Io vivrò. Senza te.

16 maggio 2017 ore 23:30 segnala
Esiste uno spazio ghiacciato nel nostro cuore dove difendiamo la parte migliore di noi per paura che venga scoperta e distrutta, ma in realtà siamo anche in attesa che qualcuno la scovi, rompa questo ghiaccio e ci riscaldi.
Ci sono muri interiori altissimi che si sgretolano di fronte a un gesto di pura tenerezza.
Ripasso a mente quella vecchia canzone in cui si sentenzia che non si muore per amore è una gran bella verita'
percio' dolcissimo mio amore
ecco quello, quello che, da domani
mi accadra'
Io vivro' senza te
anche se ancora non so
come io vivro'
Senza te, io senza te
solo continuero' e dormiro'
mi svegliero', camminero'
lavorero', qualche cosa faro'
qualche cosa faro', si, qualche cosa faro'
qualche cosa di sicuro io faro': piangero'

Lucio Battisti

8b260a20-48a8-4de8-bd32-cf7ae644fc77
Esiste uno spazio ghiacciato nel nostro cuore dove difendiamo la parte migliore di noi per paura che venga scoperta e distrutta, ma in realtà siamo anche in attesa che qualcuno la scovi, rompa questo ghiaccio e ci riscaldi. Ci sono muri interiori altissimi che si sgretolano di fronte a un gesto di...
Post
16/05/2017 23:30:49
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    3

Era solo un calesse

12 maggio 2017 ore 21:59 segnala


“A me piacciono le persone che ti sanno guardare negli occhi.
Quelle che capiscono subito se menti, che ti guardano e ti abbracciano senza un motivo valido. Quelle che vedono oltre ciò che c’è, che ogni tanto sono distratte e quando gli chiedi a cosa stavano pensando rispondono “a niente” guardando lontano, per farti capire che era “a tutto.” Mi piacciono quelle persone che sanno ridere anche con l’orgoglio ferito, che non si vergognano a piangere per qualcosa che le fa stare male. Quelle che non giurano. Che non dicono “ci sarò” ma che dicono “spero di esserci.” Quelle dolci, che ti accudiscono con i loro sorrisi, che ti fanno stare meglio con una carezza. Quelle che pretendono, che vogliono, che hanno. Quelle che sanno come farsi valere, che non si lasciano mettere i piedi in testa da nessuno. Mi piacciono quelle persone, quelle un po’ strane, che ti fanno ridere, che ti fanno innamorare.”
Cit.
aa715ad9-4175-44a2-8f80-d25c2766b250
« video » “A me piacciono le persone che ti sanno guardare negli occhi. Quelle che capiscono subito se menti, che ti guardano e ti abbracciano senza un motivo valido. Quelle che vedono oltre ciò che c’è, che ogni tanto sono distratte e quando gli chiedi a cosa stavano pensando rispondono “a nient...
Post
12/05/2017 21:59:27
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Scelgo me...

06 maggio 2017 ore 22:37 segnala


Mi definiscono "Ingestibile", dal carattere "Difficile" e una di quelle persone con quei maledetti "Muri alzati". Mi avete conosciuta poco e avete capito poco di me. In realtà per rendere felice una come me non serve molto, a me bastano sincerità e rispetto. Ciò che definite "Ingestibile" in realtà è la personalità. Una di quelle non facili da domare e non facile da azzittire. Ciò che definite "Difficile" in realtà è solo una persona che se la ferisci più volte non ci sta a passare sempre sopra le sue ferite per curare i vostri errori. Quei muri... Quelli che dite che vi alzo lasciateli stare adesso... Perché me li avete regalati proprio voi. Credetemi, mai li avrei voluti, ma adesso vene sono grata. Del resto, molto spesso mi tutelano da quella parte di mondo con cui non voglio più avere a che fare.
Io scelgo Me!
:cuore :fiore :cuore
db152396-2353-4034-a031-112034767f8f
« immagine » Mi definiscono "Ingestibile", dal carattere "Difficile" e una di quelle persone con quei maledetti "Muri alzati". Mi avete conosciuta poco e avete capito poco di me. In realtà per rendere felice una come me non serve molto, a me bastano sincerità e rispetto. Ciò che definite "Ingesti...
Post
06/05/2017 22:37:37
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Moment's

04 maggio 2017 ore 06:50 segnala


Quanto mi ami chiese lei.
È un amore miserabile quello che si può misurare.
:batalove
b3921c4d-09c1-42e8-93ff-fe39e9608dd8
« video » Quanto mi ami chiese lei. È un amore miserabile quello che si può misurare. :batalove
Post
04/05/2017 06:50:27
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Manchi...

