Lame d'autunno

25 settembre 2018 ore 13:17 segnala
Ciò che melanconicamente cediamo in foglie riarse
lo guadagniamo in gemme venture.
E così,
anche gli autunni scomposti dell'Essere,
che come drappo rugginoso,
barcollando,
si fanno sipario sul tempo ormai estinto
ma non sperperato.


5f1aa596-7e65-432c-a136-34fcb0276b61
Ciò che melanconicamente cediamo in foglie riarse lo guadagniamo in gemme venture. E così, anche gli autunni scomposti dell'Essere, che come drappo rugginoso, barcollando, si fanno sipario sul tempo ormai estinto ma non sperperato. « immagine »
Post
25/09/2018 13:17:53
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4

Commenti

  1. s.hela 19 novembre 2018 ore 13:48


    Bellissimi pensieri ed immagine !

    Un saluto

    GIulia :bye
  2. A.phorism 19 novembre 2018 ore 13:51
    Grazie Giulia per il tuo commento e soprattutto per questa deliziosa melodia d'autunno. :bye

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.