Ho conosciuto il dolore

05 novembre 2016 ore 17:50 segnala
...l'ho sentito respirare nel mio respiro, parlare per mezzo delle mie labbra, vedere con i miei occhi, gesticolare col mio corpo...
Ho conosciuto il dolore, rabbioso e feroce che voleva uccidermi, come un leone ruggente, ma non poteva...uccidermi.
Era in catene...
Ho conosciuto il dolore, nei sogni notturni cosi come nella realtà...ho conosciuto il dolore.
Lo conosco, è con me ora, vive in me e vuole piegarmi a se...
Ho conosciuto la lotta estrema contro questo dolore...mi ha piegato in due.
Mi ha stremato...egli combatteva con rabbia e forza, la mia arma era l'Amore.
Ho conosciuto il dolore che vuole tutt'ora spegnere il mio sorriso...ma io gli sorrido, e continuo a farlo, e cosi sarà per sempre..
Ho conosciuto il padre del dolore che rende innocuo ogni dolore umano...
Ho conosciuto il dolore, quello che deriva dall'essere umano e dalla sua condizione di essere umano, ma ne ho conosciuto un altro... (quello di cui ti ho parlato)
4767a090-4aab-4225-b431-a1f672e0dea4
« video » ...l'ho sentito respirare nel mio respiro, parlare per mezzo delle mie labbra, vedere con i miei occhi, gesticolare col mio corpo... Ho conosciuto il dolore, rabbioso e feroce che voleva uccidermi, come un leone ruggente, ma non poteva...uccidermi. Era in catene... Ho conosciuto il dolore...
Post
05/11/2016 17:50:06
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. Njlo 06 novembre 2016 ore 16:25
    Il dolore e l'Amore sono nostri compagni di vita. Il secondo può vincere il primo se in noi c'è tanto coraggio da poterlo affrontare guardandolo fisso negli occhi e solo così non ci piegherà.
    Magnifica la canzone di Vecchioni e sincero e bello il tuo scritto. :rosa
  2. algerino1937 06 novembre 2016 ore 17:44
    Lieta sera @Njlo , grazie per esserci!!! Grazie mille davvero!

    L'Amore!!...potrei scriverti pagine e pagine e pagine sull'amore ricercato, assaggiato, illuso, desiderato e bramato ma mai avuto o avuto in forme diverse...
    L'intensità è la stessa e trascina la sua follia nel nostro agire.
    L'Amore trasforma, la miseria in ricchezza la staticità in dinamismo, la voglia di avere nella voglia di solo dare.
    Quanti nel passato e nel presente parlano ed hanno parlato di Amore? Innumerevoli persone, perché l'Amore è il nucleo della vita
    L'essenza stessa della vita...
    Te ne prego...non prendermi per presuntuoso, ti parlo per esperienza e sofferenza!
    Scusate il mio italiano non corretto e molto "scarso", sono straniero, è difficile per me esprimermi e, mi vergogno per questo e alle volte mi sento vulnerabile ... ma che dire io "cipr0v0"
    Ti auguro un felicissimo e lieto prosieguo :) a presto
  3. Njlo 06 novembre 2016 ore 18:02
    Scrivi benissimo, molto meglio di tanti di noi italiani. Anzi direi che sei perfettamente italiano sotto questo aspetto.
    Io parlo d'amore, è il filo conduttore della mia vita e per conseguenza dei miei post. E tu parlane, in fondo non ce n'è mai abbastanza.
  4. algerino1937 06 novembre 2016 ore 18:44
    @Njlo Ho letto il tuo blog (quel poco che sono riuscito a leggere) e mi ha proprio colpito, L'ho apprezzato davvero molto!!
    Le mie emozioni vibravano come corde di violino mentre leggevo... ho provato una emozione che le mie parole la sminuirebbero se tentassi di descriverla!!
    Grazie infinite!!
    Per il resto cerco comunque di condividere i miei pensieri attraverso un quadro, una musica, una foto...tutto questo non per presunzione ma sicuramente per "timidezza"... perché mettersi a nudo per me non è facile ...spero di trovare comprensione in te...sono una persona "All'antica..."
  5. Evelin64 06 novembre 2016 ore 19:33
    ..ti avrei riconosciuto anche senza che affermassi "ciprovo"... :-)

    Solo chi ha conosciuto il dolore, chi lo ha guardato negli occhi, chi lo ha visto negli occhi di un bambino, puo' dire di averlo sentito dentro, fino a sentirsi dilaniare, ma nello stesso tempo sa' affrontarlo, con la tenacia di chi sa' che dal dolore si guarisce solo con il tempo, quel tempo che ti insegna ad amare la vita, nonostante tutto :-)
    Evelin :bye
  6. Njlo 06 novembre 2016 ore 20:11
    Mi piacciono le persone all'antica. In genere conservano valori profondi e sono in grado di comunicarli anche tramite una canzone, un'immagine, un'unica parola. Uno sguardo, nella realtà fuori da qui.

    Condivido anche il pensiero dell'amica Evelin.
  7. algerino1937 06 novembre 2016 ore 20:27
    Carissima Evelin ! Buonasera e lieta domenica.. Davvero...ne sono molto lusingato :blush: ... ti avrei riconosciuta anch'io per i bei pensieri che esprimi.
    Certo, hai ragione...il tempo ci muta e plasma a seconda del suo trascorrere, a seconda della percezione della realtà che in noi cambia Col suo passare...talvolta lento, talvolta troppo veloce...talvolta sembra di poterlo dominare altre che siamo da lui dominati ...
    Samir :bye
  8. algerino1937 06 novembre 2016 ore 21:36
    Bene, questo che ho appena letto (l'amicizia con Evelin), per il mio modestissimo parere l'amicizia tra donne è l'emblema della bellezza verace e della forza della vita! Un connubio meraviglioso.
    Antico nel senso che ho la mia propria visione della vita. Spesso mi sono sentito dire che sono strano invece per me sono solo me stesso.
    Tipo mi piace leggere un bel libro "impegnativo" che leggere gossip sull'ultimo fidanzato di Belen... Sono folle, magari è vero, ma vivo di benevola follia e fervida immaginazione e fantasia...sogno...sogno...la mia vita è un eterno sognare.
    Qualcosa che non arriverà mai per me..
    E scrivo in maniera incorretta! Non fatevi nessun problema con me!
    Cioè correggetemi se sbaglio!

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.