Io voglio Te.....

06 febbraio 2017 ore 19:39 segnala


Indaffarati, noi, nella vita di tutti i giorni, immersi nel lavoro, fonte primordiale su cui tutto ruota, noi compresi. E c'è ne stiamo qui, ad aspettare che qualcosa cambi, ad aspettare che qualcosa possa accadere, a volte, un messaggio, una telefonata, una risposta, anche la più piccola delle cose, nell'attesa prende forma, contenuto, valore. Il silenzio... logora, distrugge, soffoca, inquieta l'anima. Ma il silenzio... è anche mistero, fascino, e se chiudiamo gli occhi e proviamo ad ascoltare... quel silenzio è dentro ognuno di noi.
Io sono qui, vicino a te, tanto vicino che potresti riuscire a toccarmi, senti... mi stai già sfiorando... con il tuo respiro, è un emozione che toglie il fiato per chiunque si avvicini a quel silenzio. Perché dentro quel silenzio ci siamo "noi". Io sono dentro te... adesso che ti parlo, adesso che la tua sete è appagata, voglio poterti dire che sono di nuovo qui... a respirarti. Oggi leggo i tuoi più intimi pensieri, i tuoi messaggi... e mi accorgo... che hai sentito la mia assenza... mi hai cercata; se prima speravo tu lo facessi, adesso qualcosa mi dice che lo avresti fatto.
Sapevo che avrei trovato qualcosa di me in te... Io voglio te,...

...ma senza inganni, senza invadenza, voglio te... senza paure... sento in cuor mio che se solo arrivassimo a sfiorarci potremmo perderci. Non so se dovrei rinunciare a te, non so se ciò che sento dentro sia giusto o sbagliato, poco importa, tutto ciò che so, è che sei un piacevole pensiero, un piacevole star bene. Forse le tue mani mi hanno cercata, forse nella notte, un pensiero lo hai rivolto a me, forse, tra i tuoi silenzi ci sono stata e forse ci sono ancora. Mentre leggi tra le righe so che mi stai già desiderando. Prendi un po' di spazio per te, un po' di buono e sano egoismo non potrà certo che farti stare meglio. E adesso, Pausa!
822c020d-9915-4bff-b1d2-49ef13b68674
« immagine » Indaffarati, noi, nella vita di tutti i giorni, immersi nel lavoro, fonte primordiale su cui tutto ruota, noi compresi. E c'è ne stiamo qui, ad aspettare che qualcosa cambi, ad aspettare che qualcosa possa accadere, a volte, un messaggio, una telefonata, una risposta, anche la più pi...
Post
06/02/2017 19:39:45
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5

Commenti

  1. Illumia 07 febbraio 2017 ore 22:41
    Mi sono molto identificata nelle tue parole. .. ciao :-)
  2. Bacca.diGoji50 08 febbraio 2017 ore 09:58
    @Illumia, grazie a te per la partecipazione al mio post! Buona giornata. :-)

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.