CENTO PORTE.....

26 novembre 2012 ore 16:19 segnala




Dice un proverbio arabo che ogni parola,
prima di essere pronunciata,
dovrebbe passare da tre porte.




Sull'arco della prima porta dovrebbe esserci scritto : " E'vera?"



Sulla seconda campeggia la domanda: "E' necessaria?"



Sulla terza essere scolpita l'ultima richiesta : "E' gentile?"



Una parola giusta può superare le tre barriere e raggiungere il destinatario con il suo significato piccolo o grande.
Nel mondo di oggi,
dove le parole inutili si sprecano,
occorrerebbero CENTO porte...
molte delle quali rimarrebbero sicuramente chiuse.






8637453b-ec48-4e21-875b-827d2d3927fd
« immagine » « immagine » Dice un proverbio arabo che ogni parola, prima di essere pronunciata, dovrebbe passare da tre porte. « immagine » Sull'arco della prima porta dovrebbe esserci scritto : " E'vera?" « immagine » Sulla seconda campeggia la domanda: "E' necessaria?" « immagi...
Post
26/11/2012 16:19:10
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    24

Commenti

  1. patty.53 26 novembre 2012 ore 17:19
    Rita è sicuramente giusto ciò che tu dici, purtroppo spesso ci dimentichiamo di leggere quello che c'è scritto sulle porte, parliamo e facciamo del male, a volte sarebbe molto meglio tacere, tenere quelle parole dentro di noi e lasciare che scorrano via, panta rei, ciao Patrizia :rosa :-) :bye
  2. mannesman 26 novembre 2012 ore 17:21
    :ciao
  3. Cicala.SRsiciliana 26 novembre 2012 ore 17:57
    patty ho usato tre aggettivi sulle tre porte: è necessaria?, è gentile? è vera? Mi spiace patty ma invece di tacere dovremmo scrivere queste tre paroline e non dimenticarle mai, questo è quello che penso, una buona serata, Rita :bye :bye :bye :bye :bye :bye
  4. Cicala.SRsiciliana 26 novembre 2012 ore 17:59
    mannesman grazie della visita :rosa
  5. giusi62 26 novembre 2012 ore 18:32
    :bacio meglio che non mi pronuncio
    di dovrebbero aprire mille porte
    prima di parlare....sarebbe meglio
  6. Evelin64 26 novembre 2012 ore 18:38
    Io penso che le porte, oltre a dover avere delle scritte, debbano essere dotate anche di suoni: quelli dei nostri pensieri! Tante volte succede che le parole prendano una deviazione a seconda dell'emotività del soggetto che le esprime, per cui sarebbe anche facile asserire che è vera, è necessaria e anche gentile...pero' poi arriva come tono o come momento, ad una interpretazione per la quale puo' ferire ugualmente.
    Molto bello il tuo post Rita cara...buona serata...Evelin :bye
  7. gattina1950 26 novembre 2012 ore 19:10
    .
    Mi piacciono quelle scritte sulle porte, faremmo meno del male e ce ne farebbero meno ....purtroppo molte volte ce ne dimentichiamo.
    Ciao Rita, belle le immagini del tuo post :rosa
  8. Cicala.SRsiciliana 26 novembre 2012 ore 20:32
    è vero gattina ce ne dimentichiamo ma come sarebbe bello se le ricordassimo sempre. Un abbraccio, Rita :rosa :rosa :rosa

  9. Cicala.SRsiciliana 26 novembre 2012 ore 20:35
    hai ragione giusy si parla e si offende con molta facilità
    Ti voglio bene, Rita :bacio :rosa :cuore


  10. Cicala.SRsiciliana 26 novembre 2012 ore 21:04
    Cara Evelin se il tono delle tre parole arriva a chi lo legge in un momento sbagliato, questo a me spiace, però devi convenire sul fatto che sono tre parole che fanno star bene chi li mette in pratica. Pazienza chi li interpreterà a modo suo, continuerà a star male, a non Amarsi e a vivere nella solitudine dell'anima che è la peggiore di tutte le malattie. Ciao piccolina, Rita :rosa
  11. Cicala.SRsiciliana 26 novembre 2012 ore 21:06
    Ti ringrazio gattina per apprezzare le mie immagini, Rita :rosa

