Con le sue fusa, e i suoi bacini, e un vero ladro di cuore.

17 giugno 2019 ore 12:27 segnala
Mi sono alzata un'ora prima hahhahahhaha,credevo che erano le 6 del mattino, invece le 5.
Mi ero preparata per andare al lavoro,ho pensato che ancora era presto, cosi mi ri sono addormentata.
Nn me ne sono nemmeno accorta hahhahahhahah, stanotte nn ho dormito per niente.
Nn ci sono parole!
Ho steso la mia mente nel letto
Quando ho sentito una vicinanza a contatto fisico chi era? Il mio gattino
Si sentiva comodo su di me stamattina il signorino Figaro…
Ha le guance, morbide come un cuscino di piume.
Ha un musetto buffo,e con suoi occhioni furbetti mi scaldano il cuore
E’ un pò misterioso come me … timido, dolce, e un po ‘aggressivo… con le sue fusa, e i suoi bacini, e un vero ladro di cuore.
E cosi stamattina felice sulla mia pancia riaprì gli occhi,allo squillo della sveglia mi balzai giù dal letto,afferrai il cellulare e lo fotografai e click...lui mi guardo
Alla fine fece l'offeso ,ma e’ bastato una carezza e una ciotola piena di cibo, per ritornare ha fare il provolone.

Rita
c04a8ef4-3c09-4d35-a51f-39e7754d7edb
« immagine » Mi sono alzata un'ora prima hahhahahhaha,credevo che erano le 6 del mattino, invece le 5. Mi ero preparata per andare al lavoro,ho pensato che ancora era presto, cosi mi ri sono addormentata. Nn me ne sono nemmeno accorta hahhahahhahah, stanotte nn ho dormito per niente. Nn ci sono p...
Post
17/06/2019 12:27:47
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6
  • commenti
    comment
    Comment
    15

Le parole sono come le gocce della benzina della macchina

14 giugno 2019 ore 12:34 segnala

E come una bomba atomica quando manca il dialogo e la comprensione
Ognuno di noi ha pregi e difetti, lo sfogo fa bene, dopo aver parlato "troppo", inciampiamo nel senso di colpa.
L'uomo, e la donna…è come una spugna,tende a soffrire molto lo sbalzo di umore, per questo dovremmo evitare di scaricarci su di noi, quando la negatività nn è causata da noi stessi.
Le parole sono come le gocce della benzina della macchina, che amarezza sta vita
Come diceva mio padre … alti,e bassi...nella famiglia ci sono…
Come il mare piatto, e monotono ci vogliano le onde,e ogni tanto anche le tempeste,
ma poi torna tutto come prima.
E’ una strada che nn finisce mai,perchè così è la vita.
Si vive sempre sotto pressione, ma bisogna far sbollire il nervoso che abbiamo dentro di noi… perche ci viene il mal di stomaco,dovuto anche alla modalità di stress
Io di solito,inizio a parlare da sola, soprattutto dopo una litigata...cerco comunque di nn farmi sentire da nessuno, altrimenti mi rinchiudono in psichiatria hahhahhahahhah ,poi ascolto la musica,ogni tanto mangio dal nervoso anche se nn va bene …e mi tengo tutto dentro.Fa bene sfogarsi nel pianto.
Ascoltare di più, mettersi nei panni dell'altro, per far sbollire la tensione accumulata.
Oggi purtroppo,le separazioni e i divorzi, sono in crescita paurosa, e sono sempre più numerose.
Per cui,bisogna resistere lo stress, per riparare le crepe della routine, che ci creano in un qualsiasi e normale rapporto,in tutte le coppie ci si litiga, anzi, è impossibile nn litigare.

Ci vuole la pazienza e la compressione.

