......quasi venti anni dopo.....

11 settembre 2019 ore 18:45 segnala

C'è un giorno nella storia in cui ognuno di noi si ricorda in modo nitido e inequivocabile cosa stava facendo in quel momento...in un tiepido pomeriggio settembrino dell'anno 2001, il giorno 11 quando il mondo cambiò.
Ricordo che ero appena rincasata ed avevo nel mio marsupio la mia piccola di appena 20 giorni insieme alla felicità di una nuova maternità. Restai immobile di fronte alla TV con l'impressione che il sangue d'improvviso fosse diventato di ghiaccio, il cuore andava così forte che la bimba si sveglio ed iniziò a piangere....il suo pianto insieme alla voce rotta del giornalista sembrava un concerto surreale, l'anticamera di un inferno...mi domandai quale mondo stavo consegnando a quell'esserino tra le mie braccia....e insieme a questa pena mi arrivò come uno tsunami l'eco lontano di centinaia di vite spezzate, di figli che non avrebbero più rivisto la madre o il padre, di famiglie interrotte per sempre....e nessuna preghiera mi sembrava abbastanza per una simile tragedia.
f9555b47-e53b-43d9-b4a7-698fe04cbf2e
« immagine » C'è un giorno nella storia in cui ognuno di noi si ricorda in modo nitido e inequivocabile cosa stava facendo in quel momento...in un tiepido pomeriggio settembrino dell'anno 2001, il giorno 11 quando il mondo cambiò. Ricordo che ero appena rincasata ed avevo nel mio marsupio la mia p...
Post
11/09/2019 18:45:14
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5

Commenti

  1. LYsander48 11 settembre 2019 ore 23:19
    Che dire, una tragedia che ha stravolto il mondo.
    Buona serata :rosa
  2. freepause 12 settembre 2019 ore 10:34
    Primi esperimenti di condizionamento della coscienza globale a tavolino .. :-(

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.