Vidi, vinsi, Venni.

12 giugno 2019 ore 07:27 segnala


Così dolce è tornare da te e non contano il luogo e le parole,
ma ogni volta è come un Rubicone, passar dall'altro lato e vincere,
e questo che mi piace e che piaceva a Cesare,
perché Roma o una donna son terre di conquista,
ed io che del cavallo non ho certo il passo svelto,
mi accingo all' arrembaggio con l'unico difetto,
di esser così lento da meritar perdono,
perché per il diletto così io vengo buono!
E tu, furba donzella ti lasci conquistare,
e non desisti un attimo dal mistico ululare,
come a guidare un esercito sopravvissuto a millenni,
io "vidi, vinsi, VENNI. "
11aa8d46-54e6-4eab-bf06-a523e9ac8617
« immagine » Così dolce è tornare da te e non contano il luogo e le parole, ma ogni volta è come un Rubicone, passar dall'altro lato e vincere, e questo che mi piace e che piaceva a Cesare, perché Roma o una donna son terre di conquista, ed io che del cavallo non ho certo il passo svelto, m...
Post
12/06/2019 07:27:35
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. crenabog 12 giugno 2019 ore 09:47
    sperando che l'orgoglio maschile non si risenta troppo nel sentirla dire, una volta distaccatisi , "il dito è tratto" , sempre rubiconemente parlando eheheh

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.