Ognuno ha le sue incertezze.

06 novembre 2016 ore 10:00 segnala
Mi piacerà sempre l'idea di ritrovarti.
Vorrei essere certa di poterlo fare sempre.
Qualsiasi cosa succeda.
Penso molto spesso che con me staresti bene.
Penso sia la preoccupazione più grande, questa, ogni volta che si tratta di te. Che tu stia bene.
E che con me parleresti.
O forse no, non lo so, non so neanche se parlerei io.
Però andremmo a mangiare sushi e ti farei stare in un posto carino, tra quelli che mi proporrai tu.
So che con te basta leggerti, che a poco a poco ti si rimette insieme, tutto, anche se da solo non sai farlo.
Che non ti va di tener niente solo per te.
E che basta chiedere, che tanto è certo che risponderai.
O, almeno, con me lo fai, sempre.
Nel più sincero dei modi.
Che però hai un modo talmente superficiale di guardare chi non ti sta vicino che mi spezza.
In due. Solo volontà e parole.
E per quello, il più sincero dei modi vorrei potesse essere accompagnato da quel verde che spiazza sempre un po' per la dolcezza.
Non ricordavo l'effetto.
E anche se vedo forte il legame non so di cosa sia fatto.
Ma mi riconduce a me.
Come briciole lasciate lungo un percorso per non si sa dove, che dura da non si sa quanto.
Hai cose piccole per le quali riservo una cura immensa.
Anche solo per le risate inaspettate che mi permettono di riconoscermi.
E che mi fanno star bene, ogni volta che, in un modo o nell'altro, sto con te.
Perché sì, vengo a cercarti.
E ti trovo ancora lì.
ef5bc204-1bf4-44c4-933e-94f1fbca188e
Mi piacerà sempre l'idea di ritrovarti. Vorrei essere certa di poterlo fare sempre. Qualsiasi cosa succeda. Penso molto spesso che con me staresti bene. Penso sia la preoccupazione più grande, questa, ogni volta che si tratta di te. Che tu stia bene. E che con me parleresti. O forse no, non lo so,...
Post
06/11/2016 10:00:01
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.