BASTA!!

22 ottobre 2012 ore 11:57 segnala
E siamo a 100 dall’inizio dell’anno a quest’atroce ed efferata piaga sociale chiamata “femminicidio”! venerdi, a Palermo è stata uccisa a coltellate dall’ennesimo uomo che non ha saputo gestire la propria rabbia e la propria sofferenza dopo la fine di una relazione ed è solo una fortuna che la sorella, la reale destinataria della furia iniziale dell’uomo, sia ancora in vita.La sorella per aiutare l’altra sorella alla furia omicida del suo ex fidanzata si contrappone tra i due e gli arriva una scarica di coltellate che le sono risultate fatali.Quante volte ancora dovremo leggere degli articoli di un’altra vita di donna troncata dalle mani di un uomo?Quante volte ancora una donna dovrà lanciare il suo grido di aiuto a coloro che dovrebbero tutelarla e che invece non saranno in grado di farlo perché non avranno sviluppato orecchie per ascoltare? Quante volte ancora l’indignazione mediatica sarà fatta solo di belle parole? Quante volte ancora una donna non potrà sentirsi sicura nelle propria mura domestiche?Quante volte ancora una donna non potrà sentirsi sicura, come può esserlo un uomo, camminando di notte nelle nostre città?Quante volte ancora le operatrici e gli operatori dei centri antiviolenza dovranno vedersi ridurre il loro budget e continuare comunque a lavorare perché non si può e non si deve gettare la spugna?Quante volte ancora un uomo, consapevole di fare del male alla propria compagna, non potrà accedere ad un servizio che lo aiuti perché sul territorio mancano?Quante volte ancora un uomo potrà pensare che la violenza degli uomini sulle donne è giustificata dalla violenza delle donne sugli uomini? E chi scrive, sia chiaro, non nega l’esistenza della violenza delle donne sugli uomini, ma ha ben chiaro che il fenomeno ha dimensioni e caratteristiche ben diverse e non fa tornare in vita le donne uccise e non può essere di consolazione alle donne abusate.Quante volte ancora una donna e un uomo saranno incatenati a degli stereotipi di genere che creeranno le basi per una incomprensione reciproca?Quante volte ancora per una donna dovrà essere ingiustamente limitante essere semplicemente donna nella famiglia, nel lavoro e nelle istituzioni?Quante volte ancora, sentendo e vedendo la violenza intorno a noi, ci gireremo dall’altra parte perché saremo convinti che, se non capita direttamente a noi, essa non ci riguarderà?Quante volte ancora, anche quando la violenza ci riguarderà invece direttamente, non riusciremo a chiamarla con il suo nome?Quante volte ancora potrei pensare ad altre domande di questo genere? troppe volte, anche quando una sola volta è già una volta di troppo…..diciamo basta alla violenza sulle donne!!
0262762e-86c6-4c12-9b09-7c5fa4b39604
E siamo a 100 dall’inizio dell’anno a quest’atroce ed efferata piaga sociale chiamata “femminicidio”! venerdi, a Palermo è stata uccisa a coltellate dall’ennesimo uomo che non ha saputo gestire la propria rabbia e la propria sofferenza dopo la fine di una relazione ed è solo una fortuna che la...
Post
22/10/2012 11:57:43
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    29

Commenti

  1. futuramente.io 22 ottobre 2012 ore 12:06
    Raccapricciante come le notizie viaggino con la normale esistenza umana...Buon lunedì e che sia davvero buono per tutti noi :-) :rosa
  2. boy80na 22 ottobre 2012 ore 12:10
    futuramente.io: buondi' cara e sperando che l'ennesima vittima non rimanga solo un altro numero d'archiviare!!!
    felice inizio di settimana:rosa
  3. idiosyncrasy 22 ottobre 2012 ore 13:21
    purtroppo, per esperienza personale, posso dirti che le autorità non ci aiutano come dovrebbero,
    e finché non hai la faccia spaccata si limitano a darti consigli che non servono a sedare l'istinto atavico del maschio possessivo.
    alcune trovano protezione solo nell'ambito familiare e, se sei fortunata, con il tempo lo stalker si arrende, altre scappano il più lontano possibile senza lasciare tracce....
    ogni volta che leggo queste cose sto malissimo boy.
