---------

27 ottobre 2015 ore 10:31 segnala


…Era felicissima di vederlo…era davvero tantissimo tempo che non passavano qualche mezz'oretta da soli..
Soli…Lui e Lei…senza interruzioni…senza fretta…
Di fretta lei ne aveva sempre troppa….e anche in quel momento maneggiava la moca del caffè…pronta a preparargliene uno…uno di quelli che piacevano a Lui…macchiato freddo..con un cucchiaino di zucchero raso..

“Ti fermi per piacere?” le dice lui prendendola leggermente per un braccio

“faccio il caffè..poi ci mettiamo comodi…e mi racconti tutto” dice lei continuando a fare quel che stava facendo

“io ti racconto..?..Tu devi raccontare…è una vita che non ti racconti…ascolti senza sosta gli altri…ma da quanto tempo….dimmi…qualcuno non ascolta te..VERAMENTE?”

Sorride...cercando nervosamente lo zucchero .. e spostando di fretta le cose nel pensile…

“FERMA” le dice amorevolmente…"ora ho imparato a prenderlo senza zucchero"..

Lei alza un sopracciglio con fare interrogativo… “certo che...devi ancora imparare a dirle le bugie…quelle che servono per farmi rilassare intendo”

Gli passa la tazzina del caffè…e lo precede in salotto…si siede sul divano...a gambe incrociate…rivolta verso di lui..

“e tu devi ancora imparare a fare la donnina” le dice ridendo e indicando con un dito la sua posizione… “ma è il tuo bello…so che in alcuni momenti lo sei sempre..o almeno cosi dicono”

Lei arrossisce...poi scuote la testa come se dovesse risvegliarsi da qualcosa… e procede

“allora…mi dicevi che vuole tornare con te?”

Sapeva che era lui a volerla far parlare…ma sapeva altrettanto bene…che questa domanda diretta lo avrebbe distratto quanto basta…per far parlare lui..

“cosi sembra…mi ricopre di attenzioni…mi chiama tutti i giorni…cerca di fare di tutto per stare sola con me…senza le cucciole…mi fa regali…è presente e attenta…ha chiesto scusa…dice che è stato un terribile errore…dice di amarmi..”

“e tu cosa pensi” gli chiede concentrata..

“penso che da una parte mi fa piacere…insomma…a chi non piace essere importante per qualcuno…cercato...voluto…desiderato…qualcuno che nonostante i suoi errori...si ricrede e cerca di fare di tutto per riprenderti…ma dall'altra parte…mi dico che ho un solo cuore…che non posso più permettermi di sbagliare cosi…che non lo devo solo a me…ma anche alle mie figlie...un altro errore le distruggerebbe”

“ma l’errore non è stato tuo”

“certo..ma è un errore di cui mi sono preso carico…anche IO…ho le mie colpe…e lo so”

Lei gli prende la mano e la stringe...rimanendo li…a dita intrecciate.. “ma tu la ami ancora”…afferma decisa..

“l’ho amata...tantissimo...ma ora…dopo che mi ha distrutto...non lo so” deglutisce e distoglie lo sguardo “non so se la amo ancora…tu sei stata innamorata…come si fa a capire quando si ama davvero…o quando si ama ancora…e che non è solo un tentare di riaggiustare qualcosa che è stato importante?”

“oddio….lo sai che io con i rapporti umani sono un disastro..non sono proprio la persona giusta per darti consigli in merito”

“tu con i rapporti umani sei fantastica…meravigliosa ed inimitabile…è con i rapporti sentimentali che te la cavi male” ride

“con i rapporti sentimentali me la cavo peggio” ora ride anche lei…mentre lui la osserva…aspettando una risposta...quanto meno credibile... " niente consigli..voglio solo sentire la tua"

“hem…è difficile capire quando si ama davvero credo…o quando si è pronti a farlo ancora…è qualcosa che senti…ma che non sai descrivere bene…descriverlo sarebbe limitarlo…è qualcosa che va oltre ogni spiegazione….e oltre..ad ogni ragione umanamente sana…………………ma…………….se lo hai fatto anche solo una volta…..sai…..che non può essere NULLA DI DIVERSO…e sai anche se alla fine…è quello…o solo un rattoppo..”

