BP

17 aprile 2017 ore 09:59 segnala


Giacciono insieme in questa tomba Benjamin Pantier, procuratore,

e il cane Nig, suo fedele compagno, conforto e amico.

Lungo la strada grigia, amici, bimbi, uomini e donne,

uscendo a uno a uno dal mondo, mi lasciarono finché fui solo

con Nig amico indivisibile, coniuge e compagno nel bere.

Nel mattino della vita io conobbi aspirazioni e intravidi la gloria.

Poi colei che mi sopravvive, accalappiò la mia anima

con una rete che mi dissanguò,

finch’io, un tempo indomabile, giacqui spezzato, indifferente nel retro di un

sudicio ufficio.

Sotto la mia mascella è appoggiato il naso di Nig –

la nostra storia finisce nel nulla.

Va’, folle mondo!

da “Antologia di Spoon River”
di Edgar Lee Masters
d1420420-cdf7-497f-bd4c-969a4e1330b3
« immagine » Giacciono insieme in questa tomba Benjamin Pantier, procuratore, e il cane Nig, suo fedele compagno, conforto e amico. Lungo la strada grigia, amici, bimbi, uomini e donne, uscendo a uno a uno dal mondo, mi lasciarono finché fui solo con Nig amico indivisibile, coniuge e compagno...
Post
17/04/2017 09:59:12
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.