io ti volevo

11 dicembre 2013 ore 11:22 segnala
Prima di andar via
c'è qualcosa che
voglio dirti adesso
E mi ascolterai
anche se per te
oramai è lo stesso.
Non ci crederai, forse riderai,
ti sembrerò un po' fuori tempo
Ma la verità
è che non ho avuto mai
niente di più bello
di te, di te confesso

Io ti volevo vivere, ma ti sapevo uccidere
Io ti volevo stringere, ma non ti sapevo prendere
Io ti volevo complice, ma ti sapevo escludere
Io ti volevo fragile e ti lasciavo piangere
Io ti volevo cogliere ma non ti lasciavo crescere
Io ti volevo vincere e ti ho saputo perdere
Ma ti volevo, ti volevo, ti volevo

Poi sei andata via
e stavolta sai
sono io che ho pianto
E ora non ho più
quel potere che
che ti inchiodava accanto.
Non ci crederai, forse riderai
ma se ti salvi sono contento
Libera da me
e ora sono io
schiavo di un ricordo
di te, di te
confesso

Io ti volevo vivere, ma ti sapevo uccidere
Io ti volevo stringere, ma non ti sapevo prendere
Io ti volevo complice, ma ti sapevo escludere
Io ti volevo fragile e ti lasciavo piangere
Io ti volevo docile e non ti lasciavo scegliere
Io ti volevo vincere e ti ho saputo perdere
Ma ti volevo, ti volevo, ti volevo

Perché la verità
è che non ho avuto mai
niente di più bello
di te!

(.masini)

69225dc4-bd8a-4275-b40e-98647b5159dc
Prima di andar via c'è qualcosa che voglio dirti adesso E mi ascolterai anche se per te oramai è lo stesso. Non ci crederai, forse riderai, ti sembrerò un po' fuori tempo Ma la verità è che non ho avuto mai niente di più bello di te, di te confesso Io ti volevo vivere, ma ti sapevo...
Post
11/12/2013 11:22:06
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

uomini

11 dicembre 2013 ore 09:44 segnala


Se ne vanno gli uomini nella grande oscurità,
inseguendo lucciole lampi di felicità,
se ne vanno gli uomini con le loro malattie,
pieni dentro l'anima di ricordi e nostalgie.
Siamo stelle e polvere nell'immensità
condannati a vivere dentro di noi

Uomini e non eroi
meteore che passano
uomini prima o poi
è il gioco più difficile
e non si impara mai
si cerca e non si sa
essere uomini fra tante verità
solo uomini

Dove vanno gli uomini questi strani marinai
Senza stelle e bussole che si perdono nel mai
Maledetti uomini che si incazzano nei bar
Specialmente coi politici e poi i soldi chi ce li ha?
Siamo scimmie ed angeli sogni o realtà
Ma siamo sempre in bilico dentro di noi

Uomini e non eroi
meteore che passano
grandi silenzi bui
invadono le nostre anime
uomini nell'oblio
uomini senza un Dio
soltanto uomini fra tante verità
soltanto uomini...

(M:Masini)
1056b67f-d147-49d9-b30a-8232315f8600
« immagine » Se ne vanno gli uomini nella grande oscurità, inseguendo lucciole lampi di felicità, se ne vanno gli uomini con le loro malattie, pieni dentro l'anima di ricordi e nostalgie. Siamo stelle e polvere nell'immensità condannati a vivere dentro di noi Uomini e non eroi meteore che...
Post
11/12/2013 09:44:30
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

raccontami di te

11 dicembre 2013 ore 09:33 segnala
Raccontami di te, se hai voglia ancora di parlare,
un po' di verità stasera non può farmi male,
aiutami così almeno a non dimenticare
la vita che cos'è, raccontami, raccontami di te,
di come riesci a respirare
questi giorni soffocati dalla solita allegria,
vuoti a perdere sui prati, che la gente butta via,
questo tempo senza tempo, che non ci accarezza mai,
dentro a un labirinto di cemento, questa fabbrica di eroi.

Raccontami di te, da quando mia hai lasciato solo,
soffrendo più di me, spiccando il volo verso un'altra te,
teneramente forte come sei, insegnami a non vergognarmi mai
d'innamorarmi dell'amore.

Raccontami di te, se sei riuscita a perdonare
tuo padre che non c'è, non piangere, raccontami di te,
di come riesci a sopportare

questi eterni fallimenti di ogni splendida utopia,
la processione dei rimpianti, nel freddo dell'ipocrisia,
questo vivere aspettando che qualcosa cambierà,
in questo indifferente girotondo, oltre questa libertà!

Raccontami di te, adesso che ti sei sposata,
di quanta vita c'è in quel bambino che assomiglia a te,
perdutamente bella come sei da questo sogno non svegliarti mai,
lo sai quanto ti voglio bene!

La tua felicità è un treno in corsa verso il mare,
tu vivila per me, amore mio, raccontami di te.

