Ma dove si deve arrivare nella vita.

11 ottobre 2018 ore 10:28 segnala
Dove si deve arrivare nella vita?
Bella domanda anche se io personalmente parto dal presupposto che pormi questa domanda già di per se pone limiti.
Dove si deve arrivare ti mette davanti al fatto che una volta raggiunto lo scopo (se mai ci si riesce davvero) non si hanno più stimoli per cercare altri obiettivi,non più visto che il tuo è stato raggiunto. Chiarita la contraddizione di fondo non ho mai perso tempo sul cosa dovrei raggiungere ma come fare per raggiungerlo,questo lo trovo più interessante.
Innanzi tutto "come trasformare una decisione difficile in una abitudine semplice".
Assumere un impegno e poi rispettarlo,concentrarsi su questo,stabilire i tempi,i modi e i mezzi per poi dare fondo a tutta la volontà per concentrarsi sullo scopo.
Un atleta dovrà allenarsi quotidianamente,un tecnico dovrà tenersi aggiornato,uno studente dovrà studiare,un comune mortale dovrà cercare di sbarcare il lunario il più dignitosamente possibile,non sempre è facile trovare gli stimoli e le motivazioni adatte,potrebbero nascere difficoltà e ostacoli imprevisti,eventi incontrollabili quindi restiamo sempre presenti a noi stessi.
Senza la forza di volontà non otterremo mai nulla quindi costruiamoci questa forza e teniamoci allenati.
Per fare questo non bisogna essere persone speciali,un pò di autostima e caparbietà,non serve molto.
E se partissimo col voler realizzare cose semplici? sviluppare un impegno raggiungibile è la cosa migliore,non si può pretendere di traversare il deserto senza l'acqua quindi evitiamo inutili pretese.
Meglio non perdere mai di vista la realtà considerando che le risorse non sono illimitate.
Può anche accadere come è accaduto a me che una volta realizzato un sogno,raggiunto lo scopo stesso mi sono reso conto della inadeguatezza del sogno realizzato,per assurdo adesso sto peggio di prima nonostante avessi raggiunto lo scopo che mi ero prefisso.
Prendere una cantonata,un abbaglio è sempre dietro l'angolo per tanto non diamo mai per scontata la bontà dei nostri intendimenti,potrebbero rivelarsi come nel mio caso fallimenti totali,non scoraggiamoci ma facciamone frutto e concentriamoci sul come porvi rimedio.
Ogni risultato raggiunto è la somma dei piccoli passi sommati fra loro, evitiamo salti da gazzella,non siamo stati creati per saltare ma per camminare eretti.
Dalle stelle alle stalle il passo è breve,evitiamo.
Parliamone con gli amici fidati,lasciamoci consigliare dalle persone a noi care e non fidiamoci dei venditori di fumo che.....ci penso io,ti aiuto io.....non commettiamo questo errore.
Il sentirsi dire "te lo avevo detto" può fare male più di una pugnalata.
Lasciamoci contagiare dal pensiero positivo,se ci mettiamo in testa una cosa vedrete che non saremo soli.
Per certo non facciamoci nemmeno scoraggiare,non abbattiamoci di fronte al primo ostacolo,in fondo non si porta a rottamare una macchina nuova solo perchè abbiamo forato una gomma quindi abbiamo sempre fiducia in noi stessi.
Se necessario cambiamo abitudini,stile di vita,modo di pensare,potremmo avere più probalità se vedessimo le cose da più punti di vista,una cosa vista di fronte potrebbe apparire irrealizzabile ma vista due passi più in la potrebbe rivelare di avere un anello debole,operiamo da li.
Tutti sappaimo che la frutta è salutare se consumata prima dei pasti eppure continuiamo per abitudine a consumarla dopo,cambiamo modo di vivere,cambiamo anche le abitudini se davvero vogliamo raggiungere lo scopo.
Tutti sappiamo che fumare fa male eppure molti di noi sono fumatori più o meno accaniti,se il nostro scopo è la salute allora siamo sulla strada sbagliata.
Evitiamo il tutto subito,la vita non è una finale olimpica ma un percorso a ostacoli,non serve avere fretta,meglio la determinazione.
Teniamo sempre ben presente se "il gioco vale la candela",ogni tanto fermiamoci,prendiamo fiato e ricarichiamoci,a che serve arrivare allo scopo ridotti come stracci?
Poi a pensarci bene la vita non è bella proprio perchè ci riserva un sacco di sorprese? bhè io amo le sorprese....buona fortuna a tutti.
3f369480-695c-4fc1-94f5-d87c15af269d
Dove si deve arrivare nella vita? Bella domanda anche se io personalmente parto dal presupposto che pormi questa domanda già di per se pone limiti. Dove si deve arrivare ti mette davanti al fatto che una volta raggiunto lo scopo (se mai ci si riesce davvero) non si hanno più stimoli per cercare...
Post
11/10/2018 10:28:36
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. mis55 12 novembre 2018 ore 19:15
    tutto molto saggio ma difficile da attuare, a volte ci ostiniamo a commettere e ricommettere gli stessi errori per arrivare al raggiungimento del nostro scopo anche se ci accorgiamo che la strada che stiamo percorrendo e' quella sbagliata...il guaio e' che non ne conosciamo altre!!!
  2. casua.lmente 13 novembre 2018 ore 07:40
    ….pertinente osservazione,in fondo ognuno di noi è libero di scegliere quali errori commettere,c'est la vie.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.