TERMINO QUI

13 settembre 2013 ore 09:12 segnala

Termino qui, per il momento, il mio bel viaggio in questo mondo di Chatta.

E' stato un piacevole periodo; la mia esperienza si è arricchita.
Mi sono affezionata a tanti/e di voi. Attraverso i vostri scritti ho cercato di conoscervi, vi sentivo vicini, e questo ha apportato tanta compagnia alle mie giornate.

Molti blogger cari, con rammarico, li ho visti andarsene...., mi hanno amareggiato alcuni screzi avvenuti fra persone a cui tenevo molto, ma nonostante tutto il risultato di questo periodo è stato senz'altro positivo.

Altri interessi, ora, non mi permettono più di seguirvi, ma avrete sempre un posto nel mio cuore. Qualche volta, senza dubbio, mi riaffaccerò per leggervi e spero di ritrovarvi sempre e con la vostra solita disponibilità.


Con affetto vi saluto, vi auguro ogni bene, vi abbraccio e.....
BUON PROSEGUIMENTO

d1c6a58f-6960-4b52-a87e-40b16337f500
« immagine » Termino qui, per il momento, il mio bel viaggio in questo mondo di Chatta. E' stato un piacevole periodo; la mia esperienza si è arricchita. Mi sono affezionata a tanti/e di voi. Attraverso i vostri scritti ho cercato di conoscervi, vi sentivo vicini, e questo ha apportato tanta com...
Post
13/09/2013 09:12:47
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    13
  • commenti
    comment
    Comment
    37

Com'è andata....

14 giugno 2013 ore 18:00 segnala


Vento e nubi...vento e nubi...ombrelloni chiusi.
Il sole qualche volta fa capolino, ma l'aria è talmente pungente che spesso devo tirarmi il golfino attorno al collo.
L'acqua del mare è fredda e la si può solo guardare dalla spiaggia .
Questa è stata la situazione della mia prima settimana di vacanza.




In compenso la cucina era ottima ed ho fatto mangiate indimenticabili di pesce ed ho trovato buona compagnia per giocare a carte e conversare.

Ho rimediato andando a camminare sulla spiaggia, con ombrellino e macchina fotografica al seguito, in compagnia, ed anche inoltrandomi nella boscaglia e verso i paesetti vicini poiché la struttura dov'ero è isolata ed ai margini di una favolosa e folta pineta.




E' andata meglio l'altra parte della mia vacanza in quanto il sole finalmente si è deciso spesso di farci compagnia e ne ho approfittato molto.



Non immaginatemi nera perché per la mia pelle è impossibile. Infatti ogni volta che ritorno dal mare molte persone mi chiedono quando partirò....

Come vedete le cose semplici, per una persona semplice quale son io e per la mia età, mi appagano.
Ho sempre sognato tanto di viaggiare per il mondo, ma nella vita non tutto si può realizzare. Continuo questo mio sogno con i racconti e le foto che i miei figli mi mostrano al ritorno dei loro viaggi ….... e con Internet.


A presto nei vostri blog.
335f4946-a985-4de6-a888-e9c30edf42b3
« immagine » Vento e nubi...vento e nubi...ombrelloni chiusi. Il sole qualche volta fa capolino, ma l'aria è talmente pungente che spesso devo tirarmi il golfino attorno al collo. L'acqua del mare è fredda e la si può solo guardare dalla spiaggia . Questa è stata la situazione della mia prima set...
Post
14/06/2013 18:00:28
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    19
  • commenti
    comment
    Comment
    36

Vacanza

24 maggio 2013 ore 20:23 segnala



Non è certamente il momento e la temperatura migliore,
comunque ho fissato e parto...
Speriamo bene!