(M.MASINI)

babc957b-9d5f-4095-9b61-7c7b3d25de45
Raccontami di te, se hai voglia ancora di parlare, un po' di verità stasera non può farmi male, aiutami così almeno a non dimenticare la vita che cos'è, raccontami, raccontami di te, di come riesci a respirare questi giorni soffocati dalla solita allegria, vuoti a perdere sui prati, che la...
Post
11/12/2013 09:33:48
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

piccole cose

09 dicembre 2013 ore 09:45 segnala
LA TUA VITA E’ IL CENTRO DELL’UNIVERSO
COME UNA SCATOLA VECCHIA
CARTONE CON TUTTE LE EMOZIONI ALL’INTERNO
E SCEGLI DA SOLO QUANDO VUOI TOGLIERE IL COPERCHIO
BINARI CHE CORRONO
ESTREMI PARALLELI NON S’INCONTRANO MAI
PERSONE CHE SI PERDONO E TEMPO CHE NON SANNO INVESTIRE
SI SFIORANO SOLO COME LE LETTERE DEL BRAILLE
NASCOSTI COME BRICIOLE IN UN SEDILE
COI BISOGNI PIU’ GROSSI CON CUI INTERAGIRE
QUANDO I BISGONI PIU’ PICCOLI
SUBISCONO UN BYPASS CHE ALLA LUNGA
CI INCOLLA ALLE VITE

E’ UN GROPPO IN GOLA
E’ UN BLOCCO ALLA BOCCA DELLO STOMACO
UN COLPO CON IL CALCIO DI UNA PISTOLA
VEDI IL CENTRO DELLE TUE ATTENZIONI E
IL RESTO LENTAMENTE SI SCORA
TU CHE VEDEVI COSI’ BENE I TUOI DIFETTI
HAI LASCIATO CHE ANCHE LEI SE NE ANDASSE
E IN EFFETTI GLI EFFETTI SONO TROPPI DA METTERE IN CONTO
OLTRE A UN VISO CHE ERA GLABRO E ORA E’ INCOLTO
E I VESTITI SU UNA SEDIA CHE CRESCONO
I PENSIERI COSI’ ASSURDI CHE TI FREDDANO
COSI’ PERFETTO NELL’ORDINARIO,
CHE L’HAI FATTO DIVENTARE NORMALE
COSI’ METODICO E PUNTUALE CHE
IL TUO STRAORDINARIO E’ DIVENTATO BANALE
COSI’ MINIMALE DA BADARE SOLTANTO ALL’ESSENZIALE
SENZA CHIEDERTI DOV’ERI A MANCARE
CON LE TUE MANCANZE DI RISPETTO
E LE TUE TEORIE COSI’ UGUALI CHE RAGIONAVI A SPECCHIO
COL TUO FUTURO CERTO, ORA HAI UN PRESENTE DISTRUTTO
CHE DEVI DECLINARE ALL’IMPERFETTO

RIT.
SONO LE PICCOLE COSE,
QUELLE CHE CI SERVONO
PICCOLE COSE,
BRICIOLE DI VITA CHE SI PERDONO
PICCOLE COSE
QUELLE CHE CAMBIANO IL PASSO AL GIORNO
PRIMA DI CHIUDERE GLI OCCHI AL MONDO
(X2)

VAI, TRA PEDONI CHE TI SEMBRANO BIRILLI
PENSI A TUA MOGLIE NEL TRAFFICO COI TUOI FIGLI
UNO DEI DUE FA GIA’ IL “CLASSICO” L’ALTRA E’ UNA PESTE
BRAVA A SALTARVI SUL MATERASSO
IL MUTUO CHE TI HA DATO UN TETTO IN PASSATO
E’ ANCORA ACCESO MA L’HAI QUASI CANCELLATO
TU CHE ERI IL CENTRO DEGLI AMICI
UN VETRO CHE LA FRETTA E I FATTI DELLA VITA HANNO APPANNATO
QUANDO HAI PRESO COME SGARBO OGNI DIVERGENZA
ORA TI TROVI SOLO CON LA TUA DIFFIDENZA
HAI ATTESO CHE IL TELEFONO SQUILLASSE
QUAND’ERI TU A DOVERE ALZARE LA CORNETTA
TI SENTI PIENO DA SCOPPIARE, MA
ACCUSI IL VUOTO E NON VUOI SPROFONDARE
UN VUOTO CON LE SUE SFUMATURE E UNA RABBIA CHE INDOSSI
SOLTANTO COME UN’ALTRA DELLE TANTE ARMATURE

(GHEMON)

back

09 dicembre 2013 ore 09:05 segnala
...perché un pretesto per tornare
bisogna sempre seminarselo dietro,
quando si parte...