    ciao
    :rosa
  4. giusi62 22 ottobre 2012 ore 13:22
    :rosa ciao che brutte storie
    buon inizio settimana
  5. bollicina.or 22 ottobre 2012 ore 13:31
    In seguito ai tanti episodi di cronaca a cui assistiamo, viene da chiedersi: come mai molte donne che hanno sporto denuncia sono state comunque uccise proprio dalla persona che avevano segnalato all’autorità competente? :ciao :ciao
  6. boy80na 22 ottobre 2012 ore 13:40
    idiosyncrasy: mi dispiace cara,a volte chi ha l'umilta' e la saggezza puo' sentirsi umiliato di essere uomo.....ma questi non sono uomini,ma "bestie" neanche animali perche' gli animali hanno piu' sentimenti veri di loro!!
    per te:rosa
  7. boy80na 22 ottobre 2012 ore 13:46
    giusi62:felice inizio di settimana a te cara:rosa
  8. boy80na 22 ottobre 2012 ore 13:54
    bollicina.or: perche' c'e' troppa indifferenza e le cose si prendono sempre di piu' alla leggera!!
  9. patty.53 22 ottobre 2012 ore 14:16
    Io credo che i problemi sono due, uno l'incapacità di gestire la propria rabbia e delusione, due considerare le donne delle propietà, fintanto che non si interverrà su questi due fattori a livelli sociale, famiglia, scuola, ecc. le cose non potranno cambiare. Grazie Boy per l'argomento molto interessante :rosa
  10. boy80na 22 ottobre 2012 ore 14:31
    patty.53: hai ragione cara questi due punti sono fordamentali per quest'argomento che e' sempre di piu' una piaga sociale dei giorni nostri!!
    felice serata:rosa
  11. crazy.62 22 ottobre 2012 ore 15:13
    purtroppo siamo gia' a cento ..quante ancora? si fa tanta pubblicita' su questo argomento ma poi alla fine ,quando è il momento ti rispondono che affinche' non ci sono prove non si puo' fare nulla contro questi individui , cioè' ci deve prima scappare il morto? è cosi' sia! purtroppo ci sono passata con una delle mie figlie ,una persecuzione vera e propria ,non si rassegnava al fatto che mia figlia non lo volesse piu' e manco a dire che era uno sbarbatello ,uno con dieci anni in piu' di mia figlia separato e con una bambina di tre anni .. mi sono rivolta a chi dovevo rivolgermi sentendomi dire le solite frasi ..ho parlato con lui un paio di volte sperando che capisse ,faceva solo finta di capire..poi è arrivato alle minacce pesanti ,che se la sarebbe presa con le sue sorelle ..allora non ci ho visto piu' ..sono diventata IO! la sua persecutrice ,mi trovava ovunque sul lavoro ,sotto casa dei suoi anche all'una di notte ,fuori dalla scuola di sua figlia .. o lui ammazzava me o io ammazzavo lui..l'ho torturato!!! e cosi' ha finito cacagandosi addosso.Non è una bella esperienza ti assicuro giggi' ma con certa gente bisogna essere piu' bastardi di loro..se aspetti le istituzioni fai prima a morire!!
  12. gattamannara 22 ottobre 2012 ore 16:03
    Buon pomeriggio, purtroppo ho timore che, questa vittima la cui vita è stata stroncata da un folle accecato dalla gelosia, non sarà l'ultima...
    Quante volte le donne che avevano sporto denuncia a chi di dovere,contro i loro ex.mariti o fidanzati, sono poi state uccise? Morti annunciate,donne la cui unica colpa, è stata quella di incrociare la loro vita con quella di uno squinternato...
    Non è possibile chiudere gli occhi e scrollare le spalle...un domani potrebbe capitare a mia nipote, ad una mia amica..ed anche se capitasse ad una sconosciuta
    è ora di dire basta!
  13. boy80na 22 ottobre 2012 ore 16:53
    crazy.62:bhe' il caso che tu mi descrivi lo posso solo capire,perche' anche io conosco molte persone che en sono state vittime,una cosa e' certa,chi e' forte ne esce "viva" chi e' debole cade,si lasscia travolgere dalla paura e dallo sconforto specie quando si chiede aiuto e nessuno lo capisce!
    questi non sono uomini ma bestie!!
    farsi giustizia da se la cosa piu' sbagliata?!?!?:nono
  14. boy80na 22 ottobre 2012 ore 16:57
    gattamannara: infatti un giorno quando colpira' a noi direttamente ad una persona cara forse potremmo capire tutta la drammaticita' di questo problema che sta diventando una vera piaga sociale!!