  12. Evelin64 26 novembre 2012 ore 21:11
    Hai ragione Rita cara, siamo responsabili di cio' che diciamo, non di cio' che altri interpretano. È sicuramente positivo un approccio come lo hai descritto tu, e ritengo sia utile ricordarcene sempre :-)
    Merci' cara...tvb...Evelin :bye
  13. napoletana.io 26 novembre 2012 ore 21:27
    Bellissimo come tutti i post da te postato ma questo lo trovo moltoooooooo
    significativo...sento verità necessità e gentilezza nel mio salutarti
    Ciao Rita una dolce serata
  14. xxAnyaxx 26 novembre 2012 ore 22:16
    :-) la sincerità e l'onesta delle persone,si possono ricoscere anche dalle parole..."è vera - è utile - è gentile"....quanti si perdono in parole stolte e casomai di maldicenza...quante volte,per il solo gusto di far dispetto...ma ciò che sono le parole,dette con questi intenti,abrutiscono l'anima e il corpo... :rosa buona serata,Rita :fiore :fiore :fiore
  15. Edelvais63 26 novembre 2012 ore 22:28
    Che dire,come non essere daccordo con le 3 parole che,purtroppo,dimentichiamo di leggere e mettere in pratica.Ora sembrano importanti e poi,domani,alla prima occasione,ce ne dimentichiamo :-( .Facciamone tesoro..ci risparmieremmo ,di riceve e procurare,tanta sofferenza.Buona serata dolce amica...Ros :bacio
  16. astro42 27 novembre 2012 ore 00:35
    Giusto. "E' vera - è necessaria- è gentile?" ...parole semplici, ma non tutti e non sempre tendiamo a ricordarcene. :flower
  17. Cicala.SRsiciliana 27 novembre 2012 ore 08:20
    Cara Evelin, Rita non ha ragione poiché non è nata Santa né ci morirà, né è la Verità fatta persona. Ho a lungo riflettuto su questo post prima di scriverlo e ritengo per il bene del mio prossimo essere solita dire la verità, perché all’altro non la si deve negare mai. Bisogna solo imparare a dirla, tenendo presente che nessun essere umano è un pacco postale o un sacco vuoto. La verità aiuta a leggere in noi stessi e a renderci conto dei nostri fallimenti, dei nostri errori, è un momento di crescita, di riflessione che però ha dei risvolti positivi. La gentilezza non deve mai mancare nel rapporto umano perché anche le persone con la scorza dura, con una parola gentile, le compri con un soldo di cacio, a meno che non è proprio fatto di carton gesso; la necessità la uso solo quando è indispensabile che la persona sappia a cosa di negativo va incontro, ma sempre per il suo bene. Evelin, perché io amo tutti indistintamente anche chi mi ha cancellato cinque volte, ho pianto, mi sono sentita uno scarto , ma poi ho perdonato. Pertanto questi aggettivi hanno lo scopo di migliorare il rapporto tra noi e il mondo. Se ci frequentassimo maggiormente Evelin, io ti dimostrerei attraverso “queste tre parole” quanto bene ti voglio, un bene non fittizio ma reale poiché nel tempo tu per me non sei più virtualità, sei troppo umana, altruista, tollerante, comprensiva sensibile, tangibile, percepibile. Gli altri possono in un momento di vulnerabilità fraintenderci è vero e magari sentirsi feriti, ma ciò avverrebbe se venissero a mancare: verità, necessità, gentilezza.
    Cara Evelin mi sono voluta spiegare meglio per paura eri sera di essere stata dura e poco chiara. Tvb piccolina, un bacio, Rita :rosa
  18. Cicala.SRsiciliana 27 novembre 2012 ore 08:35
    Grazie napoletana, credo nella verità che mi sti dicendo nel post, prchè tu sei limpia come l,acqua e non conosci bugia ma solo veritàà anche se detta con deerminatezza e gentilezza. Un bacio, Rita :rosa :bacio