30 aprile 2017 ore 07:44 segnala
E strano accorgersi che è proprio quando te ne vai che puoi capire quanto sei rimasto e quanto ti rimane di qualcuno.
La prospettiva delle lontananze fa percepire tutto più nitido.
Ci sono assenze che sono scuse, assenze che sono pause.
Ci sono mancanze che restano, presenze che stancano tenute in vita artificialmente soltanto dall'abitudine.
Al di là di ogni apparenza, in un mondo in cui quasi tutto si cancella in fretta per fare spazio a centomila possibili novità, qualcosa la metti a fuoco oltre ogni previsione possibile e per quanto ci provi non puoi negarla ai tuoi occhi.
Più ti manca qualcuno più è ovunque presenza...

dbf2c03f-86a6-47cc-bb2d-7f8e6fb9012e
E strano accorgersi che è proprio quando te ne vai che puoi capire quanto sei rimasto e quanto ti rimane di qualcuno. La prospettiva delle lontananze fa percepire tutto più nitido. Ci sono assenze che sono scuse, assenze che sono pause. Ci sono mancanze che restano, presenze che stancano tenute...
Post
30/04/2017 07:44:11
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Volersi solo tanto bene...

26 aprile 2017 ore 07:59 segnala
Ed è dentro di noi che nasce tutto, da quando eravamo solo dei bambini felici, perché la chiave di tutto è solo dentro di noi. Ciascuno di noi è il migliore, ed è il più grande amico di se stesso.
E se davvero ci amiamo, lasceremo andare con tanta grazia e benevolenza cose e persone che non erano destinate a noi.
Ed è così che da ammalati si diventa guaritori!
Ed il mio cuore si è aperto ed è diventato di nuovo sereno :cuore :cuore :cuore

8e3cf900-4e70-405d-8e62-fc16bf014cf2
Ed è dentro di noi che nasce tutto, da quando eravamo solo dei bambini felici, perché la chiave di tutto è solo dentro di noi. Ciascuno di noi è il migliore, ed è il più grande amico di se stesso. E se davvero ci amiamo, lasceremo andare con tanta grazia e benevolenza cose e persone che non erano...
Post
26/04/2017 07:59:29
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

.... e dirti di cambiare...

20 aprile 2017 ore 08:23 segnala
E non riesco ad essere cattiva con chi ha avuto verso la mia persona comportamenti nefasti, inequivocabili, oserei dire brutali...perché credo nel pentimento e nella buonafede, amo i sorrisi, la vita, gli amici, il sole, l'allegria e sopporto i dolori...
E sapete una cosa? Odio le generalizzazioni. Odio chi soffre per amore e smette di sentire, di provare, di ascoltare. Odio l'ipocrisia. Chi cerca il principe azzurro non essendo principessa. Chi si finge principe azzurro, seduce, conquista e abbandona. Odio chi gioca con i sentimenti altrui, chi manda la buonanotte ed è al telefono con un'altra donna o uomo che sia solo dieci secondi dopo. Chi si sporca la bocca di parole non sentite, perché a tutti piace sentirsele dire.
Chi non ammira, chi esalta e dopo un minuti affonda, chi non lotta, chi non apprezza, ma pretende.
Odio chi dice A pensa B e realizza C. L'incoerenza di chi parla sfarzosamente, dimentica e si contraddice.
Odio chi pensa di essere un principe, ma ha il cuore di un rospo.
Amo chi sembra un rospo e dentro è un principe.
Amo chi sorprende. Chi sorride. Con gli occhi e con il cuore. Nonostante tutto.

8409b4c9-bcc4-468f-9544-f3cd9b25118d
E non riesco ad essere cattiva con chi ha avuto verso la mia persona comportamenti nefasti, inequivocabili, oserei dire brutali...perché credo nel pentimento e nella buonafede, amo i sorrisi, la vita, gli amici, il sole, l'allegria e sopporto i dolori... E sapete una cosa? Odio le generalizzazioni....
Post
20/04/2017 08:23:37
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Probabilmente

14 aprile 2017 ore 05:18 segnala
Probabilmente sembrerà banale ma a detta di coloro che studiano e sono dentro la materia, abbiamo davvero molte cose per cui essere felici però non ce ne accorgiamo o tendiamo a dimenticarle ogni giorno e come afferma Andrè Christophe, anche egli psicologo positivo “la felicità è uno stato di benessere del quale si prende consapevolezza” e allora il trucco starebbe nel non lasciarsi sfuggire questa consapevolezza, facile no?
E basta una melodia, un componimento, una canzone, delle parole, una voce, un profumo, un cuore nostalgico forse acciaccato e, solitamente, non occorre che queste cose si presentino contemporaneamente per far si che il tuo tempo si fermi.
Così tutto quello su cui hai controllo perde dinamica, senso, ritmo. Sei fermo, fragile come una foglia.
I tuoi occhi fissano un punto preciso che tu non hai scelto, ma che vive di un momento in cui ha tutta l'attenzione del mondo, il tuo. E tu sei li.
In timeout.
:fiore

c9a836c0-9899-40f6-a9df-b5c1bc2b6b44
Probabilmente sembrerà banale ma a detta di coloro che studiano e sono dentro la materia, abbiamo davvero molte cose per cui essere felici però non ce ne accorgiamo o tendiamo a dimenticarle ogni giorno e come afferma Andrè Christophe, anche egli psicologo positivo “la felicità è uno stato di...
Post
14/04/2017 05:18:18
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

Ricominciare

10 aprile 2017 ore 07:59 segnala
Ricordati che qualsiasi momento è buono per cominciare. Apprendi dagli audaci, dai forti, da chi non accetta compromessi, da chi vivrà malgrado tutto. Alzati e guarda il sole nelle mattine e respira la luce dell’alba. Tu sei la parte della forza della tua vita. Adesso svegliati, combatti, cammina, deciditi e trionferai nella vita; Non pensare mai al destino, perché il destino è il pretesto dei falliti.
Pablo Neruda


:fiore :fiore :fiore

Moment's

28 marzo 2017 ore 15:53 segnala
Forse non sono una buona compagnia o comunque qualcuna con cui, detta in parole povere, farci l'abitudine, c'è chi mi ha detto che sono ingombrante, impegnativa, con un carattere difficile.
Non sono una con cui è facile intraprendere una relazione.
Mi allontano dalle affettuosità di persone a me care, l'ho sempre fatto per vedere quanto mi volessero.
Non ho mai scelto una persona che ha rinunciato al primo tentativo.
Detesto le smancerie fatte forzatamente.
Forse ho esagerato in alcune occasioni, ho fatto cose che a pensarci bene ora reputerei da fuori di testa.
Ho chiuso porte di entrata, sbattendole ad un'affermazione che non mi piaceva. Ho rotto cellulari contro il muro, quando le parole mi ferivano.
Mi sono chiusa in bagno mentre mi gridavano di non essere infantile, ho lanciato parole pesanti come macigni, ho mandato messaggi di addio dal nulla solo per ricomporre il mio orgoglio.
Ho scritto lettere.
Ho accettato l'inverosimile.
Ho perdonato.
Ho detto cose dolcissime di notte, solo alla notte, ho detto cose terribili di giorno, per essere quella di sempre.
Ho gridato basta, non ne posso più ma poi ero sempre lì, senza spostarmi di un centimetro.
Ho abbracciato chi mi ha detto "non ti voglio più" e solo chi l'ha fatto sa quanta forza e amore richiede un gesto del genere.
Ho risposto a telefonate in piena notte ad una persona completamente furibonda, ma per cui mi preoccupavo sempre.
No, non sono forse quella che un uomo vorrebbe al suo fianco. Io non rincorro nessuno, è vero, però so restare.
E nonostante tutto, se io fossi un uomo sarei la mia donna ideale.

Piesse: Quando l'ho scritta avevo venticinque anni e credevo di essere invincibile, bella e indomabile, oggi rileggendo il mio diario comprendo che poche cose sono cambiate e tutti i miei passi li ho fatti con amore!
Moment's cla :fiore
10ed2354-ba99-414b-80b4-7239ce30f67f
Forse non sono una buona compagnia o comunque qualcuna con cui, detta in parole povere, farci l'abitudine, c'è chi mi ha detto che sono ingombrante, impegnativa, con un carattere difficile. Non sono una con cui è facile intraprendere una relazione. Mi allontano dalle affettuosità di persone a me...
Post
28/03/2017 15:53:29
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    2