  15. crazy.62 22 ottobre 2012 ore 17:33
    quel bastardo me l'aveva terrorizzata ,facile fare il buffone con una ragazza di 22 anni ,la giustizia..ma quale giustizia! solo chi ci è passato puo' capire quanto vale la nostra giustizia ..ma ti giuro sulle mie figlie se solo avesse torto un capello a una di loro ..fosse stata l'ultima cosa che avessi fatto a questo mondo..lui avrebbe assistito alla stessa sorte ..senza sconti ,per i figli non c'è eta' ..sono figli e basta!
  16. Evelin64 22 ottobre 2012 ore 18:14
    A mio avviso vi è la totale mancanza di accettazione, poichè oggi purtroppo si è abituati ad avere tutto, e quindi al primo rifiuto, colui che già in precedenza aveva dato segni di insofferenza nei confronti di una negazione, colpisce la sua vittima per rabbia e assurdo possesso!
    Evelin :bye
  17. 1973genny 22 ottobre 2012 ore 18:42
    In questi anni il discorso sulla violenza è aumentato e si è capillarizzato, eppure la violenza peggiora. Del sommerso sappiamo poco: la gran parte dei casi di molestie, percosse, stalking e stupro non vengono denunciati. Ma i femminicidi si vedono. E quelli sono in netto aumento.
  18. lu.xilla 22 ottobre 2012 ore 18:46
    Il fatto che ogni donna si senta mobilitata va bene. Ma ci si deve dare obiettivi precisi,andare a fondo, dialogando intimamente con uomini che si rendano disponibili a farlo, per comprendere da dove viene la violenza maschile, come si forma, come devono cambiare le relazioni tra i sessi.
  19. goccesulmare 22 ottobre 2012 ore 18:49
    La violenza fisica è la peggiore spesso porta alla morte, ma anche le violenze psicologiche, subdole, che non fanno reagire perchè vengono sottovalutate dalle stesse donne sono gravi ed insidiose, ma proprio perchè molto meno evidenti sono quelle che tante donne subiscono all'infinito senza quasi mai reagire....
    è questa una violenza che dura tutta una vita e deve essere atroce, è come morire dentro con la paura di reagire
    gocce
  20. 79selly 22 ottobre 2012 ore 18:59
    veramente basta non se ne puo' piu' di assistere inerme a queste cose!!
  21. boy80na 22 ottobre 2012 ore 19:20
    crazy.62: bhe' certo a volte ti viene da pensare che se la giustizia nn c'e',cosa si puo' fare!!
  22. boy80na 22 ottobre 2012 ore 19:22
    Evelin64: ma tali persone nn possono neanche ssere definite uomini ma bestie!!
  23. boy80na 22 ottobre 2012 ore 19:22
    Evelin64: ma tali persone nn possono neanche ssere definite uomini ma bestie!!
  24. boy80na 22 ottobre 2012 ore 19:23
    1973genny: giusto penso che hai centrato proprio in pieno!!
  25. boy80na 22 ottobre 2012 ore 19:24
    lu.xilla: infatti a questi uomini chi li aiuta? perche' qauesta e' verament eun vera e preopria malattia!!
  26. boy80na 22 ottobre 2012 ore 19:26
    goccesulmare: infatti io penso che la sudditanza psicologia abbia un influenza molto incisiva!!
  27. boy80na 22 ottobre 2012 ore 19:28
    79selly: basta siiiiiii:urlo
  28. napoletana.io 22 ottobre 2012 ore 21:22
    Non sai quanto ho pianto ,anche oggi rivedendo buon pomeriggio della d'urso
    ma come si fà ad arrivare ad un gesto così folle??