Rita
6bdac4a2-6886-4b15-8fd4-81bbcaa6c492
« immagine » E come una bomba atomica quando manca il dialogo e la comprensione Ognuno di noi ha pregi e difetti, lo sfogo fa bene, dopo aver parlato "troppo", inciampiamo nel senso di colpa. L'uomo, e la donna…è come una spugna,tende a soffrire molto lo sbalzo di umore, per questo dovremmo evita...
Post
14/06/2019 12:34:57
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    7
  • commenti
    comment
    Comment
    7

Per ora il pesce fuor d'acqua resiste come le pag bianche

13 giugno 2019 ore 11:33 segnala


Una pagina bianca mi sta di fronte.
Se solo il rumore della neve potesse coprire le urla della mia anima
La guardo, bianca, di una luminescenza accecante.
La memoria ad una certa età gioca brutti scherzi, quindi bisogna starci molto attenti ai ricordi
Cerco risposte in essa ma le mie orecchie nn odono nulla.
Niente di grave per carità.
Sono tranquilla come un cielo blu,un fiore dentro ad un bicchiere di vino rosso.
Anche se sono pasticciona…
Questo posto sta diventando un ricettacolo per disadattati di ogni tipo, gente che ti offendono gratuitamente...gente senza ironia incapace di sdrammatizzare le brutture che la vita di tutti i giorni ci regala.
Io cerco "leggerezza" ma nn superficialità
...voglio ridere, scherzare e giocare senza altri scopi e senza volgarità...
La vita è dura per tutti...almeno qui dentro cerchiamo di nn appesantirla ulteriormente
Ma è lo spirito che deve ascoltare e capire, la coscienza, l'anima si si vuole cosi chiamare.
Sarà che son cambiati i tempi, sarà che io in vecchio, ma certi valori oggi, sembrano avere un senso solo per me e pochi altri.
È questa dimensione che poi deve scrivere e annotare e riempire la pagina bianca.
Ed io Rita V… per ora il pesce fuor d'acqua resiste...finchè ha ossigeno
So con certezza chi passerà a leggermi...vecchie volpi che nn mi hanno mai abbandonato, amici cari che, pur nn avendomi mai vista, si ricordano sempre di me.
Forse mi manca in questo periodo la tranquillità per farlo, per ascoltare i dolci mormorii, per annotare i consigli delle pagine, per leggere le righe che tenui appaiono sul foglio.
Passerà, sono momenti che come lacrime nella pioggia, si perdono nella memoria.
Ritroviamo la saggezza e la pacatezza nelle parole, nei gesti e nei giudizi, ricordiamoci della nostra umanità che è il bene più prezioso che abbiamo.
Ogni volta che mi allontano da questa chatta, immancabilmente nn posso far altro che tornarci.
Rita

4369c4f3-3349-4d64-a713-745d17b67c32
« immagine » Una pagina bianca mi sta di fronte. Se solo il rumore della neve potesse coprire le urla della mia anima La guardo, bianca, di una luminescenza accecante. La memoria ad una certa età gioca brutti scherzi, quindi bisogna starci molto attenti ai ricordi Cerco risposte in essa ma le mie...
Post
13/06/2019 11:33:35
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    7

Si sentono come dei levantini

12 giugno 2019 ore 11:37 segnala


Le falsità, e’ veleno prima ti lodano ,e poi sono mendace.
Le bugie, sono come la malizia che distruggono,e la buona fama dell'altro è un veleno mortale
Ti prende il falso,ti regala solo un'illusione di autenticità.
Sono imprevedibile sembrano belli, e si sentono come un l'oracolo, credono di essere misteriosi... ma alla fine scopri le tempeste che hanno dentro di loro.
Ma quando le bugie feriscono, e solo un fottutissimo misero
Il bugiardo, ferisce come un orologio che senti le lancette che sono fastidiose e disturbanti.
Si sentono come dei levantini, ma nn possono mai essere i custodi…
Sono lo spettro della lama


Rita
89a29e1a-d97c-43bc-abed-b080ad7d9b19
« immagine » Le falsità, e’ veleno prima ti lodano ,e poi sono mendace. Le bugie, sono come la malizia che distruggono,e la buona fama dell'altro è un veleno mortale Ti prende il falso,ti regala solo un'illusione di autenticità. Sono imprevedibile sembrano belli, e si sentono come un l'oracolo, c...
Post
12/06/2019 11:37:19
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Mi si attacca nell alveoli in rosa e blu'

11 giugno 2019 ore 10:30 segnala


Mi mutilo come una granita di sicilia… e nel buio del mio cuore brillo in mezzo alle avversità della virtu’.
Il peso mi cade addosso alla mia anima schiacciandola
Come un vortice, un fronte freddo mi abbassa la pressione
Mi volto lentamente svanisco appannaggio della mia anima
Asciugo i capelli, utilizzo un flusso di aria calda.
E come una placca mi si attacca nell alveoli in rosa e blu'
Rita