.
0b3a182c-2eab-4a83-bdfb-ab91b97bff88
« immagine » Non è certamente il momento e la temperatura migliore, comunque ho fissato e parto... Speriamo bene! « immagine » .
Post
24/05/2013 20:23:09
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    13
  • commenti
    comment
    Comment
    18

AMORE DI MAMMA

06 maggio 2013 ore 21:15 segnala

Come definire l’amore di una mamma?
E’ sconfinato, non ha limiti … con il tempo mai muterà ed è sempre più forte ed immenso.
E’ un amore disinteressato, incondizionato che non richiede niente in cambio. Dà senso alla nostra esistenza.
Un figlio se non c’è ti manca da morire; ti si illumina il cuore tutte le volte che sorride; ti senti male dentro ogni volta che ha un problema; per lui sei pronta a tutto e per farlo felice daresti la vita.

.
Molte donne temono che la nascita di un figlio possa stravolgerle e mutare l’equilibrio di coppia.
Certamente l’arrivo di un bimbo rivoluziona l’esistenza, gli occhi sono maggiormente puntati sul piccolo che ha bisogno delle tue cure.

Sta a mamma e babbo adattarsi ai cambiamenti, prenderne coscientemente atto e far sì che l’amore che li unisce, anche se a volte vi sono conflitti, abbia il sopravvento sulla irritabilità e continui ad avvolgerli sempre.
Il superare insieme le difficoltà che comporta l’ “essere famiglia“ renderà più uniti e forti. Condividere i figli con la persona amata crea un legame indissolubile.
I figli poi cresceranno e si potrà ricominciare a prendere dei propri spazi e concedersi del tempo per solo loro due.


Ragazzi miei…FIGLI MIEI…. io sempre ci sarò, anche solo per farvi una carezza


.
e74aeaa6-976f-4aae-a4e5-a01d5595539c
« immagine » Come definire l’amore di una mamma? E’ sconfinato, non ha limiti … con il tempo mai muterà ed è sempre più forte ed immenso. E’ un amore disinteressato, incondizionato che non richiede niente in cambio. Dà senso alla nostra esistenza. Un figlio se non c’è ti manca da morire; ti si il...
Post
06/05/2013 21:15:52
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    18
  • commenti
    comment
    Comment
    23

Una parte di me

03 aprile 2013 ore 10:28 segnala
…..Tanti anni fa….e qui inizia la favola…

Nel periodo della mia gioventù molte ragazze si fidanzavano a 18 anni, l’età giusta per sposarsi era a 21-22 anni e si diventava mamme, salvo imprevisti, entro 1 o 2 anni.

Io all’età di 20 anni non avevo ancora trovato l’uomo che ritenevo giusto per me e già una mia cugina, maggiore di 5 anni, mi diceva: “Quand’è che ti trovi un fidanzato? Quand’è che ti sposi? Vuoi rimanere zitella?
Replicavo sorridendo che stavo bene single e che tanto non mi sarei mai sposata, però queste domande mi erano fastidiosissime .
E che dovevo inventarmi un fidanzato o prenderlo in affitto per far piacere a lei????? Saranno stati cavoli miei…. ed intanto sognavo….




Comunque non passò tanto tempo che per caso la mia amica del cuore mi presentò la persona che in poco più di 6 mesi ebbi la certezza che era l’uomo della mia vita.
Non ci fu una cerimonia di fidanzamento; con spontaneità un giorno salì in casa mia poiché gli dissi che non ne avrebbe mai avuto il coraggio e da allora il nostro rapporto diventò “ufficiale”.
Non sentivo più la necessità, come prima, di uscire da sola e lo coinvolsi a frequentare le precedenti mie compagnie. Lui non aveva amicizie, era approdato nella mia città per lavoro, dopo aver sostato in diversi altri luoghi lontani per ben 4 anni, e la sua famiglia risiedeva nella regione vicino alla mia.

Fu un periodo dolce, di grandi scoperte in tanti sensi; era bello avere a fianco una persona che ti stimava, ti apprezzava per quello che eri, su cui poter contare e per la quale ti sentivi importante .
Non ricordo litigi, né gelosie, solo il cercare di venirci incontro e di conoscerci sempre meglio per poter costruire un futuro insieme.



Da tempo aveva fatto domanda di trasferimento nella sua città nativa che però veniva sempre respinta…quand’ecco un giorno, dopo due anni dal nostro incontro, mi telefona in ufficio e mi dice che gli avevano prospettato un cambio di persona: lui sarebbe andato nella sua città al posto di un’altra persona di là che avrebbe preso il suo posto. Naturalmente lui ha accettato di corsa… senza preamboli….e da lì , un mese dopo, ci fu il trasferimento.

