Introspezione

11 ottobre 2018 ore 11:11 segnala
A volte provo a sognare e per brevi periodi riesco a volare, alla fine mi rendo conto che il volo l'avevo solo immaginato e ritorno a camminare in punta di piedi per non arrecare troppo disturbo alla gente. L'ironia e la spavalderia che contraddistinguono i tratti del mio carattere svaniscono nell'attimo in cui torno a essere realista e i miei limiti si contrappongono al sogno.
Proseguo per la mia strada senza voltarmi indietro, sento il fardello del passato che pesa sulle spalle mentre mi perdo nell'incertezza del domani.
Sfoglio la lista dei ricordi per non sentirmi troppo solo. La solitudine, fedele negli anni, con la sua compagnia mi dona malinconia, tristezza, rabbia e un po' di nostalgia, libera i miei pensieri, alimenta le mie insicurezze. Con la sua gelosia mi allontana dalle persone che provano ad avvicinarsi e se ne va via solo nei momenti in cui sfogo la mia rabbia e le mie inquietudini riversandole nelle parole che scrivo.
Quante volte mi sono soffermato a riflettere sulla persona che sono diventato e quante volte mi sono sentito soffocare dagli stessi pensieri che si alternavano nella mente, mentre provavo a rendere più nitidi i contorni sfocati dell'uomo che avrei voluto diventare in questa eterna tempesta che pervade il mio cuore.
Risoluto ogni qual volta mi metto alla ricerca della dignità che ho perso, che io sia colpevole o meno di averla smarrita non ha importanza. Continuo a rialzarmi ad ogni caduta, ci provo stando attento a non smarrire la via nel miraggio dei buoni propositi, ma se è pur vero che questa ostinazione nel rimettermi in gioco dona forza e sostanza all'uomo che voglio essere, il tentare continuamente di alzare la testa appare come una condanna alla quale non posso sottrarre la mia persona.
Diventa difficile restare con i piedi ancorati a terra con questa voglia smisurata che ho di volare e quanto sono ingenuo quando mi illudo di essere più forte di quello che sono in realtà.
L'orgoglio e la sicurezza che ho sempre agognato possono ridarmeli solo l'anima e il cuore; in essi c'è tutto un mondo che il più delle volte resta nascosto in questa società dove conta solo essere realisti e resta ben poco spazio per gli idealisti e i sognatori.
All'ombra del fallimento ho perso la speranza e ho ritrovato la voglia di lottare pur essendo solo una comparsa per le altre persone. Non mi è dato sapere quale sia l'esito della storia, posso solo viverla fino in fondo cercando di non cadere nell'utopia di un'esistenza migliore di quella concessa.
ce15ab4b-0255-4722-b4bf-d65414f158df
A volte provo a sognare e per brevi periodi riesco a volare, alla fine mi rendo conto che il volo l'avevo solo immaginato e ritorno a camminare in punta di piedi per non arrecare troppo disturbo alla gente. L'ironia e la spavalderia che contraddistinguono i tratti del mio carattere svaniscono...
Post
11/10/2018 11:11:22
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6

Commenti

  1. aladelsilenzio 11 ottobre 2018 ore 12:27
    La mia vita non è facile, non lo è mai stata, ma non ho firmato per una vita facile, ho firmato per una vita straordinaria.

    Gianna Jessen

    quanto amo questo pensiero... poiché pochi possono vantare una vita straordinaria, ma tanti (come te) continuano ad inseguirla e comunque a gioire delle "piccole (grandi) cose" che incontrano lungo il cammino.

    lunga vita agli idealisti e ai sognatori!

    :rosa
  2. CavaliereArcano 11 ottobre 2018 ore 12:42
    Tante piccole grandi cose fanno della vita un sogno che si realizza e finisce che ti ritrovi a danzare lungo la via che porterà al tuo porto. I sogni e gli ideali sono solo il mezzo affinché questo accada.

    :rosa
  3. Epi.centro 11 ottobre 2018 ore 19:06
    Lunga vita a chi combatte....

    Semper Fidelis
  4. CavaliereArcano 11 ottobre 2018 ore 23:21
    Non importa la vittoria, non importa la gloria. Lottare per i propri ideali, per realizzare i propri sogni, per riprendersi la dignità persa. Lottare per restare in piedi per affrontare i propri detrattori senza arretrare di un solo passo, anche quando non si ha la forza per farlo, questo è importante.

    Un caro saluto Comandante

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.