Futuro

20 maggio 2008 ore 17:34 segnala
Noi siamo nell'aria bombe volanti,
sull'onda del mare mine vaganti,
dell'aquila forte abbiamo l'artiglio
e sopra lo sguardo duro il cipiglio
come l'acciaio il volto ci rende.

Noi siamo nel cielo una stella che pende,
che squarcia la volta celeste,
la stella cadente che corre rapita,
il tuono e il lampo sono la vita,
e soli e signori dell'ora fuggente
cogliamo sempre l'attimo puro,
noi!
Siamo il respiro dell'uomo futuro.
9374973
Noi siamo nell'aria bombe volanti, sull'onda del mare mine vaganti, dell'aquila forte abbiamo l'artiglio e sopra lo sguardo duro il cipiglio come l'acciaio il volto ci rende. Noi siamo nel cielo una stella che pende, che squarcia la volta celeste, la stella cadente che corre rapita, il tuono e il...
Post
20/05/2008 17:34:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.