Vacanze

13 agosto 2017 ore 09:24 segnala


..... buone vacanze a me .....

..... a r r i v o .....


Il granchio e la conchiglia

13 agosto 2017 ore 09:08 segnala

Stava un granchio solitario ad ascoltare il suono delle onde lungo la riva del mare. Passò il giorno, e alla sera, la luna impietosita dalla sua solitudine e da tanta passione per quella musica sussurrata, decise di fare un regalo al granchio. Ordinò alle maree di lasciare sulla spiaggia una conchiglia, così che il granchio potesse ascoltare il suono del mare ogni volta che voleva e dove voleva.
Lui non capì subito cos’era quell’oggetto che brillava alla luce tenue delle stelle, e si avvicinò incuriosito. Appena si accorse della musica che produceva, ne rimase incantato, la prese e la trascinò nella sua tana.
Da quel momento, trascorse intere giornate solo ad ascoltare la melodia che usciva così magicamente dalla conchiglia, e completamente rapito da quella sua attività, il crostaceo si dimenticò di tutti e di tutto. Persino di mangiare. Tanto che dopo mesi di digiuno, lontano dalla luce del sole e dall’acqua, morì.
Un gabbiano, passando di lì per caso, giurò di non aver mai visto un sorriso tanto beato sul volto di un granchio.

Io&tu

12 agosto 2017 ore 13:25 segnala

Eccoci di nuovo nella nostra stanza umida. Filtra solo un raggio di luce che illumina le tue forme. Io ti osservo immobile per un attimo. Ma il mio sguardo tradisce le mie intenzioni.
Siamo soli.
Mi avvicino lento e mi siedo. Mi sei intorno, e avverto chiaro il tuo vibrare scaturire da ogni mio leggero movimento.
Inizio piano a saggiare a tua pelle con piccoli colpi rapidi dati solo con le punte alle tue estremità, dove sei più tesa. Da sinistra verso destra, e a ogni colpo rispondi con un grido di gioia e ogni grido aumenta la mia voglia di farti suonare.
Siamo soli.
Inizia la nostra canzone. Un tintinnare preciso mi mostra la via del tempo che ci unisce. Colpisco dove il cuore mi porta, dove la mente si abbandona a te. Sei un’amante silente che chiedi solo di essere usata. Rimbombi in ogni parte del mio corpo. Ora lo so. Siamo una cosa sola. Un suono che innalza, calma, stupisce, isola, eccita, batte, e batte, e batte... Sempre più veloce sempre più forte.
Sfuma la base. La danza è finita. Io rimango su te, mentre una goccia di sudore impertinente, bacia per l’ultima volta il tuo corpo.

Respiro il tuo corpo

08 agosto 2017 ore 23:51 segnala



T’abbracciano le mie mani,
per sentir la tua anima bearsi,
e raccogliere tutto il tuo calore,
ormai allo stracolmo dell’anfora;
le mie mani ti stringono,
per deliziarsi della tua pelle,
e ho voglia di te, voglia di dirti,
di prendere il mio cuore col tuo respiro,
cullandolo di gemme di fantasia;
ti desiderano i miei baci,
ti sentono viva e ardente,
come farfalla pronta ad aprire le sue ali,
i miei baci t’accarezzano,
e s’accende il mio corpo come una lampada,
perché trattengo i tuoi piaceri,
sì il tuo amor m’arriva dentro,
è con me come la notte è piena di stelle,

(Baldo Bruno)

* * * * *



7b184d0a-b187-4fb2-b22b-83f7786cef4d
« immagine » T’abbracciano le mie mani, per sentir la tua anima bearsi, e raccogliere tutto il tuo calore, ormai allo stracolmo dell’anfora; le mie mani ti stringono, per deliziarsi della tua pelle, e ho voglia di te, voglia di dirti, di prendere il mio cuore col tuo respiro, cullandolo di...
Post
08/08/2017 23:51:46
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

Aaaaahhhhh!!!

08 agosto 2017 ore 23:21 segnala


...entra e dice: "ma te stai sempre a sentì 'a musica? ma che c'hai 'na malattia? ma che te capita pure de lavorà quarche vorta?" e ride, come se avesse fatto la battuta più bella del decennio (e mi ci sono tolto pure le cuffiette per ascoltarlo!!!).
Dico... "a parte che IO sto lavorando, ... ma è meglio la malattia mia che la tua, che pensi sempre e solo al lavoro, almeno io mi diverto".
E' uscito dalla stanza e non rideva più! (sicuramente aveva dimenticato chi comanda la "baracca" ...so "er capo")
Intanto mi rimetto le cuffie e continuo a ballare sulla sedia girevole...

e352ffae-4977-403e-8d1f-8a5250612969
« immagine » ...entra e dice: "ma te stai sempre a sentì 'a musica? ma che c'hai 'na malattia? ma che te capita pure de lavorà quarche vorta?" e ride, come se avesse fatto la battuta più bella del decennio (e mi ci sono tolto pure le cuffiette per ascoltarlo!!!). Dico... "a parte che IO sto lavor...
Post
08/08/2017 23:21:06
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Sei

08 agosto 2017 ore 10:39 segnala



Sei un pensiero, un pensiero dolcissimo
Sei l'aroma del primo caffè del mattino
Sei il primo raggio di sole dopo un temporale
Sei la conchiglia saltata fuori dalla sabbia smossa
Sei un colore sulla tavolozza delle mie idee
Sei un soffio di vento tra due nuvole
quando mi sdraio sull'erba e getto uno sguardo al cielo
aspettando che tu mi apra un varco
per vedere le stelle brillare
Semplicemente sei...

* * * * *



caff5e16-c5da-42e2-9001-28113a72fd5c
« immagine » Sei un pensiero, un pensiero dolcissimo Sei l'aroma del primo caffè del mattino Sei il primo raggio di sole dopo un temporale Sei la conchiglia saltata fuori dalla sabbia smossa Sei un colore sulla tavolozza delle mie idee Sei un soffio di vento tra due nuvole quando mi sdraio...
Post
08/08/2017 10:39:49
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Presente

07 agosto 2017 ore 13:07 segnala



Ti prendo la mano
il sapore delle labbra
l'intenso sapore di te
la forza ed il desiderio
la passione ed il possesso
i nodi non sciolti
il respiro ed i tremori della voce
apro gli occhi ed è ancora notte calda di sudore
e mi chiedo se capita anche a te.
Ancora mi perdo nella complessità
delle sfumature di te
che fosti che sei zucchero dolce di vita
colore di ogni alba e tramonto
piccola eppure presente.

* * * * *


a09b6331-e85c-4f2f-8ddf-91d15e615b89
« immagine » Ti prendo la mano e sapore delle labbra l'intenso sapore di te la forza ed il desiderio la passione ed il possesso i nodi non sciolti il respiro ed i tremori della voce apro gli occhi ed è ancora notte calda di sudore e mi chiedo se capita anche a te. Ancora mi perdo nella...
Post
07/08/2017 13:07:41
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

Occhi tuoi nei miei

06 agosto 2017 ore 18:48 segnala



Stanno gli occhi tuoi nei miei
e le tue mani nelle mie.
Come due pazzi fuggimmo
alla ricerca di un posto sicuro,
ma non esiste posto sicuro anche per noi.
Eppure c'erano baci appassionati,
baci più del respiro stesso,
ma non esiste un posto sicuro,
così noi ci perdemmo e fu amaro
che ancora in me ti ritrovo

* * * * *

a9cfd67e-9878-4365-8afd-1b94fc29eedc
« immagine » Stanno gli occhi tuoi nei miei e le tue mani nelle mie è silenzio d'estate intorno come due pazzi fuggimmo alla ricerca di un posto sicuro ma non esiste posto sicuro ed anche per noi eppure c'erano baci appassionati baci più del respiro stesso ma non esiste un posto sicuro così...
Post
06/08/2017 18:48:38
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment

Stadio - Lo Zaino

06 agosto 2017 ore 16:27 segnala



Tu sai bene che tutto
tutto accade per caso
e che le stelle e i pianeti girano
per sempre
io so bene che il nostro amore
è un desiderio
ma se si avvera è un bene
per l'universo...

* * * * *


b505ff67-0540-4417-b764-4625467f2551
« immagine » Tu sai bene che tutto tutto accade per caso e che le stelle e i pianeti girano per sempre io so bene che il nostro amore è un desiderio ma se si avvera è un bene per l'universo... * * * * * « video »
Post
06/08/2017 16:27:27
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Sa di me

06 agosto 2017 ore 16:22 segnala

Sa di attese pazienti e impazienti allo stesso tempo, di sguardi della mente e carezze del pensiero, mandati come messaggi in bottiglia di un naufrago.
Sa di dolcezza tenuta al riparo dalla furia dei giorni, custodita per farne dono, mostrata a pochi e a pochi concessa.
Sa di ribellione, di un crescere di sentimenti contrastanti, come un fiume in piena dove le rapide si inseguono e si sovrastano, una sull'altra.
Sa di mancanza struggente, di debolezze insuperabili nemmeno con la più ferrea volontà.
Sa di un desiderio sussurrato nella notte e rinchiuso in una bolla al mattino, di sensazioni nuove e sconosciute che fanno battere il cuore senza capire se è di paura o di gioia, ripetute a se stessi in attesa di raccontarle e vedere se la bolla scoppierà o prenderà il volo.
Sa di vita bevuta senza sprecarne una goccia.
Sa di me...

f782d0bf-e245-4ceb-9bc0-e1ed45153bae
« immagine » Sa di attese pazienti e impazienti allo stesso tempo, di sguardi della mente e carezze del pensiero, mandati come messaggi in bottiglia di un naufrago. Sa di dolcezza tenuta al riparo dalla furia dei giorni, custodita per farne dono, mostrata a pochi e a pochi concessa. Sa di ribellio...
Post
06/08/2017 16:22:38
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment