Figlio mio...

15 maggio 2018 ore 01:30 segnala
Ti scrivo perchè ogni giorno è diventato sempre più difficile per me esprimerti a voce, quello che sento.
Quando sei nato, ti ho tenuto tra le braccia come prima di te tenni tra le braccia la tua mamma...
eri così piccolo e indifeso e mi son presa cura di te fino a che mi è stato possibile,
poi la vita ti ha portato via da me per un po' insieme a tua sorella...
E poi la vita ha portato via a te, la tua mamma...
ed io, ti ho accolto tra le mie braccia, sperando e desiderando di ridarti la serenità perduta negli anni e in quel doloroso momento...
desideravo solo darti un futuro migliore e lucente.
il futuro che meritavi e con tutto il mio amore giorno dopo giorno, anno dopo anno ho creduto, ho sperato... che tu imparassi a volermi bene,
ma oggi mi ritrovo qui... col cuore in pezzi a scriverti queste righe mentre tu, sei già distante da me.
il mio timore più grande è che tu un giorno possa provare tristezza per non essere riuscito ad afferrarlo tutto questo mio amore.
Sai figlio mio, spesso siamo schiavi di noi stessi, prigionieri delle nostre paure, succubi del nostro egoismo, tendiamo ad abbandonarci alla tristezza e permettiamo ai nostri fantasmi di impedirci di vivere la vita che ci è stata donata, a pieno...
allora figlio mio io ti dico ...prendi questo dono...scartalo lentamente se vuoi o strappa tutto velocemente ma tienilo tra le mani, osservalo, comprendilo e poi decidi cosa farne... se riporlo su di uno scaffale o se portarlo con te ogni giorno, ma tenendo sempre a mente di cosa si tratta!
Un dono importante la vita, che va maneggiato con cura e assaporato in ogni sua sfaccettatura bella o brutta che sia.
Il mio cuore ora si allontana e ti lascia libero, ma non smetterà mai di battere per te bambino mio e non dimenticarlo mai.

Colei che t'ama.
02c35112-90e3-49fb-a5ca-316bfd27ec21
Ti scrivo perchè ogni giorno è diventato sempre più difficile per me esprimerti a voce, quello che sento. Quando sei nato, ti ho tenuto tra le braccia come prima di te tenni tra le braccia la tua mamma... eri così piccolo e indifeso e mi son presa cura di te fino a che mi è stato possibile, poi...
Post
15/05/2018 01:30:36
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4

Commenti

  1. stupendamente1 23 maggio 2018 ore 09:37
    struggente e dolcissimo allo stesso tempo...
  2. Chiara.2018 23 maggio 2018 ore 12:02
    @stupendamente1
    sì..del resto cercare di crescere un figlio nel migliore dei modi è proprio così come hai commentato tu, struggente e dolcissimo allo stesso tempo ...
    grazie :-) :rosa

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.