Lui le sorride.. “hai ragione…e quando ami sei disposto anche a perdonare…giusto?”

Gli lascia la mano…muovendosi sul divano cercando un’altra posizione più comoda e si sistema i capelli dietro le orecchie..

“questo è scorretto” gli dice lei socchiudendo gli occhi…

“questo è essere nella stessa posizione…ma mi stai chiedendo di fare una cosa...che tu non hai fatto”

“no…che non sono riuscita a fare…è diverso…ma tu sei migliore di me…ed eravamo in due posizioni totalmente diverse…io avevo solo lui da perdere….tu hai molto di più da perdere…e devi valutare...TUTTO…per il bene tuo….e delle tue figlie…e poi sai perfettamente che ci ho provato con tutte le mie forze..quindi si...ero disposta a farlo..il fatto che io non ci sia riuscita...è una sconfitta mia”

“non è facile...a mente fredda...ci ragionano i cadaveri” dice lui stravacandosi sul divano

“solo le cose NON importanti sono facili…dietro ad ogni cosa importante invece ..si nasconde sempre combattimento…sforzo…sacrificio….ma ne vale la pena…SEMPRE”

“come ci riesci?”

“ a fare cosa?”

“a farmi parlare senza parlare tu……lo fai sempre quando non vuoi parlare di qualcosa”

Si alza dal divano...tendendogli la mano “la mezz'ora è scaduta mio caro”

“mi stai dando tempistiche?”

“no…ma il lavoro me le da….e con il lavoro…non è un bellissimo momento”

“si ho saputo…ma sai sempre cadere in piedi tu”

“cado…mi riallaccio le scarpe e proseguo”

le prende la mano...si alza e prima di andarsene la abbraccia…

“sai che mi hai ascoltato anche senza farmi parlare…..mi fai sempre pensare...a mente fredda...come i cadaveri...e ti ringrazio” gli dice lei stringendo più forte

“si lo so….e tu fai pensare me...forse la amo ancora…ma amo più te…di un amore diverso ovviamente…ma amerò sempre te”

“e io amerò sempre te….anche quando dovrò lavarti la dentiera”gli dice lei

“e cambiarmi le mutande”

“non esagerare”

“io te le cambierei” le dice ridendo e dirigendosi verso la porta.."io ci sarò sempre..lo sai vero?"

"ho imparato da poco a soppesare bene questa frase..e a vagliare la parola...SEMPRE "

“come darti torto...alla prossima scimmietta”

“cià”
df4d483e-ff26-4d55-ba48-15f5f179455c
« immagine » …Era felicissima di vederlo…era davvero tantissimo tempo che non passavano qualche mezz'oretta da soli.. Soli…Lui e Lei…senza interruzioni…senza fretta… Di fretta lei ne aveva sempre troppa….e anche in quel momento maneggiava la moca del caffè…pronta a preparargliene uno…uno di quell...
Post
27/10/2015 10:31:28
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5

Commenti

  1. enzo2016 27 ottobre 2015 ore 11:52
    Complimenti stupenda :many
  2. XTERESAlaLADRAX 27 ottobre 2015 ore 19:35
    :clap BELLAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
  3. Odirke 04 novembre 2015 ore 18:08
    ascolti senza sosta gli altri…ma da quanto tempo….dimmi…qualcuno non ascolta te..VERAMENTE?”


    Semper Fidelis
  4. NoSoundButTheWind 04 novembre 2015 ore 18:17
    :clap
  5. OpzioneA 25 maggio 2018 ore 00:15
    niente zucchero nel mio caffè. Dico si al cucchiaino però perché mi piace mescolare.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.