    Immagino il dolore di quella povera mamma Dio mio dalle Forza
    Buona serata boy :rosa
  29. boy80na 23 ottobre 2012 ore 08:28
    napoletana.io: purtroppo questo non e' e nn sara' l'unico caso se non si fara' qualcosa di deciso e concreto!!
    quante madre e padri ancora dovranno piangere per avere finalmente giustizia!!
    buona giornta:rosa
  30. tenalady 23 ottobre 2012 ore 09:05
    ciao Boy
    ho una tale rabbia che non so che dire, di sicuro almeno cio' che penso io non esiste piu' educazione e rispetto verso gli altri i genitori non esistono i pochi che resistono ad una sana educazione da impartire ai figli sono pochi e rari tutti gli altri stanno nelle chat,, e si a farsi i grandi i super e le super a dare lezioni qui e la'

    sai un giorno in un post dedicato alla festa della donna un post di un blogger dove aveva dedicato a tutte le donne delle frasi bellissime arriva una ''blogger'' donna per di piu' e scrive che i maschi fanno bene a violentare le donne che si mettono le minigonne perche appunto le donne sono a provocare le violenze,, Boy sono rimasta disgustata tanto è vero che poi è intervenuta un'altra blogger amica di quella che aveva scrisso queste idiozie e gliene scrisse di tutti i colori,,,
    io penso che razza di madre puo' essere una cosi?? che dice fate bene a violentare ''quasi se lo meritano'' che razza di donna è una cosi??
    questa di sicuro sara' la madre di un probabile ''assassino'' perche dimmi a chi sei figlio,,e i figli sono cio' che i genitori insegnano,,,,

    ti mando in posta il lingh di quel post cosi' potrai leggere tu direttamente
    lo schifo che ha scritto,,,

    meditiamo gente meditiamo


    ciao da venuste :rosa
  31. Lovemy.Love 23 ottobre 2012 ore 10:20
    ciao ..... qui dove vivo io hanno ucciso una donna per poi buttarla nel lago di como .... ho conosciuto per caso il figlio , la cosa più brutta che quando vedi in giro questo bambino ti viene in mente il padre assassino .... quell animale che gli ha tolto la madre solo perché aveva un amante ...non esiste pena per questa gente ...non esiste vita per questi animali, loro non hanno nulla da perdere , si fanno la pena inflitta ma intanto sono vivi !!! sono favorevole alla pena di morte per questa gente .... devono soffrire per capire cosa hanno commesso . Nessuno può toglierti il diritto di vivere !!! ross
  32. MARGA.SOL 23 ottobre 2012 ore 11:27
    Oggi le donne non sanno che ci sono delle organizzazioni come Diferenza Donna e la casa x donne maltratate a Roma, ma anche in ogni citta, dove ci sono dei comissari,avvocati ,assistenti sociali ,medici e semplici donne che aiutano altre donne ..uniamoci x diffondere questa notizia .
    Buona giornata ..MARGA TI AMO
  33. Lucrezya57 23 ottobre 2012 ore 13:42
    Ciao boy non ci sono ne parole per chi fa del male cosi atroce ad una donna ma poi come non riesco a capacitarmi le lacrime di quella famiglia lo strazio dentro i loro cuori ma dove andiamo di questo passo cosa c è che non va nelle menti di queste persone che hanno e provano solo odio per le persone con cui una volta sono stati e gli hanno detto anche ti amo......come si può non condannarlo alla pena capitale.....e poi magari fra qualche anno esce pure e ti sorride in faccia....non c è giustizia per questi omicida io li depennerei dalla faccia della terra :-(
  34. boy80na 23 ottobre 2012 ore 15:31
    tenalady: :nono non ci sono parole!!
  35. boy80na 23 ottobre 2012 ore 15:37
    Lovemy.Love: infatti questo stronca anche la vita di un figlio che sta tra i due,anche io sarei molto favorevole alla pena di morte in queste situazioni,perche' mai spiegazione sara' cosi' plausibile da uccidere un altra persona...con quale diritto? con quale dovere? con quale sostanza si toglie la vita ed il diritto a vivere ad un altra persona! :nono
  36. boy80na 23 ottobre 2012 ore 15:40
    MARGA.SOL: bhe' questo non lo sapevo,se c'e' in tutte le citta' questo non lo so,comunque ritengo un ottima iniziativa!!
  37. boy80na 23 ottobre 2012 ore 15:43
    Lucrezya57: lo strazio ed il dolore e' una cosa che non passera' mai la ferita rimane x sempre e sara' come vivere ma non vivere ma sopravvivere.....mentre con gli anni gli assassini poi escono di galera e si possono incotrare liberi x strada!!
  38. ferodo80 23 ottobre 2012 ore 15:51
    e' una cosa assurda,questi non sono uomini ma sono bestie!!
