Colpiscimi..

06 agosto 2019 ore 14:10 segnala


Lei mi dice " colpiscimi " , ed io sento infiammarsi il ventre, mi guarda e me lo chiede nuovamente mettendo avanti il viso, io la guardo per un secondo ancora, quel calore diventa durezza, eccitazione pura.
La colpisco ! Il braccio si è disteso e la sua guancia si infiamma, mi guarda, sorride, "ancora!" ed il braccio si distende nuovamente.
I suoi occhi da bambina sono cambiati, ora hanno tutti i suoi 30anni, sono pieni di luce ed è così donna, un corpo sinuoso, non indossa reggiseno ed i suoi capezzoli sono duri come chiodi e quasi trafiggono la maglia e la mia stabilità, li scopre io li desidero, mi guarda, " prendili ! " ed io obbedisco, sono convinto di dominarla, di essere il suo signore, e mi inganno sapendo, è lei che decide il gioco, è lei che
disegna ogni secondo fatto di noi prima che accada, ma stiamo alle parti ed a me piace illudermi.
Io so cosa le piace, ma ogni volta trovo un limite nuovo, lei mi sorprende, è così dolcemente oscena, lei è angelo e demone allo stesso tempo, ed è mia pur non essendolo, è la droga perfetta per me, ed io morirò perdendola.
Li sento tra le dita e non stringo, schiaccio come lei desidera, l'ambiente è stretto, come può esserlo il sedile posteriore di una macchina a motore spento in una fredda serata di Marzo, ma lei è ugualmente nuda ed il suo corpo è deliziosamente vulnerabile, il suo gemito di dolore spezza il silenzio, ma non mi
fermo, noi abbiamo il nostro codice ed io non ho varcato alcun limite, così schiaccio ancora e dalle sue gambe cola piacere, ormai è un fiume come quei paradossali Hentay giapponesi in cui tutto è così esagerato, il suo piacere passa dal dolore, il suo piacere è il mio piacere, ed io non voglio deluderla.
Io sono la sua magia, e mai potrà essere se stessa senza di me, ne è consapevole ed è la sua più grande debolezza, perchè io ne approfitterò sempre, io me ne nutrirò senza pudore ed attraverso lei esaudirò tutti i miei desideri più vergognosi, ma io con lei desidero ad alta voce, lei ascolta ed annuisce, lei mi dice
"prenditi ciò che desideri mio signore" , e mi rende suo schiavo.
Io sono niente senza lei .
acb92163-b077-4c6d-be61-16056672e2a9
« immagine » Lei mi dice " colpiscimi " , ed io sento infiammarsi il ventre, mi guarda e me lo chiede nuovamente mettendo avanti il viso, io la guardo per un secondo ancora, quel calore diventa durezza, eccitazione pura. La colpisco ! Il braccio si è disteso e la sua guancia si infiamma, mi guard...
Post
06/08/2019 14:10:39
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.