Per ora possiamo essere contenti solo davanti ad un bicchier

06 giugno 2011 ore 13:42 segnala
Per ora possiamo essere contenti solo davanti ad un bicchiere d'acqua gratis

Da tanto tempo la pubblicità si fa una cattiva pubblicità.

I più brillanti accusatori sostengono che la pubblicità allimenta l'obesità, il parassitismo ed incita alla distruzione del pianeta incoraggiando un consumo esagerato, superando le proprie necesità.

Altri "pubblifobi", più attenti alla nostra piccola anima, pensano che la pubblicità ci fa appartenere alla massa, ci crea falsi ideali, crea ansia in quelli che non riescono ad arrivare a quella perfezione descritta della pubblicità, nella vita di tutti i giorni.

Ovviamente, ce ne stanno anche contra argomentazioni altrettanto valide. Che dicono che la pubblicità è un ottimo rimedio contro la depressione perchè ci fa desiderare di essere più belli, più sani...



La Coca Cola per esempio da anche 2 bicchieri in omaggio ... Ed è subito motivo di contenteza per tutti noi.

14.12.2010

14 dicembre 2010 ore 12:35 segnala
Ora che ho trovato queste parole...non mi ricordo di averle scritte, ma controllando su internet non le ho trovate. Devo averle scritte io. Quando e per chi- non lo so... Ma forse non erano dedicate, quella persona ancora non c'era nella mia vita.
Ora pero' c'è.
A te, che ogni giorno mi prendi per la mano :
" Come un eco sei apparso ......,parte della mia vita. Ti stavo aspettato e ti ho trovato nella luce del mattino.Una nuova giornata inizia e spero che sia sempre io nei tuoi pensieri. E poi scende la sera e ci ritroviamo l'uno accanto all'altra ,a camminare tra sogni che vengono da lontano. Non c'è bisogno di parole, non c'è bisogno di stupirmi. Basta prendermi per la mano. Non c'è bisogno di parole, non c'è bisogno di stupirti. Ti guardo...guardo le nostre mani e penso che adesso mi sento al sicuro.''

Romanzo

24 settembre 2010 ore 10:33 segnala

E cosi l'amore cominciò. Lui felice e perplesso. Lei felice e non sorpresa affatto. (alle ragazze nulla accade per caso)

STATISTICHE sui maschi

15 settembre 2010 ore 16:08 segnala
Giò - 40 anni. Single. Di giorno : atteggiamento da macho. Di notte : tende a coccolare ed essere coccolato. Si addormenta quasi sempre abbracciato alla sua compagna di vita.

Sam - 42 anni. Convive. Di giorno : una vera zecca. Baci incessanti, coccole e parole sdolcinanti. Di notte: ci vorrebbe un detectiv privato per trovarlo e farti riscaldare i piedini perennemente gelati da donna.

Ma, in questa statistiche, una via di mezzo no?


Titolo II

09 settembre 2010 ore 15:22 segnala

-Ciao- disse Giò

-Ciao- rispose lei 

-Hahahaha che simpatica che sei!

 

 

:anykey    la chat alle volte è strana.

 

Titolo I

03 settembre 2010 ore 15:10 segnala

-Il percorso tra la femmina e la donna è lungo e tortuoso.
-Il percorso tra il maschio e l uomo non finisce mai invece.

-Mi dispiace molto che il "vostro" percorso finisca....L'uomo resta di certo puerile ma si assapora molto di piu' tante cose.

-Ma voi lo pagate il biglietto, si?

Gheddafi

31 agosto 2010 ore 11:40 segnala
Chi  ha invitato sto burino nella terra di Dante??
Ora non è piu' questione di destra, sinistra, centro, centro sinistra e centro destra .. Mi faccio domande .. ed è incredibile, la cosa piu' incredibile è questa: chi ha invitato Gheddafi qui, in Italia, terra di Manzoni e di Dante? Chi? .. Lasciamo stare delle fanciulline ignoranti che non sanno chi è sto' burino, sto rinco .. Ecco, chi lo ha invitato un burino del genere qui, nella terra di Leopardi, di Alda Merini, di Sciascia, di Camilleri ?

LE RAGAZZE SON TUTTE PAZZE ( DIRESTE VOI)

04 agosto 2010 ore 08:55 segnala

Le ragazze sono come le mele sugli alberi.

Più sono in cima e più si fanno male nella caduta.

Non era cosi la frase di Shakespeare? Ah no?! :fuma

 

L'amore ai tempi di...

03 agosto 2010 ore 11:01 segnala

Aristotele, Esiodo, Parmenide - è l' amore che muove tutte le cose, le porta e le mantiene insieme. ;-)