10 minuti al giorno. (racconto)

08 giugno 2019 ore 07:17 segnala


Tutti i giorni tranne il Giovedì Sara entra nell'ufficio della caposala, sono le 16 in punto e si siede alla sedia della grande scrivania, alle spalle un pannello pieno di led colorati che riconducono alle stanze dei pazienti, poggia i piedi sulla scrivania e reclina la testa all'indietro chiudendo gli occhi, 10 minuti per lasciarsi alle spalle flebo, cateteri e pazienti in lungodegenza, solo dieci minuti di assoluto silenzio per poi tornare alla vita.
Sono le 16 in punto, Marco guarda fuori dalla finestra come tutti i giorni tranne il Giovedì, aspetta che la sua Infermiera principessa si sieda alla grande scrivania, sono i 10 minuti che tutti i giorni aspetta ed a cui non rinuncerebbe mai per nulla al mondo.
Appoggia il mento sul tavolo scostando il bicchiere con le penne, in quei 10 minuti tutto si ferma e non gli serve altro che contemplare, non conosce nemmeno il suo nome, certo è che avrebbe potuto incontrarla, sarebbe bastato aspettarla all'uscita dell'ospedale, magari seguirla, cercare di parlargli, ma non lo ha mai fatto, ed ormai sono due anni che aspetta.
Marco è li anche di giovedì, è stupido aspettarla perchè lei il giovedì ha il suo giorno libero, eppure lui è li, e non ha mai considerato quei 10 minuti come tempo sprecato.
Sara riapre gli occhi, va nello spogliatoio ma prima guarda fuori dalla finestra, solo un rapido sguardo velocissimo e furtivo, sorride ed esce dalla stanza.
Marco la guarda uscire poi la stanza resta vuota, torna alle sue carte disordinate, e pensa a quanto manca a domani.
522e8d64-abbc-4819-86aa-6e8079a3ee17
« immagine » Tutti i giorni tranne il Giovedì Sara entra nell'ufficio della caposala, sono le 16 in punto e si siede alla sedia della grande scrivania, alle spalle un pannello pieno di led colorati che riconducono alle stanze dei pazienti, poggia i piedi sulla scrivania e reclina la testa all'ind...
Post
08/06/2019 07:17:19
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.