Primo Round.

24 settembre 2016 ore 19:43 segnala
Primo Round.
09 febbraio 2016 ore 00:41

Non so in realtà cosa sia effettivamente successo. Forse la crescita avviene anche attraverso la confusione. Forse la stessa confusione che incombe sui ragazzi alla stessa età delle donne. In fondo non siamo poi così diversi. Le prospettive future fanno paura a tutti. Uomini e donne. Voler raggiungere i propri sogni, aggrapparsi e inseguirli a tutti i costi contro tutto e tutti con tenacia e nello stesso tempo timore di un futuro incerti ci rende uguali.

In una cosa ci rende diversi, mentre l'uomo nella sua confusione vuol correre da solo all'impazzata, la donna invece non vi riesce, perchè come ben sapete necessita di quella mano che le sorregge il cuore. Ma forse poi, nemmeno questo vale così tanto. Magari dipende solamente dalla sensibilità di una persona.

Sarebbe bello un giorno ritrovarsi già al di là del traguardo e dirsi: eccoci qui, ce l'abbiamo fatta. Si ricomincia da qui. - Sogni.

Nella realtà i distacchi in momenti che diventano critici, tali rimangono.

Non avrò capito una mazza della vita in generale, ma so che non è affatto facile portare ogni giorno sulle spalle il nostro bel fagotto, mostrarlo, appesantirlo, sopportarlo e non cadere in un precipizio.

Lungo il percorso anime scontrose vogliono distruggere il tuo seminato, il tuo cammino, riescono a renderlo tortuoso, ma non possono distruggere chi sei, non possono distruggere i tuoi sogni e la tua tenacia, la tua forza, non possono.

A chi si sente debole dico: non lo sei, tutti crediamo di esserlo, ma dentro hai una forza così immane che riesci a riconoscere e scoprire lungo il cammino delle tue difficoltà, fidati, le difficiltà ti fortificheranno, stanne certo. Ad un certo punto ti sentirai così invincibile da far invidia a qualunque supereroe.

Non abbatterti mai. Come fare? Circondati d'amore, dell'amore gratuito che ti è offerto da chi davvero ti ama e ti vuole bene, da chi ti sta intorno, raccogli tutti i loro sorrisi, tutti i loro racconti, i loro sogni, le loro risate, raccogli tutto e mantienili sempre vivi al centro del tuo cuore. Loro forgeranno la tua corazza verso il mondo, per affrontare il mondo con forza, dignità, coraggio, testa alta. Ma tu non abbatterti. Sei migliore di qualsiasi altra cosa, di qualsiasi altro problema. Tu sei migliore.

Sì umile.
Sì leale.
Sì sincero.
Sì vero.
Ama col cuore.
Dì ama solo quando lo credi veramente.
Ama con l'anima.
Vola con la mente.
Non incupirti il cuore, non serve, non rovinare il bello della tua anima.
I deboli sono coloro che vogliono a tutti i costi farti indignare, a farti credere inadatto, inopportuno, insensato, inutile.
I deboli, sono i frustrati che poracci loro non sono mai riusciti ad emergere.
I deboli che intendo io.

Poi ci sono i sensibili. Su di loro si apre un cielo. Loro hanno diritto a due angeli per accompagnarli e sorreggerli lungo il loro cammino. E spero davvero che li abbiano. E se qualcuno di loro li percepisce vuol dire che sono fortunati.

Le altre persone deboli per convenzione, hanno solo bisogno d'aiuto, che i deboli frustrati non vedono, negano e anzi ridono di loro - I barboni.
Oppure fanno finta che gliene freghi qualcosa quando invece pensano solo a se stessi - I politici.

I frustrati a volte per disgrazia loro a loro insaputa sono messi lì a prediligere un posto su di un piedistallo di menzogne, sporcizia e falsità, che a poco a poco gli si sgretola sotto i piedi. Fino a farli ritrovare nella polvere, nella loro nullità. Creati dal nulla. Messi lì su "per convenzione". Si autodistruggono a lungo andare, da soli, se non oggi nella loro vecchiaia.

Esistono altre categorie?
LE MAMME.
Cosa dire su di loro? Ognuno di noi ha una Mamma.

Ho deciso di buttar fuori il veleno che i frustrati mi hanno buttato sull'anima. Forse così, riesco ad alleggerire il peso invece di passare a pugni in faccia.

Mi darò una scaletta 100 round.
Questo è il primo.
9d8316cc-c7bf-4dac-84fb-8e6a8c7f5c84
Primo Round. 09 febbraio 2016 ore 00:41 Non so in realtà cosa sia effettivamente successo. Forse la crescita avviene anche attraverso la confusione. Forse la stessa confusione che incombe sui ragazzi alla stessa età delle donne. In fondo non siamo poi così diversi. Le prospettive future fanno...
Post
24/09/2016 19:43:06
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. stylen 13 febbraio 2017 ore 17:04
    Un flusso di coscienza difficilmente comprensibile da chi non prova le stesse emozioni.
    Restano tasselli commoventi impossibili da mettere insieme ed un testo ben scritto. Complimenti

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.