E’ stato duro abituarsi a non vederci tutti i giorni, ma il progetto immediato di cercare casa nella nuova città, di sposarci e cercare i mobili per l’arredo, ha fatto volare l’anno successivo.




Oggi i fidanzamenti si protraggono all’infinito…. prima di decidere di sposarsi o allargare al famiglia si danno la priorità a tantissime cose.
Finché è per il lavoro lo posso capire perché senza un reddito la famiglia non si regge, ma è anche tanto bello lottare insieme, insieme superare le avversità e, sempre tenendoci per mano, camminare sulla strada di questa vita.



Io ho avuto questa felicità




92fdfb8e-159b-459b-8dde-9eb0a6abf546
…..Tanti anni fa….e qui inizia la favola… Nel periodo della mia gioventù molte ragazze si fidanzavano a 18 anni, l’età giusta per sposarsi era a 21-22 anni e si diventava mamme, salvo imprevisti, entro 1 o 2 anni. Io all’età di 20 anni non avevo ancora trovato l’uomo che ritenevo giusto per me e...
Post
03/04/2013 10:28:47
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    28
  • commenti
    comment
    Comment
    39

...l'accendiamo?????

09 marzo 2013 ore 17:54 segnala
Stavo rovistando fra alcune vecchie cose in soffitta quando mi capita fra le mani un “Fiammiferino” . Quanti ricordi…



I “Fiammiferini” erano bambolottini piccoli che stavano dentro ad una scatola di fiammiferi, vestiti con body e cappucci di vario colore da dove fuoriusciva solo un ciuffetto di capelli e un viso paffutello. Il corpo era pieno di migliaia di palline di polistirolo, il che gli permetteva di essere messo in qualsiasi posizione, in piedi e seduto.
Con essi divertivano i bimbi più piccoli, mentre i più grandi, oltre a divertirsi, ne facevano collezione. Avevano anche i mobili da giardino, la culla, l’altalena ed una infinità di oggetti in miniatura che aggiungevano maggior piacere al gioco”.




I “Fiammiferini” erano tutti molto carini ed i miei figli ne avevano diversi (essendo in due la quantità raddoppia), compreso il morettino….. . Ogni volta che ne acquistavamo uno nei loro occhi vedevo emozione ed entusiasmo. In qualsiasi parte andassero, alla materna, in casa di amici, ai giardini, ne portavano sempre uno in tasca. Erano i loro segreti compagni di gioco.

Chissà dove son finiti gli altri!

8c0aea7f-14ce-48d9-a9e4-58ad627e409c
Stavo rovistando fra alcune vecchie cose in soffitta quando mi capita fra le mani un “Fiammiferino” . Quanti ricordi… « immagine » I “Fiammiferini” erano bambolottini piccoli che stavano dentro ad una scatola di fiammiferi, vestiti con body e cappucci di vario colore da dove fuoriusciva solo un...
Post
09/03/2013 17:54:40
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    16
  • commenti
    comment
    Comment
    29

Spargiamo amore...

14 febbraio 2013 ore 11:36 segnala





Fare questo augurio è come spargere l’amore. Allora facciamo girare questo sentimento positivo e lasciamoci inondare dalla felicità che reca.

Dichiariamo anche ad altri, non solo al partner, che li amiamo, che gli vogliamo bene, e facciamo della nostra vita un inno all’amore.



ad356946-57c6-4e80-9ab3-239f6c124266
« immagine » « immagine » Fare questo augurio è come spargere l’amore. Allora facciamo girare questo sentimento positivo e lasciamoci inondare dalla felicità che reca. Dichiariamo anche ad altri, non solo al partner, che li amiamo, che gli vogliamo bene, e facciamo della nostra vita un inno a...
Post
14/02/2013 11:36:18
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    13
  • commenti
    comment
    Comment
    26

….sempre insieme

14 gennaio 2013 ore 19:58 segnala


Presto archivieremo questo ultimo periodo. Si spegneranno gli echi dei botti, auguri, sorrisi e si ritornerà alla vita normale di prima ma con la speranza che sia migliore.

Ho cercato di ricominciare a scrivere post, ma mi ritrovo la mente vuota di idee. Ho letto tanto qua e là e mi sembra che tutti gli argomenti siano stati già trattati da qualcuno e io non mi sento in grado di farlo in maniera più originale. Coi miei ricordi del passato temo di annoiare…perciò, per ora, volerò di blog in blog in attesa che mi si accenda qualche lucina.

Sempre con voi….. insieme a voi.



658de6d3-3bd3-4408-aefd-8f4660645ab1
« immagine » Presto archivieremo questo ultimo periodo. Si spegneranno gli echi dei botti, auguri, sorrisi e si ritornerà alla vita normale di prima ma con la speranza che sia migliore. Ho cercato di ricominciare a scrivere post, ma mi ritrovo la mente vuota di idee. Ho letto tanto qua e là e mi...
Post
14/01/2013 19:58:21
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    25
  • commenti
    comment
    Comment
    52

SOLIDARIETA'

10 dicembre 2012 ore 21:16 segnala

In questo periodo non sono stata molto presente poiché diversi impegni mi hanno assorbito. Tra l'altro ha coinciso anche con un avvenimento che avviene nel nostro quartiere, alternato dalla “Pesca di beneficenza”.

Quest'anno è stata la volta della
“Mostra di merletti, trine, ricami fatti a mano ed altri lavori artigianali”.

Un congruo gruppo di persone si prende, per tempo, l'incarico di contattare le cosiddette “mani d'oro” che ci donano gratuitamente i loro preziosi lavori . Poiché questa mostra avviene ogni due anni, ad un certo punto occorre ricordar loro che il tempo sta per scadere...in quanto solitamente si riducono sempre all'ultimo periodo stabilito.
Il ricavato va a sostegno di opere caritatevoli e si decide di volta in volta.



Son più di 30 anni che collaboro a questa iniziativa, donando anch'io parte del mio tempo nell'allestire la sala per la vendita e improvvisandomi venditrice.

Dalla mie mani son passati lavori preziosi e meravigliosi , una volta molto richiesti specialmente per i corredi, anche se costavano molto.
Oggi non sono più nelle grazie dei giovani, ma solo delle persone nostalgiche dei periodi andati, ed allora si è cambiato un po' con articoli più vendibili e di prezzo accessibili a tanti che desiderano aiutare chi è meno fortunato.




E' una buona occasione per essere solidali col prossimo in vicinanza del S.Natale.

700a0621-5a1f-4bb1-9ffa-56c188cd79bc
« immagine » In questo periodo non sono stata molto presente poiché diversi impegni mi hanno assorbito. Tra l'altro ha coinciso anche con un avvenimento che avviene nel nostro quartiere, alternato dalla “Pesca di beneficenza”. Quest'anno è stata la volta della “Mostra di merletti, trine, ricami...
Post
10/12/2012 21:16:23
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    22
  • commenti
    comment
    Comment
    54

CUORE libero di volare…

16 novembre 2012 ore 14:35 segnala


Se ad ogni piccola mancanza di un nostro simile mettiamo pietre davanti al nostro cuore per i risentimenti, per questioni irrisolte, per i silenzi, per ripicca, per imbronciature, lo troveremo presto chiuso da un muro che ci causerà soffocamento.




E’ pertanto importante impedire che si formi questo muro, ed altrettanto importante cercare di non essere noi una pietra nei muri altrui.




09165adf-ee02-49bb-a0ff-a0ac9e98f6c2
« immagine » Se ad ogni piccola mancanza di un nostro simile mettiamo pietre davanti al nostro cuore per i risentimenti, per questioni irrisolte, per i silenzi, per ripicca, per imbronciature, lo troveremo presto chiuso da un muro che ci causerà soffocamento. « immagine » « immagine » « immag...
Post
16/11/2012 14:35:53
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    23
  • commenti
    comment
    Comment
    43