perchè nascondere l'età....

10 settembre 2019 ore 19:25 segnala







Una donna che dice la sua etÓ non ha paura della solitudine, non si accontenta di un amore tiepido.
╚ una donna decisa, attenta, pronta ad ogni evento. Sa quello che vuole e anche quello che non vuole.
Non si fa scegliere, ma sceglie quello che Ŕ meglio per sÚ. Una donna che dice la sua etÓ Ŕ una donna che non passa inosservata, non accetta di essere trascurata, messa in un angolo o paragonata alle altre.
╚ capace di ascoltare, ma soprattutto di ascoltarsi.
╚ capace di amare, ma soprattutto di amarsi.
Si mette in gioco, ma non gioca. Si mostra a pochi, ma non le interessa mostrarsi.
Le piacciono i racconti, ma non si racconta facilmente.
Una donna che dice la sua etÓ Ŕ un arcobaleno di emozioni, un ventaglio di sensazioni, un profumo che si avverte solo se si respira a pieni polmoni.
Non ha colore: solo l'azzurro del mare.
Non ama le mezze misure.
Pu˛ essere amata oppure odiata, ma non dimenticata.
╚ una camelia appuntata sul petto. Un'eco lontana. Un abbraccio urlato. Una lacrima che solca il viso. ╚ sorriso che spacca i timpani. Una carezza per l'anima.
╚ dolore e forza,
dolcezza e sensualitÓ,
amarezza e nostalgia.
╚ malinconia e poesia.
╚ quello che molti vorrebbero ma che a pochi Ŕ concesso.
Non ostenta, Ŕ!
Io ho sessantotto anni
62a0e0fb-5447-48df-8b2d-e1edd44cdbf7
ź immagine ╗ Una donna che dice la sua etÓ non ha paura della solitudine, non si accontenta di un amore tiepido. ╚ una donna decisa, attenta, pronta ad ogni evento. Sa quello che vuole e anche quello che non vuole. Non si fa scegliere, ma sceglie quello che Ŕ meglio per sÚ. Una donna che dic...
Post
10/09/2019 19:25:11
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5

Commenti

  1. luc.ariello 10 settembre 2019 ore 22:11
    Si pu˛ essere belli fino alla perfezione, ma senza fascino tutta questo assomiglia a un bel contenitore vuoto. Il fascino Ŕ una qualitÓ non misurabile con un qualsiasi metro di giudizio che non sia la potenza in esso racchiuso.
    Il fascino cancella i limiti fisici, e rende mitico qualcosa che altrimenti appassirebbe con il tempo.
    Il fascino denota personalitÓ, intelligenza e indipendenza: non subisce le mode,.....le crea.
  2. crenabog 11 settembre 2019 ore 08:55
    ogni persona ha una sua bellezza, pu˛ essere diversa per ognuno e derivante da mille fattori diversi quindi perchŔ partire con delle preclusioni, Ŕ bello conoscere chiunque e trovare il buono ed il bello in chiunque. da qualche parte, in qualche modo, sicuramente c'Ŕ.
  3. Ametista51 11 settembre 2019 ore 09:40
    @crenebog Sicuramente in qualunque etÓ ci sarÓ del buono e anche dell'"aciditÓ"..specie in etÓ avanzata.....buona giornata.
  4. Ametista51 11 settembre 2019 ore 09:43
    @luc.ariello Esatto, dobbiamo piacere a noi stessi, prima di piacere ad altri, questa si chiama "autostima"...mai essere secondi a nessuno anche se vecchietti, buona giornata... :-)
  5. luc.ariello 11 settembre 2019 ore 13:02
    Non mi sembra di aver messo in evidenza il componente "devo piacere agli altri". Il fascino da me esaltato Ŕ insito a prescindere dalla volontÓ di possederlo. QUASI sempre, chi piace agli altri, piace a se stesso, e in egual misura, non si preoccupa di provocare piacevolezza.
    L'esser gradito in chi "si piace", Ŕ una conseguenza diretta e imprescindibile dalla volontÓ di esserlo: diventa istintiva e quasi immediata e non Ŕ obbligatoriamente ancorata a fattori estetici: ci sono dei "bellissimi/e" che non si piacciono; ci sono dei "brutti" che si adorano (e vengono adorati).

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.