Vivere

01 agosto 2018 ore 13:13 segnala
Ho vissuto una vita originale, per molti aspetti, spesso diversa dagli altri. Dominata da un'ipersensibilità che mi faceva sentire come un nano in un mondo di giganti. Emozioni, fatti, decisioni troppo grandi per essere sostenute.
Ho vissuto con l'idea che mi manchi sempre qualcosa per essere l'uomo che vorrei.
Ma ho cercato di vivere sempre con gentilezza, con correttezza, con attenzione al prossimo. Provando a donare qualcosa: che sia con le parole, con un gesto, con il tempo.
Ho provato a coltivare me stesso, la mia interiorità, la mia spiritualità, la mia anima. il mio briciolo di intelligenza.
Ogni singolo giorno ho cercato di migliorare come uomo, provando a crescere, a risolvere i problemi che mi siedono dentro, ad accettarmi.
Ed è fondamentale tentare di godere di questo dono infinito che è la vita.
Spesso, in tutto questo, ho fallito, ho sbagliato, sono caduto.
Non sono l'uomo che avrei voluto. Non ancora e non so se lo sarò mai.
Ma ho qualche scintilla di bellezza, ho crepe dalle quali filtra la luce.
E, nella consapevolezza di essere sempre in cammino, provo a prendermi così, ad accettarmi. Ad abbracciare calorosamente quel bambino riccioluto che ero e che, dentro di me sono ancora.
Anche questa è la vita.
Sono felice di essere qui. Di essere nato.
9da52672-62f1-4778-a74e-9c18490e91e2
Ho vissuto una vita originale, per molti aspetti, spesso diversa dagli altri. Dominata da un'ipersensibilità che mi faceva sentire come un nano in un mondo di giganti. Emozioni, fatti, decisioni troppo grandi per essere sostenute. Ho vissuto con l'idea che mi manchi sempre qualcosa per essere...
Post
01/08/2018 13:13:16
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.