Perché?

22 luglio 2017 ore 00:28 segnala
Quante volte ti chiedi "perché capita a me?" penso che succeda a tutti non solo a me.
Ti guardi dentro, pensi, ripensi, ma non trovi una risposta. E allora resti lì, con quella domanda che ti frulla in testa fino a quando quasi non ti duole la testa. Non sai darti una risposta valida.
Vorresti trovare una via d'uscita alla situazione dando un senso a quel perché. Ma non ci riesci e allora usi sotterfugi.
Eh già: io faccio così. A volte faccio "spallucce" e svio il pensiero, lo nascondo, lo archivio, in un cassetto della memoria. Oppure rispondo a me stessa: pazienza, prima o poi lo capirò.
Facile no? Ma ancora più facile sarebbe non proporci proprio la domanda, sviandola pensando ad altro. Io, a volte, mi metto a pulire casa all'inverosimile, fino a stancarmi fisicamente e psicologicamente, finché non crollo esausta sul letto o sul divano, magari appena sistemato meticolosamente.
E voi cosa fate in queste situazioni?
46fc143b-414d-4026-9066-833a6e75a641
Quante volte ti chiedi "perché capita a me?" penso che succeda a tutti non solo a me. Ti guardi dentro, pensi, ripensi, ma non trovi una risposta. E allora resti lì, con quella domanda che ti frulla in testa fino a quando quasi non ti duole la testa. Non sai darti una risposta valida. Vorresti...
Post
22/07/2017 00:28:32
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.