Fumava come un turco, e beveva come una spugna.

12 aprile 2019 ore 11:42 segnala
Nn toccava le stalagmiti metteva le mani dietro la schiena beveva come una spugna, e si ubriacava come un turco.
Si immergeva nell'acqua cade in terra, come un pollo umido… Aveva un volto mostruoso, la sua carnagione grondava liquami viscidi.
Mentre ancora faceva il burattinaio senza fili, la sua gola esprimeva dolore soddisfatto del suo bere come una spugna, con i suoi singhiozzi e scricchiolii era allegro come una scimia.
Uno stridio lamentoso risuonò sopra la sua testa...oscillava e dondolava ,a destra e sinistra ,con le sue ossa rammollite e flaccide pieno di linfa.
Fra le sue lamine del suo bere le sue parti vitale ormai erano come una zucca sfruttato.
Continuò a camminare allungo, e pregando, ed implorando’ perdono, mentre una luce bianca lampeggiò sopra di lui e caddi a terra.

Con un ultimo tonfo sordo il suo cuore vacillò e tacque.

Rita
be885aff-c4d7-4a55-a51a-a6166fb10c76
Nn toccava le stalagmiti metteva le mani dietro la schiena beveva come una spugna, e si ubriacava come un turco. Si immergeva nell'acqua cade in terra, come un pollo umido… Aveva un volto mostruoso, la sua carnagione grondava liquami viscidi. Mentre ancora faceva il burattinaio senza fili, la sua...
Post
12/04/2019 11:42:04
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4

Commenti

  1. antioco4 12 aprile 2019 ore 12:14
    sempre brava ciao Rita kissssssssssssssssssssssssssss
  2. apprezzaciochesei 12 aprile 2019 ore 12:16
    Grazie Alex, buon fine di settimana.
  3. 63klimo 12 aprile 2019 ore 12:22
    molto particolare,mi piace
    buon fine settimana:)
  4. apprezzaciochesei 12 aprile 2019 ore 12:25
    Grazie Enrico, come al solito nn merito .
    Anche a te il buon fine di settimana.
    R
  5. 63klimo 12 aprile 2019 ore 12:27
    Meriti,grazie anche a te
    E.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.