  39. graziano.78 23 ottobre 2012 ore 16:01
    ho visto il funerale in tv,sgomento e paura per tutti questi giovani del fututo,questa e' una vittima d'internet,meditiamo!!
  40. boy80na 23 ottobre 2012 ore 18:58
    ferodo80: gia' bestie:nono
  41. boy80na 23 ottobre 2012 ore 19:03
    graziano.78: anche io poveri genitori...non ci sono parole!!
  42. serenella21 23 ottobre 2012 ore 20:17
    l'uomo ke pikkia ed arriva anke ad uccidere la sua donna
    vuoi fidanzata vuoi moglie compapagna è soltanto un debole
    un insicuro
    ke scarica la sua rabbia il suo potere della forza sull'essere
    ke lui ritiene essere suo
    nn accetta il rifiuto l'abbandono
    xkè ha una mentalita' ristretta e nella sua vigliakkeria
    usa la violenza x imporsi
    la violenza sulle donne e bambini è un atto disgustoso e aberrante
    ciao:staff
  43. methos1phd 23 ottobre 2012 ore 20:58
    Meglio dire STOP alla violenza sia essa contro le donne, gli uomini, i bambini, gli animali, stop a ogni tipo di violenza fisica e psicologica perchè stiamo toccando il fondo. Un caro saluto. Angie
  44. Lacrimedunastella2 24 ottobre 2012 ore 01:40
    Cento donne ucccise nel 2012 - Dall'inizio dell'anno, secondo Telefono Rosa, sono 100 le donne uccise. Si è passati da un omicidio ogni tre giorni registrato l'anno scorso a uno ogni due giorni. E nella maggior parte dei casi gli autori di questi delitti sono mariti, ex fidanzati, comunque persone nella cerchia affettiva delle mura domestiche.
    L'87% delle donne che hanno chiesto aiuto a Telefono Rosa hanno subito violenza in famiglia o da quelli che potevano ritenere fossero "i loro cari", secondo l'indagine dell'associazione relativa al 2011. "Non c'è una risposta adeguata a questa crescita inaudita di dati relativi alla violenza sulle donne" dicono a Telefono Rosa ricordando che i soldi del fondo antiviolenza sono stati ridotti.
    L'escalation del fenomeno è stato denunciato la settimana scorsa anche dall'avvocato Maria Teresa Manente, dell'Associazione Differenza Donna (che gestisce quattro centri antiviolenza) in una audizione presso la Commissione per i Diritti Umani del Senato. Ricordando che nel 2011 in Italia sono state assassinate 137 donne, Manente ha spiegato che "il femminicidio è l'estrema conseguenza delle molteplici forme di violenza degli uomini contro le donne, aumentato di molto negli ultimi dieci anni; un dato preoccupante se comparato al fatto che a partire dagli anni '90 sono diminuiti gli omicidi di uomini verso altri uomini".
    E con questo ho concluso!
    Ciao Boy :bacio ...ti auguro una buonanotte sperando che tutto ciò finisca al più presto anche se ho i miei seri dubbi!!! :inkazz
  45. boy80na 24 ottobre 2012 ore 10:54
    serenella21: chi uccide la sua donna secondo me neanche l'amava,se si arriva a fare questo gesto estremo significa che di fondo non c'era nessun sentimento puro e vero,anche se la donna si rifiuta di amarlo avra' anche i suoi buoni mortivi....anche se qui s'uccide anche per futilissimi motivi!!
    felice giornata cara:staff
  46. boy80na 24 ottobre 2012 ore 10:55
    methos1phd: verissimo STOP su ogni tipo di violenza essa sia!!
  47. boy80na 24 ottobre 2012 ore 11:00
    Lacrimedunastella2: questo e' veramente un bollettino drammatico che sconvolge la coscienza e la dignita' umana,si deve fare qualcosa altrimenti questo fenoimeno peggiora di anno in anno!!
  48. lu.xilla 24 ottobre 2012 ore 11:27
    In Italia nei primi sei mesi del 2012, le donne uccise sono state 71, mentre nel 2011 si è registrato un incremento delle violenze del 6% rispetto all’anno precedente, per un totale di 127 omicidi, ovvero una donna uccisa ogni tre giorni.Omicidi, frutto di’ un conflitto che, prima di finire sulle pagine dei giornali, nasce spesso dentro le mura domestiche, nelle famiglie: i luoghi che dovrebbero essere i più’ sicuri e protetti, che si trasformano, invece nei più’ pericolosi.