8a1441c8-34c4-4d2c-9e8d-be98501328b8
« immagine » Mi mutilo come una granita di sicilia… e nel buio del mio cuore brillo in mezzo alle avversità della virtu’. Il peso mi cade addosso alla mia anima schiacciandola Come un vortice, un fronte freddo mi abbassa la pressione Mi volto lentamente svanisco appannaggio della mia anima Asciug...
Post
11/06/2019 10:30:17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    6

Che sia una giornata speciale

10 giugno 2019 ore 13:41 segnala



Che sia una giornata speciale di quelle che si aprono con un sorriso. e si chiudono con serenità.
Un abbraccio augurando una settimana di tante emozioni da riporre dentro di voi... divenendo poi il tracciato della vita in un cuore pieno di paesaggi di favole emozionanti.

Rita

https://www.youtube.com/watch?v=AmHqAzu8_Ow

Le chiesi che aveva sbagliato reparto

07 giugno 2019 ore 11:16 segnala
Fuori il cielo e soleggiato, ora scriverò.
Ho fatto colazione in fretta ero in ritardo al lavoro.
Mi ero pure bruciata la lingua col il tè siciliano che fiorisce da aprile, a giugno con fiori di colore bianco o lilla.
Cosi ed ho passato mezzora sotto l’acqua fredda, appena arrivata in ufficio ,sono andata in bagno facevo rumori di inconsueto godimento per la frescura dell’acqua sulla mia lingua, stravolta dal bruciore hahahhahahahah cercai di distrarmi .
Raggiunta alla poltrona, mi sedetti con cautela e quando alzai il capo, notai che alla soglia c’era un uomo molto alto, vestito di nero.
Si schiarì la voce e cominciò a parlare in una lingua che nn capii minimamente.
Il mio sguardo interrogativo lo irritò, alquanto tanto, che prese a gesticolare e a fare avanti e indietro tra la soglia della porta e la mia scrivania.
Sbuffando e muovendo istericamente le braccia… per calmarlo mi alzai e lo presi delicatamente per accompagnarlo alla poltrona.
Gli feci cenno di sedersi mentre io riprendevo posto, rassicurandolo con un sorriso del fatto che nn capivo bene che lingua parlasse e che era dovuta a questo la mia faccia interrogativa,quindi di nn prendersela.
Lui cominciò a dirmi, che nn era possibile tenere un comportamento così, che qualsiasi cosa lui dicesse io ero tenuta a capirlo.
Io gli feci ancora cenno di calmarsi... Con cautela gli dissi cosa voleva ... Mi sistemai per bene sulla sedia, poggiai i gomiti sulla scrivania e unii i palmi delle mani a mo’ di preghiera.
Attesi un attimo prima di interromperlo, dacché lui continuava a parlare, irrefrenabile.
Lo fermai alzando una mano, come a dirgli di attendere un attimo.
Non sapevo bene che fare... Feci un po’ di ordine tra i fogli sparsi sulla scrivania, posai tutto, gli dissi per l’ennesima volta di sedersi, di nn preoccuparsi, che aveva la mia attenzioni imponendogli infine di sedersi.
Mi ero inalberata, sì, perché nn mi si deve mancare di rispetto, mai!
In tutta risposta mi guardò stringendo gli occhi e si avventò sul tagliacarte... Per fortuna riuscii a prenderlo prima di lui.. Uno schizzo di sangue macchiò il mio vestitino nero, che per fortuna nn si vede la macchia perche' e' nero.
Quello si rannicchiò a terra, in posizione fetale.
Al che, adirato come una belva… Le chiesi che aveva sbagliato reparto che l’ospedale era dall’altra parte.
Ebbe addirittura il coraggio di chiedermi per cosa dovesse intervenire.
L’uomo si voltò nuovamente verso di me, sorridendo con il viso agghiacciante, mi accarezzò la guancia,raccogliendo le mie lacrime.
Tic tac tic tac ammetto per fortuna che oggi il cielo e proprio bello.

