Il Genio

21 novembre 2016 ore 17:07 segnala
Mi piacerebbe arrivare
a temere di non essere frainteso
se solo avessi il genio

Mi piacerebbe estrapolare
dal mio pensiero un contrappeso
partire dall'ingegno
per arrivare al genio

Mi piacerebbe disorientare
senza troppo dare peso
ai patti col contegno
se solo avessi il genio

E il buon senso demolire
così com'è comunemente intenso:
lo fece Wilde il genio
con il suo caustico genio

Avere fede in sè è la priorità
illimitata e indubitabile
fede che non sa che cosa farsene
della convalida della comunità

Non avere niente da
dichiarare eccetto che
il proprio algido genio
Il proprio fulgido genio
tanto c'è che la falsità
è solo l'altrui verità
che vorrei prendere
a calci in faccia.

- M.K.-



63ccc54f-7b55-4cda-bbf6-8f9cff1f4c9f
Mi piacerebbe arrivare a temere di non essere frainteso se solo avessi il genio Mi piacerebbe estrapolare dal mio pensiero un contrappeso partire dall'ingegno per arrivare al genio Mi piacerebbe disorientare senza troppo dare peso ai patti col contegno se solo avessi il genio E il buon senso...
Post
21/11/2016 17:07:40
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4

Commenti

  1. Njlo 21 novembre 2016 ore 20:09
    Non sempre l'altrui verità è falsità. Forse è un altro tipo di genio. Su una cosa concordo: la fiducia in sé può portare lontano. E' il primo passo, in effetti, per sentirsi liberi in un mondo pieno di regole codificate.
  2. Chevro80 21 novembre 2016 ore 22:43
    @Njlo
    Non sempre,certamente ma
    "fede che non sa che cosa farsene della convalida della comunità", dunque, genio o meno, se è presente quel tipo di fede specifica, non si ha bisogno nemmeno del paragone, della critica o di qualsivoglia pensiero, sebbene creda fermamente che il confronto sia uno strumento assai prezioso per la mente di chiunque.
  3. Njlo 21 novembre 2016 ore 23:03
    Il confronto è necessario, fa crescere. Esattamente come è necessaria l'indipendenza dello spirito.
  4. Chevro80 22 novembre 2016 ore 00:35
    @Njlo
    purtroppo non è una costante, troppo variabile dall'umore,dal carattere. Il confronto spesso spaventa, intimorisce, od apre la porta a quelle ombre da cui alcuni scappano per tutta la vita.
    Ben venga dico io, come ogni tipo di indipendenza.
  5. Njlo 22 novembre 2016 ore 08:39
    E' vero. Non scappare mai forse è questione di coraggio. Non forza, coraggio.
  6. Chevro80 22 novembre 2016 ore 18:38
    @Njlo
    Non saprei, non ho la presunzione di conoscere le motivazioni di questo tipo di meccaniche in maniera assoluta, credo sia una questione altamente soggettiva, anche se di oggettivo rimane il fatto che comunque il confrontarsi può solo che arricchire.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.