(alessandro Baricco-Oceano Mare)




i nostri segreti

03 dicembre 2013 ore 06:09 segnala
Per sapere chi sei non mi basta una notte
però chi mi dice che ogni giorno sarà sempre così

Planerai sulle pagine aperte dei miei desideri
lasciando una scia
provo a respirare


C'è innocenza in noi
C'è innocenza in noi

Non mi basterai come a una vela non basterà il vento
ma mi mancheresti come al mare mancherebbe il sale
Come un tuffo dal punto più alto dei nostri segreti
sembra una bugia
ma prova a respirare

respirare
prova a respirare
prova a respirare
prova a respirare

C'è innocenza in noi
C'è innocenza in noi
C'è innocenza in noi
C'è innocenza in noi

A chi pensa ma non riesce a sognare
a chi sogna ma non si ricorda chi
a chi vuole un passato presente e poi si ritrova imperfetto
a chi cerca il fuoco ma non ha la legna
a chi sente il peso delle sue paure
tanto quanto la leggerezza dei suoi desideri


C'è innocenza in noi
C'è innocenza in noi

(marta sui tubi)

distanze

03 dicembre 2013 ore 05:31 segnala
Non c'è distanza che possa
separare una vera amicizia...
Forti legami rimangono
e sfidano il tempo...
perchè hanno una sola casa:
il cuore....

(Colette Haddad)



bitter sweet

29 novembre 2013 ore 08:46 segnala
Give you all the love that I can.
I guess you know by now how I feel.
No, theres no one else in my heart.
You are the only one that I need.
So now when you leave…
it’s so bitter sweet
now for so deep…
it’s so bitter sweet…
Give you all the love that I can.
I guess you know by now how I feel.
No, theres no one else in my heart.
You are the only one that I need.
So now when you leave…
it’s so bitter sweet
now for so deep…
it’s so bitter sweet…
So now when you leave…
it’s so bitter sweet
now for so deep…
it’s so bitter sweet…
it’s so bitter sweet…
it’s so bitter sweet…


Ti ho dato tutto l’amore che potevo darti.
Credo che a quest’ora tu sappia quello che provo.
No, non c’è nessun’altra nel mio cuore.
Tu sei la sola di cui ho bisogno.
Quindi ora quando te ne vai
È così dolce-amaro
Adesso nel profondo
È così dolce-amaro
Ti ho dato tutto l’amore che potevo darti.
Credo che a quest’ora tu sappia quello che provo.
No, non c’è nessun’altra nel mio cuore.
Tu sei la sola di cui ho bisogno.
Quindi ora quando te ne vai
È così dolce-amaro
Adesso nel profondo
È così dolce-amaro
Quindi ora quando te ne vai
È così dolce-amaro
Adesso nel profondo
È così dolce-amaro
È così dolce-amaro
È così dolce-amaro
739bddd0-cc98-4175-b864-fe154fb95551
Give you all the love that I can. I guess you know by now how I feel. No, theres no one else in my heart. You are the only one that I need. So now when you leave… it’s so bitter sweet now for so deep… it’s so bitter sweet… Give you all the love that I can. I guess you know by now how I feel. No,...
Post
29/11/2013 08:46:51
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

spaccacuore

28 novembre 2013 ore 18:16 segnala
Spengo la TV
e la farfalla appesa cade giù
ah, succede anche a me
è uno dei miei limiti.
Io per un niente vado giù
se ci penso mi da i brividi.
Me lo dicevi anche tu
dicevi tu ...
Ti ho mandata via.
Sento l'odore della città
non faccio niente, resto chiuso qua.
Ecco un altro dei miei limiti.
Io non sapevo dirti che
solo a pensarti mi da i brividi
anche a uno stronzo come me
come me ...
Ma non pensarmi più,
ti ho detto di mirare
L'AMORE SPACCA IL CUORE.
Spara! Spara! Spara, Amore!
Ma non pensarmi più,
che cosa vuoi aspettare?
L'AMORE SPACCA IL CUORE.
Spara! Spara! Spara, dritto qui ...
So chi sono io
anche se non ho letto Freud.
So come sono fatto io
ma non riesco a sciogliermi
ed è per questo che son qui
e tu lontana dei chilometri
che dormirai con chi sa chi
adesso lì ...
Ma non pensarmi più,
ti ho detto di mirare
L'AMORE SPACCA IL CUORE.
Spara! Spara! Spara, Amore!
Ma non pensarmi più,
che cosa vuoi aspettare?
L'AMORE SPACCA IL CUORE.
Spara! Spara! Spara, dritto qui...

(Samuele Bersani)

97d2a8fe-0c6e-4b82-91d3-2f5aa489230d
Spengo la TV e la farfalla appesa cade giù ah, succede anche a me è uno dei miei limiti. Io per un niente vado giù se ci penso mi da i brividi. Me lo dicevi anche tu dicevi tu ... Ti ho mandata via. Sento l'odore della città non faccio niente, resto chiuso qua. Ecco un altro dei miei...
Post
28/11/2013 18:16:42
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
  • commenti
    comment
    Comment
    1