Fruttolo

20 marzo 2018 ore 17:03 segnala
C'ho messo un po' a realizzare, c'era sempre qualcosa di inafferrabile che mi sfuggiva.

Forse adesso ho un minimo di contezza, di quanto tu sia stata voluta, di come, di quando, perché...
Ed è come una folata impetuosa e improvvisa, che sradica e ti scaraventa addosso un lampione.
Perché esisti. Sei stata attesa, sei luce, pura e sfaccettata, e stupore e impegno, e crescita e dedizione.
Assoluto climax ascendente e infinito di bellezza e intelligenza.

Non sarò mai in grado, di sicuro non a parole, di dirti quanto e come io sia pazza di te.



87ead285-1137-4f20-b505-622521d1ec30
C'ho messo un po' a realizzare, c'era sempre qualcosa di inafferrabile che mi sfuggiva. Forse adesso ho un minimo di contezza, di quanto tu sia stata voluta, di come, di quando, perché... Ed è come una folata impetuosa e improvvisa, che sradica e ti scaraventa addosso un lampione. Poiché esisti....
Post
20/03/2018 17:03:30
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4

Commenti

  1. Illumia1 21 marzo 2018 ore 22:56
    Quanta dolcezza e amore puro nelle tue parole :-)

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.