I cinquantenni e...

02 dicembre 2016 ore 11:05 segnala

la crisi! Non quella economica che mi deprime alquanto,no,la famosa crisi dei 50 anni.
premetto che questo post non ha alcuna validità statistica in quanto si basa sll'ossrvazione sistematica di un gruppo di persone piuttosto omogeneo.
Ceto medio, tutti diplomati o laureati che a cavallo tra la fine degli anni '80 e la metà degli anni '90 hanno trovato lavoro...poi si sono sposati e si sono moltiplicati.
A questi aggiungo qualche dato proveniente dalla sporadica ma a volte profonda osservazione di quasi cinquantenni e cinquantenni conclamati qui in rete su varie....piattaforme.
Tutti, dico tutti, hanno mostrato sintomi di crisi.Ho osservato varie categorie:

Gli sportivi
Chi di noi non ha fatto sport a 20 anni? Cresciuti negli anni in cui per un ragazzo di buona famiglia era disdicevole giocare per strada siamo stati mandati a formarci sui campi di atletica, di calcio, nelle piscine.Raggiunta una stabilità di vita il calendario mostra che gli anni da vivere sono meno di quelli già vissuti e via...si corre!!! Esperti di tabelle di allenamento, di carichi di lavoro, ogni domenica sveglia alle 5 per le gare o per la corsetta di defaticamento.
Parlano solo di questo, ah no, anche di scarpe, di integratori, di magliette tecniche.
Le mogli scuotono il capo e mentre loro corrono vanno a fare ginnastica da materasso con l'istruttore trentenne del figlio.

Gli evergreen
Sono quelli che il calendario non lo conoscono.Soffrono di una distorsione spazio-temporale per cui loro semplicemente non hanno 50 anni ma al massimo trenta.
Vestono da trentenni, parlano da trentenni, sono su snapchat, suu twitter, vanno agli happy hour in moto. Corteggiano ragazze che potrebbero esssre le loro figlie e quando gli va bene si sentono dire che "Somigli tanto a mio padre!", quando gli va male finiscono ad acqistare abiti firmati e persino automoli a una delle suddette ragazze.
Le mogli scuotono il capo, raccolgono le prove e li rendono nuovamente ventenni per reddito con l'aiuto di un buon avvocato.

Gli asceti
Sono quelli che sublimano.Ex rivoluzionari, ambientalisti,seguaci di dottrine filosofiche o religiose in gioventù, dopo averle abbandonate perchè...un posto fisso non si rifiuta mai, riscoprono il loro animo nobile e perseguono il fine di convincere chiunque a seguire la loro causa,da salvare il mondo dai rifiuti a alle paratiche zen, alla cucina naturale.E così mentre loro son puri e purificati nella mente , nella coscienza e nello spirito, le mogli vanno a bere con le amiche.

Gli scrittori e poeti.
Hanno avuto qualche nove in italiano da ragazzi, magari hanno vinto qualche concorso.Poi i loro sogno sono rimasti nel cassetto per anni.Cassetto riaperto, pubblicano libri rigorosamente a loro spese e creano nell'ordine :una pagina facebook per farsi conoscere, un blog per far conoscere la pagina facebook, locandine per far conoscere il libro, la pagina facebook e il blog.Contano i like ogno giorno, riuscendo a vendere circa 30 copie alla famiglia allargata e ai vicini di casa.Le mogli....non pervenute!!!

Gli amanti della tecnologia
Profilo trasversale in tutte le tipologie, sono iscritti a tutto il possibile:facebook ,twitter, istagram, skype, whatsapp, telegram, tango, niik, fino ad arrivare a meetic,tinder e naturalmente chatta.Tessono relazioni multiple, riuscendo a chattare contemporaneamente con cinque sei persone.
Le mogli quando li scoprono si arrabbiano come iene, pretendono la cancellazione di tutti i profili pena richiesta di separazione e poi mandano un bell'sms all'amante col quale da anni si vedono ogni martedì e giovedi.E si sa,gli sms non deludono mai!

continua...