  19. Cicala.SRsiciliana 27 novembre 2012 ore 08:40
    Hai ragione astro, io per prima, essendo impulsiva me le dimentico, magari me le ricordo quando è troppo tardi. Una buona giornata, Rita :rosa :rosa

  20. Cicala.SRsiciliana 27 novembre 2012 ore 08:49
    Ros sono d'accordissimo con te ma non solo in questo commento in generale. Molte volte io e te guardiamo nella stessa direzione e questo mi conforta. E' vero non dimentichiamoci mai della verità della gentilezza e della necessità perchè potrebbero essere causa di malessere altrui. Grazie Ros a presto, Rita :rosa

  21. Cicala.SRsiciliana 27 novembre 2012 ore 09:25
    E' vero anya se possiamo più gentili e sinceri potremmo evitare tante maldicenze, tuttavia nei nostri cuori molto spesso alberga la sofferenza per mancanza di lealtà e sincerità, una splendida giornata, Rita :rosa

  22. SOGNANDO59 27 novembre 2012 ore 11:29
    Cara Rita diceva mia madre che ferisce più la lingua che la spada e purtroppo è vero, bisognerebbe contare fino a 10 prima di rispondere...con una parola si può fare del bene ma si può fare anche molto male :-( Felice giornata e a presto! Un abbraccio
    :rosa :-)
  23. Cicala.SRsiciliana 27 novembre 2012 ore 12:19
    Ciao Michela, bellissima la frase della tua mamma. In effetti dovremmo contare oltre 10 per evitare di fare uscire dalla nostra bocca frasi o aggettivi che possono ferire e mortificare le persone come ad esempio ieri è successo a me. Solo che io sto cominciando a farci il callo, però sto anche iniziando cosa che non è mai stata nel mio carattere a giudicare. Giudico tra me e me in silenzio ovvio, però giudico. D'altronde una reazione ci deve pur essere è la mia è il giudizio severo. Un bacio Michela e buon lavoro, Rita :rosa :bacio

  24. serenella21 27 novembre 2012 ore 22:30
    hai ragione si sprecano troppe parole spesso inutili
    e anke cattive
    si dovrebbe pensare prima di parlare
    xkè le parole possono essere taglienti come lame
    invece una parola gentile puo' allegerire un cuore triste
    ciao un bacione:bacio
  25. dolcecarrie 27 novembre 2012 ore 23:35
    LA GENTILEZZA E’ UNA LINGUA CHE IL SORDO PUO' SENTIRE ED IL CIECO PUO' VEDERE
    (Mark Twain)

    La gentilezza è una grande virtù dell'essere umano.
    Buona serata Rita :rosa
  26. crenabog 28 novembre 2012 ore 10:39
    penso che oramai per farsi ascoltare tocchi munirsi di un buon ariete medievale... abbracci
  27. toni15 28 novembre 2012 ore 22:31
    :rosa :bye
  28. ombromanto05 29 novembre 2012 ore 01:52
    A volte quando le persone parlano perdono una buona occasione per tacere...
    Nel privato...nel lavoro...nei rapporti comuni...
    Tatto e gentilezza sono chimere Rita cara, credimi..e tu già lo sai avendo scritto questo post...
    Se facessimo un gioco in cui ognuno che ferisce con una parola o una frase detta senza pensare scomparisse...bhè..credimi...saremmo pochissimi in questa vita...
    Cambiare???Uhmm..non è facile quando la mancanza di valori e principi è già in chi ti educa in un certo modo...
    Se hai tatto e modi lo dimostri fin da subito...
    Ma non tutti sono uguali...
    Proporrei un libro da leggere e studiare, molto formativo...
    "Il Galateo", di Monsignor della Casa..
    Poi ne riparliamo..che dici??
    Dolce notte...Giù:)))
  29. SOGNANDO59 29 novembre 2012 ore 10:06
    ciao Rita, spero tutto bene! Io credo che a noi essere umani è dato l'arbitrio di giudicare ma non di condannare...per cui non temere di farlo ;-) Spero di sentirti presto e, intanto, ti lascio un affettuoso saluto, un abbraccio e un bacio per augurarti una serena giornata :rosa
  30. gattina1950 29 novembre 2012 ore 17:26
    Concordo con il modo di contare fino a 10 come dice a me la mia Astro, ho fatto caso che arrivata al 10 sono meno birbante nel rispondere.....ciao Rita, un caro saluto :fiore :-)
  31. Cicala.SRsiciliana 29 novembre 2012 ore 21:59
    hai ragione serenella,
    quanto vale una parola dolce
    specie se detta al momento giusto.
    me basta una parola gentile
    per sentirmi apprezzata
    e voluta bene.
    Ma che immagine meravigliosa mi hai mandata,
    quanto amorevole sei!
    Un bacio, Rita :cuore :rosa :bacio


