Quando i freni inibitori -------

20 ottobre 2017 ore 18:53 segnala
Quante volte ridiamo pur avendo una dannata voglia di Piangere. Eppure ci limitiamo perchŔ ci vergogniamo di farlo, cosa ci trattiene veramente a non farlo?. E poi magari quando siamo da soli lo facciamo dando sfogo e tanto sollievo a questa necessitÓ. Piangere, quando non sei visto, ti fa diventare pi¨ umano, pi¨ reale. A me capita, certo non sempre, ma sarebbe bello farlo davanti alle persone che pi¨ ami magari farlo insieme eppure non lo facciamo. Non ci fidiamo, ci vergogniamo? forse tutte e due le cose o non sarÓ per caso che chi ti stia guardando ha una visione diversa di quello che veramente sei dentro e che tu non vuoi mostrare?

ccf81994-f6de-483c-a682-b2aac9363a0d
Quante volte ridiamo pur avendo una dannata voglia di Piangere. Eppure ci limitiamo perchŔ ci vergogniamo di farlo, cosa ci trattiene veramente a non farlo?. E poi magari quando siamo da soli lo facciamo dando sfogo e tanto sollievo a questa necessitÓ. Piangere, quando non sei visto, ti fa...
Post
20/10/2017 18:53:16
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. 68Moni 21 ottobre 2017 ore 09:28
  2. 68Moni 21 ottobre 2017 ore 09:29
    non piangiamo davanti agl'altri , solo per non mostrare la nostra fragilitÓ ......
  3. AAXY.Eugenio58 21 ottobre 2017 ore 10:32
    @68Moni
    E' vero, tutti abbiamo dei segreti da mantenere stretti.
  4. carla.1962 23 ottobre 2017 ore 17:35
  5. Elazar 04 novembre 2017 ore 22:11
    Il pianto e il riso rivelano stati d'animo opposti, eppure hanno quasi la stessa fisiologia. L'abbandono emotivo, l'alterazione dei muscoli facciali, il cambio del ritmo respiratorio e talvolta le stesse lacrime. La naturalezza d tali manifestazioni si reprime o si dissimula nelle situazioni psicologiche che creano distanza. Forse per questo una lacrima o un sorriso hanno il loro valore pi¨ grande quando sono condivisi.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.