    Sembra incredibile ma In Italia le donne continuano ad essere uccise in quanto donne. Una conseguenza estrema della violenza di genere, intesa come totale controllo sulla donna, di chi pensa di poter disporre anche materialmente ed impunemente del suo corpo, considerato oggetto di esclusiva proprietà. Un corpo inteso anche come merce di scambio, senza diritti, compreso quello della libertà e di questo corpo se ne può disporre anche materialmente.
    La violenza nei confronti delle donne assume varie forme. Essa comprende la violenza domestica, gli stupri, il traffico di donne e bambine, l’induzione alla prostituzione e la violenza perpetrata in occasione dei conflitti armati, quali omicidi, stupri sistematici, schiavitù sessuale e maternità forzate.
    In questo genere di violenza rientrano inoltre i delitti d’onore, la violenza collegata alla dote, gli infanticidi femminili e la selezione prenatale del sesso a favore dei bambini di sesso maschile, le mutilazioni dell’apparato genitale femminile, e altre pratiche e tradizioni dannose.
    “La violenza contro le donne è forse la violazione dei diritti umani più vergognosa. Essa non conosce confini né geografia, cultura o ricchezza. Fin tanto che continuerà, non potremo pretendere di aver compiuto dei reali progressi verso l’uguaglianza, lo sviluppo e la pace.
    c'e' da aggiungere altro?!?!?
  49. 79selly 24 ottobre 2012 ore 12:21
    Biancaneve era il suo nome
    gonfio il suo cuore
    alimentato d’ amore e speranza
    d’incontrare il principe della sua vita
    Padre, marito, amante di sentimento
    e di pietà
    Fu un soffio, e le chimere volarono
    leggere nell’aria
    Biancaneve era a terra, nel sangue di un bel rosso vermiglio
    che dava quel tocco così femminile al suo corpo
    per lui che finalmente la possedeva fino alla fine
    Biancaneve non c’è più

    :rosa
  50. boy80na 24 ottobre 2012 ore 18:26
    lu.xilla:bhe' penso proprio che nn ci sia nulla d'aggiungere!!
    felice serata cara:rosa
  51. boy80na 24 ottobre 2012 ore 18:27
    79selly: bellissima questa poesia molto significativa!!
    :staff :rosa
  52. kesterGIRL90 24 ottobre 2012 ore 18:39
    In Italia non c'è politica ... non ci sono leggi ... non c'è democrazia ... non c'è lavoro .... non c'è più quasi libertà di pensiero e di parola..... in Italia c'è omertà .. c'è mafia ... c'è furbizia .. c'è cattiveria...... ci sono assassini che girano a piede libero .. ci sono sbirri che ti rompono il cazzo perchè ti sei messo al volante dopo aver bevuto una birra.... in Italia ti difendi dal
    ladro che ti deruba e cerca di ucciderti e finisci in galera se lo ammazzi perchè è omicidio e non è leggittima difesa...... in Italia uccidono e violentano e qualcuno ha sempre una parola per difendere queste bestie... in Italia chi subisce non è mai ascoltato , ma è lasciato solo e dimenticato.....cioè qui funziona tutto al contrario.... voglio una buona ragione per rimanere in questa ITALIA DI MERDA.......
  53. boy80na 24 ottobre 2012 ore 18:47
    kesterGIRL90: ho paura per quello che succedera' stiamo andando allo sbando senza piu' soluzione di poter tornare indietro,la dramamticita' delle cose che accadonoe e che accadranno saranno sempre di piu' devastanti per tutti,ogni giorno la situazione peggiora sempre di piu' e ci stiamo vedendo cadere ne baratro senz apoter far nulla!!
    ASSURDO:nono
  54. kesterGIRL90 24 ottobre 2012 ore 18:56
    non ci sono controlli la legge non esiste .......... al mio ragazzo hanno fermato la amcchina x 3 giorni e un verbale di 200 euro perchè ai signori del cazzo non risultava la revisione fatta dal 2010 , mentre sul libretto era scitto chiaro ma a loro al controllo non risultava fatta ..... il mio ragazzo ha preso nemmeno da un anno questa macchina, ha fatto la revisione a maggio ...... renditi conto che non sapevono che verbale fare in base a quale articolo, l'hanno dovuto portare in caserma e consultarsi il libro con calma......alla fine ha perso due giorni di lavoro perchè non poteva guidare...... e alla fine era colpa della motorizzazione.... tra ACI e motorizzazione se la inculavano a vicenda la colpa......... alla fine ha passato due ore in caserma per sbrigarsi sta situazione........ fortunatamente ha risolto......... per dirti che non sanno afre nemmeno il loro lavoro certi sbirri , figurati se io da cittadina italiana devo sentirmi protetta e sicura........
