, l'accecante luce bianca Svela finalmente la realtà: La crisalide di un demone alato Grida il dolore nella sua muta. Violentemente libera il corpo Della vecchia corazza esanime, Nuovamente si erge dalle fiamme Tra lacrime...
Post
15/01/2013 15:37:52
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment