Questo è, è questo

15 settembre 2018 ore 19:37 segnala
Vi sono pochissimi creatori di blog che mi hanno colpita sino ad ora, colpire è una parola avvenente, non per forza di cose... con un'accezione negativa del termine.
Durante il mio lungo percorso di vita (seguito da un enorme sospiro nostalgico, con la consecutiva citazione di mio zio: oramai non ho più quarantacinque anni)... ho letto parecchi libri, così come tanti ne ho scritti e tradotti, alternati da flemmatici periodi di privazione e alienazione; questo perché c'era un fabbisogno fisico incalzante, nel digerire e metabolizzare quei testi.
Le parole sono vitali, specialmente per chi decide di farlo non solo per se stesso, ma anche per altri, tipo: giornalisti, sceneggiatori, autori, filosofi, preti ed altri ancora...
Non sono in grado di trascrivere i miei pensieri, è uno dei miei limiti, non Paolo. (Limiti Paolo, conduttore televisivo, noto per il suo meraviglioso colore di capelli ed il suo charme), che non reclamo, senza appunto farmene un cruccio esistenziale.
Penso sia doveroso accoglierli, in modo tale da guardarli in faccia realizzando che siano alle volte oggettivi.

Banalità oh mia diletta, mi ragguagli ogni volta che vorrei produrre alcunché, continuando a farmi lo sgambetto.

Anche il topo oggi non aiuta, sarà morto? mi auguro di no, altrimenti sarei spacciata.
3254ed3c-55ba-4bf0-9b0b-1c0842409ffd
Vi sono pochissimi creatori di blog che mi hanno colpita sino ad ora, colpire è una parola avvenente, non per forza di cose... con un'accezione negativa del termine. Durante il mio lungo percorso di vita (seguito da un enorme sospiro nostalgico, con la consecutiva citazione di mio zio: oramai non...
Post
15/09/2018 19:37:24
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.