Buona giornata popolo di chatta!!!
92428124-49b0-4ae4-b246-56e11d6e6ff8
« immagine » la crisi! Non quella economica che mi deprime alquanto,no,la famosa crisi dei 50 anni. premetto che questo post non ha alcuna validità statistica in quanto si basa sll'ossrvazione sistematica di un gruppo di persone piuttosto omogeneo. Ceto medio, tutti diplomati o laureati che a cava...
Post
02/12/2016 11:05:37
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    9

Commenti

  1. antioco1 02 dicembre 2016 ore 11:52
    leggero con piacere il continua ciao saf Ale Ps interessante ciao
  2. leggendolamano 02 dicembre 2016 ore 16:58
    come essere di tutto un pò..... anche quando i 50 si sono superati da un pò.
    Data l'esperienza acquisita in tutti i suddetti campi mi offro per ripetizioni gratuite a scopo meramente socio divulgativo ad inesperti/e neo cinquantenni.
  3. demonio 02 dicembre 2016 ore 20:22
    A me mancando la moglie non mi inquadri! :ok Poi non so quali altre categorie tratterai ma fino ad ora sarei potuto appartenere a quella dei tecnologici anche se per me la tecnologia è sempre un mezzo e non un fine. Ma chissà, magari, se avessi avuto una moglie, del genere rompicoglioni o del genere non te la do più che ho mal di testa, probabilmente avrei anche io usato la tecnologia con l'unico fine di rimorchiare! Ed a ragione perchè, a quanto pare, più si è sposati con prole e più si rimorchia! A noi single non rimane che darci alla meditazione o all'alcol! :batabirra
  4. cignonero999 02 dicembre 2016 ore 20:54
    @leggendolamano ripetizioni private intendi? sarebbe bello parlarne un po' ...tra noi tutti! :bye
  5. cignonero999 02 dicembre 2016 ore 20:58
    @demonio anche con moglie a carico saresti difficilmente inquadrabile...oddio tra gli sportivi forse ti stai calando un po', tecnologico sì... :-))Gli sposati dicono che i single rimorchiano e loro no,ma tutte 'ste mogli con chi vanno????
  6. cignonero999 02 dicembre 2016 ore 21:32
    @antioco1 scriverò il seguito appena possibile....e pure uno su noi cinquantenni ...ragazze! :bye
  7. akret 02 dicembre 2016 ore 21:47
    Il mio prossimo libro di poesie non è ancora uscito ed è già richiestissimo da parenti ed amici (naturalmente in regalo)

    :-)
  8. Cicala.SRsiciliana 04 dicembre 2016 ore 13:54
    Penso che una donna a cinquant'anni sia matura, ricca di esperienze. Non vedo un declino quando una lei raggiunge i 50 anni, anzi molte si tirano su proprio perché sanno a cosa possono andare incontro. Le mie coetanee vanno in palestra, si curano molto, a volte le figlie si ingelosiscono perché chi non li conosce, non sa chi sia la maggiore. Sia io che loro abbiamo lo smartphone; la mattina molto presto, adeguatamente attrezzate facciamo 2 km di corsa lenta. Molte donne invece, si appiattiscono, e conducono una routine avvilente, sempre la stessa, noiosa, passiva. Di conseguenza volano le corna e ben gli sta. Dobbiamo entrare nell'ottica del cambiamento e non assolutamente vero che a cinquant'anni non si può cambiare. Aspetto con piacere di leggere la seconda parte di questo interessante post. Un caro abbraccio Anna, Rita :rosa
  9. cignonero999 12 dicembre 2016 ore 22:45
    @akret e scrivere libera!!! Così sai cosa regalare a Natale. Scherzo ma mica tanto nel post mi riferivo a miei amici in..carne ed ossa;siete in tanti! :bye
  10. cignonero999 12 dicembre 2016 ore 22:48
    @Cicala.SRsiciliana e spero di riuscire a scrivere il pezzo su noi "ragazze" che il pc mi sta dando problemi! Le donne hanno una marcia diversa in maggioranza....grazie del passaggio, ciao,Rita!!!!
  11. Cicala.SRsiciliana 13 dicembre 2016 ore 11:11
    Non vedo l’ora di leggere il pezzo su “noi ragazze”! Sarà un post molto interessante. Dai una sberla al tuo PC, magari con le manieri forti si aggiusta :hihi :hihi Ciao Anna, buona giornata :rosa
  12. demonio 17 dicembre 2016 ore 11:08
    Ah e vorrei saperlo pure io!!Andranno tra loro!:ok :many

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.