PEOPLE

28 febbraio 2016 ore 23:30 segnala

Caro S.,

Ho sempre sentito dire che gli opposti si attraggono. Sarà vera questa cosa?
A me sono sempre piaciute le persone silenziose, quelle che dicono tutto senza bisogno di parole, quelle che anche in una stanza piena non riesci a smettere di guardare mentre loro se ne stanno in disparte ad osservare senza dire nulla, quelle che appena incroci il loro sguardo capisci, però, che stanno pensando esattamente quello che pensi tu.
Mi sono sempre piaciute le persone che non hanno paura della solitudine, che la solitudine l’hanno scelta e, anzi ne hanno bisogno, quelle che al rumore del nulla preferiscono che il nulla sia la cassa di risonanza per il frastuono dei loro pensieri, quelle che con le loro voci interiori ci giocano a scacchi sovente e non sempre vincono.
Mi sono sempre piaciute le persone sicure, quelle che non hanno bisogno di continue conferme, quelle che non cercano mai un pubblico adorante, quelle che la loro storia non hanno bisogno di raccontarla per farsi apprezzare che tanto la si intravvede dalla luce che hanno o non hanno negli occhi, dalle piccole rughe che solcano i loro visi o dai segni che portano, e non solo sul corpo, quelle che prima di sentirla la loro storia te lo devi guadagnare.
Mi sono sempre piaciute le persone che hanno quello che chiamano il “lato oscuro”, che non è un posto dove nascondere orribili segreti, semplicemente un piccolo angolo di anima che non vogliono svelare perché tanto nessuno capirebbe, un piccolo antro dove pochi potranno arrivare, ma saranno quelli veramente speciali, quelli che loro poi terranno rinchiusi lì dentro solo per proteggere una di quelle affinità elettive così rare e così preziose dalle quali sarebbe troppo doloroso staccarsi.
Mi sono sempre piaciute anche quelle persone che lottano, lottano ogni giorno per migliorarsi, quelli che se realmente vogliono qualcosa o qualcuno non si appellano mai a un “Sono fatto così!” o a un “E’ la vita!” solo per mancanza di coraggio, per ignavia o apatia, quelle che non si alzano ogni giorno solo per sfoggiare un nuovo trofeo da mostrare alla “gente”, ma che quel trofeo sanno di esserlo, quelle che non hanno paura di provare, cadere e rialzarsi anche al cospetto di una folla con il pollice verso in attesa della loro sconfitta, sono le persone che non chiedono scusa per i loro errori perché quelli sono concessi a tutti (se non reiterati e consapevoli), ma che sanno chiedere scusa se, a causa di questi errori, hanno ferito qualcuno.
Si mi sono sempre piaciute questo tipo di persone, sono persone rare di quelle che nella vita faranno la differenza, sono quelle che dovrai impegnarti a tenere strette a te, sono quelle che lasceranno un vuoto assordante il giorno che se ne andranno anche se sarai circondato da una marea di altre persone.

Sono le persone uguali a te S.

E allora S. mi vengono in mente le tue parole “Dicono che gli opposti si attraggono, ma ricordati bambina, che chi si somiglia alla fine si piglia”.

Mi sa che avevi ragione. Come sempre.

Miss you
Buona Notte S.

Your beloved sister.



PS: Ascolto questa canzone che non mi sarebbe mai piaciuta, ma in qualche modo mi fa pensare a tutte le cose che non ti ho detto e a quelle che tu non hai avuto il tempo di dirmi.
cb1ff391-075e-473a-a599-b7b765f5bae8
« immagine » Caro S., Ho sempre sentito dire che gli opposti si attraggono. Sarà vera questa cosa? A me sono sempre piaciute le persone silenziose, quelle che dicono tutto senza bisogno di parole, quelle che anche in una stanza piena non riesci a smettere di guardare mentre loro se ne stanno in d...
Post
28/02/2016 23:30:51
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5

Commenti

  1. apa.che25 01 agosto 2016 ore 12:30
    Non credo che gli opposti si attraggano,o almeno in misura minimale.
    Ragazza sognatrice,e' proprio cosi'.chi si piglia.
    Non c'e' nulla di certo nella vita,io credo si debba viverla
    tentando di restare sinceri e senza pensare troppo.E.
  2. apa.che25 06 agosto 2016 ore 11:04
    come al solito bellissimo il post,ma Mengoni.....
  3. apa.che25 06 agosto 2016 ore 11:07
    Sei scusata,l'ammetti anche tu,ha un senso nel contesto del post
  4. camel.1985 16 gennaio 2017 ore 11:48
    Ogni canzone,anche se non piace,ha un suo significato.Non lo so se gli opposti si attraggono,non l'ho mai capito.Mi piace il silenzio e mi piace moltissimo questo post,nel quale il vero protagonista e' il silenzio:(

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.