La fanciulla solitaria.

18 maggio 2018 ore 12:22 segnala
La fanciulla viveva solitaria, non usciva mai di casa...era di continuo fra la sua valle solitaria pensava oscura,nel suo tempio,e la mestizia nella solitaria stanza. Si stringeva con il suo cuore ,come un fuoco d’amore… taceva, stendeva le mani, abbandonandosi,pazienzamente ! alzo gli occhi e cadde in un profondo pensiero restò immobile.la fanciulla sorrise amaramente,in un lungo silenzio…si alzo la testa, mentre i prati verdi, e gli uccellini cinquettavano in un rigoglio di foglie, e fiori colorati profumati,bellissimi fiori arcobaleno e le foglie verdi e rosse come gemme preziose ...In quel momento il prato si illumino, e le farfalle meravigliosamente si posizionarono al centro della fanciulla, come a voler consolidare la nascita di una nuova e sincera amicizia, così insieme si avviarono al di là del bosco per poi scomparire lontano all’orizzonte.tutta contenta la fanciulla ogni mattina all’alba quando rientrava nella sua grande stanza le farfalle volavano vicino a lei perche’ il sole la poteva guardare con il suo sguardo dolce .
Rita
0cacfe39-7cd4-42e1-b987-df504a71d03a
La fanciulla viveva solitaria, non usciva mai di casa...era di continuo fra la sua valle solitaria pensava oscura,nel suo tempio,e la mestizia nella solitaria stanza. Si stringeva con il suo cuore ,come un fuoco d’amore… taceva, stendeva le mani, abbandonandosi,pazienzamente ! alzo gli occhi e...
Post
18/05/2018 12:22:13
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. leggendolamano 18 maggio 2018 ore 16:08
    un sogno
  2. apprezzaciochesei 22 maggio 2018 ore 10:45
    Forse.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.