Rita
707cc02a-53b7-4fa4-b16a-a41093abda1d
« immagine » Fuori il cielo e soleggiato, ora scriverò. Ho fatto colazione in fretta ero in ritardo al lavoro. Mi ero pure bruciata la lingua col il tè siciliano che fiorisce da aprile, a giugno con fiori di colore bianco o lilla. Cosi ed ho passato mezzora sotto l’acqua fredda, appena arrivata i...
Post
07/06/2019 11:16:05
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    4

Come scheletri senza toccarci

06 giugno 2019 ore 11:32 segnala
Come tossici e veleno, chiamato lussuria
Siamo freddi come scheletri senza toccarci,e ci danneggiamo, come una centrale elettrica.

Rita



Ogni promessa nn mantenuta è una nuvola senza pioggia, una spada senza filo, un albero senza frutto.
66943a3e-871f-48c7-ad2b-43ed3e9451c6
« immagine » Come tossici e veleno, chiamato lussuria Siamo freddi come scheletri senza toccarci,e ci danneggiamo, come una centrale elettrica. Rita « immagine » Ogni promessa nn mantenuta è una nuvola senza pioggia, una spada senza filo, un albero senza frutto.
Post
06/06/2019 11:32:53
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    8
  • commenti
    comment
    Comment
    4

Una goccia d’amor.

05 giugno 2019 ore 10:29 segnala




Una miscela d’amicizia in te scorrono sorgenti d’Acqua viva
Coralli filiformi, che unisce gli elementi
Mura sconnesse di lacrime che sale, e scende
Sulla pelle il suo Candore
Vigne Grappoli vini, offro il mio Cuore
E la Gioia che sprigiona innalzi l’anima con una goccia d’amor.
Rita
ad37ea9d-142b-4465-9652-08b55594b75d
« immagine » Una miscela d’amicizia in te scorrono sorgenti d’Acqua viva Coralli filiformi, che unisce gli elementi Mura sconnesse di lacrime che sale, e scende Sulla pelle il suo Candore Vigne Grappoli vini, offro il mio Cuore E la Gioia che sprigiona innalzi l’anima con una goccia d’amor. Rit...
Post
05/06/2019 10:29:47
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6
  • commenti
    comment
    Comment
    7

Purtroppo il tempo nn mi avanza

31 maggio 2019 ore 11:58 segnala





Un grazie sincero a tutti coloro che, in questi tre anni,sono passati sul mio blog per condividere le proprie idee e opinioni con leggerezza.
dentro al mio cuore, ho scritto in segreto poesie, ho preso il coraggio e ho aperto al pubblico le mie emozioni.
Grazie a chi si era affezionato, e a chi si è interessato di come sto e di quello che faccio.
Purtroppo il tempo nn mi avanza, e la mia passione per la scrittura la sto sfruttando già nel lavoro.

E' con un peso inaspettato nello stomaco un nodo alla gola per un po’ nn scrivero’ nel mio blog, ma per tanti motivi la ritengo la scelta più giusta

Un sincero , fino a farmi male!
Ma credo che qualsiasi cosa capiti nella vita debba essere VERA e questo presuppone sincerità.
Il nostro passato perde di senso senza,il presente è incerto e il futuro sfuma nel nulla

Vi auguro tutto il meglio possibile, ancora grazie

E così è arrivata l’estate … con occhi caldi ed umili, i miei pensieri ed il mio cuore.
Ti hanno visto e sentito in quel ondeggiare in quel riabbracciare il sapore caduto nelle gocce di sangue sepolte nella presa del mio corpo.
Vi auguro una calda giornata e un tranquillo week end..

Ricordatevi la felicita’ e’ con la famiglia!

Un abbraccio a tutti voi

Rita

La giostra é spenta, la casa é vuota, il silenzio é fastidioso.

fb91031a-3794-43e4-aaa8-c44408b43267
« immagine » Un grazie sincero a tutti coloro che, in questi tre anni,sono passati sul mio blog per condividere le proprie idee e opinioni con leggerezza. dentro al mio cuore, ho scritto in segreto poesie, ho preso il coraggio e ho aperto al pubblico le mie emozioni. Grazie a chi si era affezi...
Post
31/05/2019 11:58:51
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment