Sento il tuo respiro sul mio collo

09 settembre 2012 ore 19:34 segnala
amo quando mi stringi forte a te come per farmi sentire solo tua, amo semplicemente quando mi fai sorridere senza una ragione. Sei quel maledetto incubo che ogni notte mi tormenta il sonno. Lì, ci sei. Sei presente anche più di quanto vorrei. Mi tieni stretta a te tutta la notte. Mi baci, mi coccoli. Mi guardi dormire e sorridi. Non ti vedo, ma ti sento e tutto questo mi basta. So che sei accanto a me. Poi succede qualcosa. Un rumore e mi sveglio di colpo. Mi guardo attorno e non ti trovo. Ti cerco ovunque, solo poi realizzo e mi rifugio nella musica che mi ricorda te Quando trovi una persona speciale,ti addormenti sperando di sognarla,e ti svegli sperando di sentirla....sai che nn la puoi vedere....sai che e lontana dai tuoi okki,ma nn dalla tua mente..quando trovi una persona speciale ,la tua vita cambia.....e ti accorgi....che ti e entrata Vorrei restare qui accanto a te
silenzioso e saggio
farmi consolare dalla tua pace antica
libera di respirare il tuo respiro
di sentire la mia linfa scorrere con la tua
Vorrei restare qui alla tua ombra
a guardare rincorrersi le nuvole
e accendersi le stelle
spettatrice di un tempo immobile
che si colora dei giorni e le stagioni
libera di sentirmi un ramo una tua foglia
e poi aria cielo luce
molecola nella danza infinita Vorrei poterti donare i miei occhi, per un solo istante, perchè tu possa capire cosa provo quando ti guardo
efa9adb6-33a6-4a1a-9137-2f3c824c57cd
Sei quel maledetto incubo che ogni notte mi tormenta il sonno. Lì, ci sei. Sei presente anche più di quanto vorrei. Mi tieni stretta a te tutta la notte. Mi baci, mi coccoli. Mi guardi dormire e sorridi. Non ti vedo, ma ti sento e tutto questo mi basta. So che sei accanto a me. Poi succede...
Post
09/09/2012 19:34:53
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    3

L'AMORE E'

14 gennaio 2012 ore 19:49 segnala
COSA E LA VITA SENZA AMORE Vorrei essere un bel libro,

per sentire le

tue mani sfiorarmi lentamente,

sentirti leggere la mia storia.

Vorrei avere delle pagine bianche

per poter scrivere questa nostra favola,

e rileggerla quando mi sento sola,

in questo grande mare

che è la vita.

LE DUE FACCE DEL PASSATO E PRESENTE

22 novembre 2011 ore 02:43 segnala
MI TORMENTO NEL CAPIRLE