  32. dolceliberta21 30 novembre 2012 ore 11:31
    :rosa
  33. Cicala.SRsiciliana 30 novembre 2012 ore 12:09
    Giù,a volte quando le persone parlano, a metà post scrivi:bhè..credimi...saremmo pochissimi in questa vita...La lettera di un libro adeguato e costruttivo mi piacerebbe molto, per favore parliamone presto. Mi piaci tanto come persona, un abbraccio Rita :rosa :rosa
  34. Cicala.SRsiciliana 30 novembre 2012 ore 12:11
    dolcelibertà, grazie per venire a trovarmi, mi piacerebbe conoscerti, ciao a presto, Rita :rosa :rosa
  35. Cicala.SRsiciliana 30 novembre 2012 ore 12:16
    Gattina per te e per astro, donne mature ed equilibrate, contare fino a 10 va bene a per me che sono impulsiva ci vuole un pallottoliere, per me il 10 è solo un punto di partenza. Un abbraccio con infinita gratitudine per la tua bontà che mi hai dimostrato fino a ieri, Rita :rosa :rosa :bacio

  36. Cicala.SRsiciliana 30 novembre 2012 ore 12:23
    E' vero carrie la GENTILEZZA è una grande virtù
    dell'essere umano,
    ma adesso rispondimi con sincerità: essere GENTILI
    è una meta irraggiungibile,
    visto che tutti qui in questo posto comune
    ci lamentiamo per la mancanza di un sorriso?
    Un bacio carrie, Rita :rosa :rosa :rosa


  37. Cicala.SRsiciliana 30 novembre 2012 ore 12:25
    ahahaahahaah crenabog, troppo forte il tuo commento che sinceramente condivido, un abbraccio, Rita :cuore
  38. Cicala.SRsiciliana 30 novembre 2012 ore 12:34
    Michela grazie per il commento, se non chiamo e mi spiace essere ripetitiva è perchè ho sempre paura di disturbare e che l'altro per educazione non dica di no. So che sei diversa da tutti, e parli con tutta la sincerità di cui sei capace, ma la mia paura è forte Michela è forte....un bacio sentito che viene spontaneo dal cuore, Rita :rosa :rosa:rosa

