Il Baphomet contemporaneo

11 giugno 2018 ore 05:41 segnala


Il Baphomet (Bafometto) è un simbolo allegorico. Si narra che l'inquisizione accusò i cavalieri templari di utilizzarlo come idolo.
A quel tempo il Baphomet consisteva in una testa barbuta, oltre che probabilmente ad altri tipi di testa.

In era contemporanea invece, l'esoterista francese Eliphas Lévi, pseudonimo di Alphonse Louis Constant, socialista d'ispirazione libertaria, rappresentò dei concetti esoterici con una creatura androgina mezza umana e mezza bestia, chiamandola proprio Baphomet.
Da allora questo Baphomet d'era contemporanea divenne famoso tra gli esoteristi, ed alcuni individui estranei all'esoterismo lo videro come un simbolo del satanismo, questo inteso da loro in senso negativo.

Il Baphomet di Lévi è come detto androgino, ciò perché è un simbolo di dualità.
Anche l'umano, secondo una mitologia, era in principio androgino.
La testa caprina, in quanto tale, ha due corna, che protraendosi verso l'alto richiamano alla spiritualità.
Alla spiritualità richiamano anche le ali del Baphomet stesso.
Sopra la testa vi è una fiamma che simboleggia sia il fuoco sacro come elemento dell'universo sia la scintilla divina dell'umano.
Sulla fronte vi è un pentalfa, simbolo dei 5 elementi ma anche associato all'uomo.
La mano destra - che in particolar modo nell'ebraismo e nel cristianesimo è la mano di Dio - punta l'alto; la sinistra il basso.
Sul braccio destro è difatti scritto «solve» (sciogli); sul sinistro «coagula» (unisci). Richiamando così all'alchimia.
Sullo sfondo vi sono due Lune, una calante, una crescente.
All'altezza del basso addome vi è un asse verticale, probabilmente simboleggiante l'asse allegorico che regge l'universo.
Lo stesso asse all'altezza del basso addome simboleggia un fallo, simbolo di creazione, che in quanto tale può corrispondere all'asse dell'universo se s'intende allegoricamente tale asse come il fallo creatore dell'universo stesso.
Attorno all'asse/fallo del Baphomet si attorcigliano due serpenti che potrebbero indicare la kundalini, energia che sale per i chakra umani.
Posizionare i serpenti-kundalini attorno al fallo potrebbe indicare quelle linee di pensiero induiste che cercano il raggiungimento del profondo stato di pace e benessere mentale utilizzando gli appositi rituali sessuali.
I due serpenti attorno ad un asse richiamano anche il caduceo.

Tutte queste caratteristiche del Baphomet contemporaneo mi fanno pensare alla divinità induista Shiva, ed a certe divinità cornute e precedenti, una delle quali (Pashupati) sembra difatti avere originato Rudra, il quale a sua volta pare avere originato lo stesso Shiva.


a78b2fa1-a9ba-4f4d-9ee1-b48e38595b33
« immagine » Il Baphomet (Bafometto) è un simbolo allegorico. Si narra che l'inquisizione accusò i cavalieri templari di utilizzarlo come idolo. A quel tempo il Baphomet consisteva in una testa barbuta, oltre che probabilmente ad altri tipi di testa. In era contemporanea invece, l'esoterista fra...
Post
11/06/2018 05:41:13
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.