  55. boy80na 24 ottobre 2012 ore 19:03
    kesterGIRL90: :nono purtroppo tutto questo sta rientrando nella normalita'....loro sbagliano? e le colpe sono del cittadino!!
    siamo andando proprio alla deriva:nono
  56. la.vieenrose 24 ottobre 2012 ore 20:55
    :-( :rosa
  57. piantagrane 24 ottobre 2012 ore 21:13
    una serena notte :micio
  58. napoletana.io 24 ottobre 2012 ore 22:12
    Felice Notte
    :rosa
  59. boy80na 25 ottobre 2012 ore 15:47
    la.vieenrose: :rosa :bye
  60. boy80na 25 ottobre 2012 ore 15:50
    piantagrane: a te felcie pomeriggio:rosa
  61. boy80na 25 ottobre 2012 ore 15:51
    napoletana.io: felice pomeriggio:rosa
  62. LAMPINELSILENZIO 25 ottobre 2012 ore 19:16
    :rosa
  63. boy80na 25 ottobre 2012 ore 19:33
    LAMPINELSILENZIO: :rosa
  64. LAMPINELSILENZIO 25 ottobre 2012 ore 19:39


    dolce serata boy :rosa
  65. boy80na 25 ottobre 2012 ore 19:41
    LAMPINELSILENZIO: anche a te mia cara!!
    :batakiss
  66. LAMPINELSILENZIO 25 ottobre 2012 ore 19:42
    :rosa
  67. LAMPINELSILENZIO 26 ottobre 2012 ore 10:25
    BUON WEEK END :rosa
  68. DemiMoore68 26 ottobre 2012 ore 12:59
    Ciao boy:))))sinceramente io non ho piu´ parole al riguardo.....
    Ti auguro un Sereno Week-End....
    Ciao... :rosa a presto...
  69. boy80na 26 ottobre 2012 ore 15:37
    LAMPINELSILENZIO: felice weekend anche a te cara:rosa
  70. boy80na 26 ottobre 2012 ore 15:39
    DemiMoore68:felice weekend anche a te:rosa
  71. DemiMoore68 27 ottobre 2012 ore 12:23
    Grazie:)) :-) :bye
  72. boy80na 27 ottobre 2012 ore 21:15
    DemiMoore68: a te cara! :rosa
  73. giusi62 28 ottobre 2012 ore 21:10

    buona domenica
  74. follementefelice 30 ottobre 2012 ore 16:01

    anche questa è violenza sulle donne e appena provi a dire:
  75. boy80na 30 ottobre 2012 ore 16:58
    follementefelice: grazie e benevenuta nel mio blog:rosa
  76. follementefelice 30 ottobre 2012 ore 17:01
    Grazie a te hai davvero un bellissimo blog complimenti :-)
  77. boy80na 30 ottobre 2012 ore 17:12
    follementefelice: ti ringrazio a me piace condividere i miei pensieri e le mie opinione con tutti...questo e' un ottimo metodo per confrontarsi e relazionarsi con gli altri!!
    grazie di cuore felice serata:fiore
  78. miriam71 30 ottobre 2012 ore 23:49
    Una società malata,che non si occupa dei suoi figli e che non educa ai valori veri del rispetto,della lealtà,della vita! ormai si è convinti che la vita umana non valga niente e che ciò che non ci appartiene,ciò che ci fa male lo possiamo...eliminare!e sentir poi che queste belve vengono definite brave persone da chi li conosce mi dà un senso di disgusto totale...un bravo ragazzo non uccide lucidamente infliggendo 20 coltellate...
    un abbraccio luigi :rosa
  79. boy80na 31 ottobre 2012 ore 09:50
    miriam71: condivido a pieno quello che dici purtroppo questo e' una delle nostre profonde pighe della nostra societa',credere di risolvere tutto eliminado una vita umana,quanto vale una vita umana oggi?niente?...che profonda tristezza tutto questo!!
    :staff a te.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.