  39. Cicala.SRsiciliana 30 novembre 2012 ore 12:45
    anya è vero, molte si perdono in parole sciocche e superflue ma noi siamo persone mature, profonde e siamo in grado di riconoscere le persone vere da quelle false, per cui allontaniamo da noi gli ipocriti e avviciniamoci a quelli autentici, insomma alle persone come te che non voglio perdere. Un bacio affettuoso, Rita :cuore :bacio :rosa
  40. thore.pit 30 novembre 2012 ore 12:55
    Ciao...
    quelli che parlano di cose non necessarie, i bugiardi e quelli che non sanno cos'è la gentilezza parleranno sempre senza vedere porte davanti ai loro occhi...poi anche il resto delle persone può avere delle parole dette che era meglio non averle dette! Per non contraddire del tutto il proverbio da te citato direi: aggiungete un "MI SONO SBAGLIATO-SCUSAMI-" ...tutte le volte che il cuore ve lo suggerisce! :rosa
    Un saluto a te e a tutti quelli che leggono il tuo bel blog! :cuore
  41. Cicala.SRsiciliana 30 novembre 2012 ore 13:36
    Bellissima la frase che hai scritto thore"MI SONO SBAGLIATO-SCUSAMI-" è il più grande gesto di umiltà che l'uomo dovrebbe imparare ed essere per poi dire. Con umiltà ti dico thore che io da te ho tanto da imparare, un bacio e grazie, Rita :cuore :cuore
  42. antioco1 30 novembre 2012 ore 14:12
    sai Rita molto bella questa riflessione un abbraccio e una buona giornata alessio
  43. Cicala.SRsiciliana 30 novembre 2012 ore 20:42
    una splendida serata a te caro amico, Rita :bacio :bacio
  44. paolo.1948 11 marzo 2014 ore 14:46
    Grande questo proverbio, e molto bella la tua riflessione .
    Ciao :ok
  45. Cicala.SRsiciliana 11 marzo 2014 ore 15:31
    Grazie paolo, sei gentilissimo, a presto, Rita :rosa :rosa
  46. imp.eratrice 18 gennaio 2015 ore 14:07
    ci sono moltissime porte da aprire dal momento che Dio ci mette al mondo, porte non sempre facili da aprire, quelle più facili sono le porte del dolore dove col cuore versiamo lacrime di vera sofferenza, poi si apre quella della felicità ma e solo apparenza perchè si chiude facilmente rimanendoti sempre aperta quella del dolore...mia riflessione di vita
  47. Cicala.SRsiciliana 18 gennaio 2015 ore 14:18
    @imp.eratrice
    bellissimo commento
    ma un giorno anche per te
    si spalancherà la porta della
    felicità.Un abbraccio, Rita :rosa


  48. imp.eratrice 18 gennaio 2015 ore 14:31
    mi dicevano da piccola ( quando si chiude una porta si apre un portone) ho 41 anni non ho mai visto dinnanzi a me un portone aprirsi, ma solo e sempre chiuso, ma ti dirò non per questo io mi arrenderò, io vivrò, io cercherò la felicità, se non sarò io a esserlo lo saranno i miei figli, e a loro che io auguro l aprirsi le porte della felicit, e con le lacrime a gli occhi chiedo a (dio) da a loro ciò che io non ho mai avuto, dalle amore, fa che almeno loro siano felici...
  49. Cicala.SRsiciliana 18 gennaio 2015 ore 15:13
    @imp.peratrice
    Ricordo tutti i giorni
    le parole di mia madre
    "Rita, se non sei positiva,
    le cose nella vita ti andranno
    sempre male, non vedrai mai
    spiragli di luce". Ebbene aveva
    ragione, bisogna sempre sperare
    che le cose cambino e soprattutto
    crederci fermamente.Vedrai che anche
    a te la vita sorriderà, questo è il
    mio augurio per una bella persona come te,
    Rita :rosa :bacio


  50. imp.eratrice 18 gennaio 2015 ore 15:25
    spererò e pregherò, sono caduta 1000 volte e nessuno mi ha steso una mano mi sono azata da sola, ho fede e chi crede in DIO crede in tutto....grazie di cuore Rita...
  51. Cicala.SRsiciliana 18 gennaio 2015 ore 15:42
    @imp.eratrice
    Una volta cadevi da sola
    e da sola ti rialzavi.
    Adesso con l'aiuto di Dio
    e la mia amicizia sincera
    resterai a galla, promesso :rosa :rosa


  52. imp.eratrice 18 gennaio 2015 ore 15:51
    . sei un angelo.....
  53. Cicala.SRsiciliana 18 gennaio 2015 ore 16:09
    @mp.eratrice
    e tu una
    splendida
    farfalla


Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.