A bordo del mare

09 settembre 2012 ore 18:38 segnala
Vorrei sognarti cesellatore di colori

senza che il sogno faccia troppo rumore

e rischiare di essere svegliato

dai bąttiti del mio cuore

per ritrovarmi narratore sulla terra

ancorąto al molo materno

per bagnarole di miseria,

ed in mare aperto

esaltatore

sulle rotte di velieri

battenti vessilli d’ossłta trama..

proprio come la tua adolescenza

di navigatore solitario.

86610649-e51f-4452-bedb-2f5053dd6725
Vorrei sognarti cesellatore di colori senza che il sogno faccia troppo rumore e rischiare di essere svegliato dai bąttiti del mio cuore per ritrovarmi narratore sulla terra ancorąto al molo materno per bagnarole di miseria, ed in mare aperto esaltatore sulle rotte di velieri battenti...
Post
09/09/2012 18:38:30
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    13

Commenti

  1. Edelvais63 09 settembre 2012 ore 19:00
    ;-)
  2. sospirandosogni 09 settembre 2012 ore 19:30

    Buon inizio settimana caro
    Sofia :rosa
  3. xxAnyaxx 09 settembre 2012 ore 19:49
    :rosa il tuo nick,si addice alla modalitą di porre,le tue frasi...un pņ enigmatico...oltre che retorico...č un complimento,intendiamoci ;-)
    buona serata :fiore :fiore :fiore
  4. Evelin64 09 settembre 2012 ore 19:59
    ...come lasciare che sia il vento a decidere la direzione...oppure il desiderio di libertą... :-)
    Buona serata...Evelin :bye
  5. idiosyncrasy 09 settembre 2012 ore 20:55
    se lo interpreto come un ritorno alle origini, allora non c'č sogno pił audace di quello che ti sveglierą, silenzioso, quando avrai trovato la rotta verso il tuo infinito.
    ciao
    :rosa
  6. A.phorism 09 settembre 2012 ore 21:02
    Se per retorico viene inteso un accrescitivo stilistico per amplificare l'efficacia di un contenuto senza (s)cadere nella ridondanza..bčh, allora č un peccato veniale autoassolvibile. Grazie per la clemenza usata nei commenti.
  7. salyma 10 settembre 2012 ore 09:29
    Mare, rotte, velieri, solitudini, se non fosse per l'adolescenza perduta ormai da tempo......
  8. napoletana.io 10 settembre 2012 ore 09:47
    Buona giornata ..
  9. A.phorism 10 settembre 2012 ore 11:44
    Maldive e affini come ančlito paradisiaco adolescenziale...Lilliput come quieta aspirazione chimerica della maturitą?
    Buona navigazione.
  10. salyma 10 settembre 2012 ore 14:26
    Grazie per l'augurio anche se a dire il vero difficilmente navigo, non bramo ančliti e ancora meno aspirazioni chimeriche per ciņ che gią esiste.
    Certo che, pensandoci bene, sarebbe stupendo navigare, nonostante abbia piena coscienza che non sarebbe affatto facile immergerci in avventure su rotte Oceaniche, ma penso anche che sia sicuramente pił facile quello del riuscire a navigare nelle menti umane.
    Buon pomeriggio e buona navigazione a Lei.
  11. A.phorism 10 settembre 2012 ore 14:38
    ..solcare "rotte" mentali dei mortali č quanto di pił arduo possa esistere..la burrasca pił turbolenta puņ incombere subdola sulle piattezze della bonaccia mettendo in ambasce anche il nostromo-strizzacervelli pił affidabile.
  12. salyma 10 settembre 2012 ore 15:12
    Si, sono pienamente d'accordo, il "pił facile quello" si riferiva infatti alla navigazione sulle rotte Oceaniche, probabilmente, anzi sicuramene, ho tralasciato l'inserimento di una virgola dopo il .....quello :-)
  13. A.phorism 10 settembre 2012 ore 15:45
    ...quando una minuscola virgola mancante potč deviare radicalmente una rotta.. ;-)
  14. sospirandosogni 10 settembre 2012 ore 15:58

    Sofia
  15. A.phorism 10 settembre 2012 ore 16:03
    Ti ringrazio Sofia..(una "effe" in pił e il tuo nome sarebbe stato di buon auspicio per qualsiasi velista). :-p
  16. serenella21 10 settembre 2012 ore 20:36
    reminiscenza di un' adolescenza solitaria?
    ciao buona serata
  17. A.phorism 10 settembre 2012 ore 23:35
    Componimento alquanto forzato su commissione: trattasi di paesaggista bisognevole di una manciata di righe celebrative da inserire nella sua biografia.
    Ricambio l'augurio :bye
  18. lanotteeperigatti 11 settembre 2012 ore 01:19
    Il solo pensiero del mare mi fa sentire un po' malinconica :ok (strano che le cose piu' belle agli occhi, di solito, ci fanno questo effetto), ma alla stessa volta mi fa paura la sua immensita'...ma chi non ha mai sognato davanti al mare? e ancora di piu' quando sono 6 pomeriggio e tutto comincia farsi buio, e' una sensazione anche serena pero'. A me piace vedere il mare in burrasca :hihi bella poesia, buonanotte per te :staff :ciao

  19. A.phorism 11 settembre 2012 ore 11:14
    Spiaggia e mare riescono a sprigionare tutto il loro charme solo quando quiete, profumi e colori autunnali riescono a prendere il sopravvento sulle atmosfere pił accese della bella stagione..(fino a provocare proprio quella sorta di melancolģa tanto cara da sempre a poeti ed animi sensibili).
  20. LAMPINELSILENZIO 11 settembre 2012 ore 11:41
    :rosa
  21. A.phorism 11 settembre 2012 ore 12:00
    "I fiori, sono le creature pił dolci che Dio abbia mai fatto e alle quali si sia dimenticato di infondere un'anima"
    H.W. Beecher
    (grazie) :fiore
  22. malenaRM 13 settembre 2012 ore 17:04
    Se č lo stesso mare a fare da veliero, allora non c'č limite di orizzonte possibile.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.