Vento...

23 giugno 2016 ore 04:02 segnala


Ssss... Sssss... Ssss...
Passa il vento per le strade,
un vento caldo, deciso,
fa morire le foglie,
le piante e la vegetazione...
Quando è freddo borbotta,
andando sui tetti delle case
toccando i comignoli dei camini.
D'un tratto ricade sulle piazze
e viuzze e su strade,
arruffa le piume degli uccellini
e coglie l'occasione
di rubar i berrettini ai bambini.
Gira, fischiando tra le scuole,
vorrebbe studiare
ma non ha libri
né un cappellino in testa;
Cerca fiori da odorare,
le viole sono i fiori che preferisce
alitando nei giardini e nel boschetto.
E' quasi mattina si vedono i monti
color verde smeraldo,
sembran toccare
l'azzurro cielo maestoso,
gli alberi cantano a festa
al suo sibilo,
sussurra dolci suoni
d'acqua piovana,
la primavera è andata,
è giunta l'estate,
tutto muore intorno a noi.
Nel suo passar canta
una dolce preghiera:
- "che gli umani siano in pace.
L'odio, l'avidità, l'egoismo,
devon esser spazzate via,
le guerre son violente, cruente,
portatrici di morte."
Nessuno ascolta il gigante...
Il mondo è ormai cadente.


Autrice: Alessandra Higher
Ore: 03:00
Roma, 23/06/2016












9834b20f-fa8e-4a9c-82ca-e65a57a326f1
« immagine » « immagine » Ssss... Sssss... Ssss... Passa il vento per le strade, un vento caldo, deciso, fa morire le foglie, le piante e la vegetazione... Quando è freddo borbotta, andando sui tetti delle case toccando i comignoli dei camini. D'un tratto ricade sulle piazze e viuzze e su...
Post
23/06/2016 04:02:15
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Alba E' Appena...

21 maggio 2016 ore 17:52 segnala


Alba è appena,
sto uscendo di casa
per andar al bar,
dimenticata lo scorso
giorno, di comperare
il latte.
Vi entro dentro,
i suoi vapori son
meravigliosi.
Il nasin mio,
non può far a meno
di sentir gli odori:
cornetti caldi
farciti con la crema,
panna e al cioccolato,
le bombe zuccherate
ripiene di marmellata,
ciambelloni al cioccolato,
al limone e al rum,
il tè caldo con una
scorza di limone
poggiato sul piattino,
il caffè bollente,
il cappuccino caldo
con l'aggiunta di cacao,
i tramezzini con verdure
e affettati riscaldati
sulla piastra...
Emanano odori da far
venire un languorino
allo stomachino.
Credo sia questa
la gioia, di ogni cliente,
aver la possibilità
di scegliere come far
colazione o uno spuntino
nel tardo mattino,
oppure nel pomeriggio.
Nelle porte e nelle finestre
del bar, vi sono
delle goccioline che,
lascian la scia
del loro cammin,
sembra quasi brina.
Son sintomi della
calura ambientale
e freddura autunnale.
L'autunno da due mesi
doveva esser cominciato,
invece, è alle porte appena...
Sarà più lungo degli anni
scorsi, o più breve.
Mi vengono i brividi.
Poggio una mano
nel marmo bancone,
pago il latte,
prendo il resto,
'Arrivederci, buona giornata',
gli dico all'omino del bar,
'Grazie, anche a te'
mi rispose...
Ritorno a casa,
freddo era quel marmo,
il gelo vi è nel sangue mio.
Anche gli occhi sembran
esser rinfrescati.
Prendo un bicchiere,
vi pongo dentro il latte,
ne bevo un lungo sorso,
dei bei baffi bianchi
son apparsi sulle
labbra mie...
Il polso mio
seppur fa freddo, è fermo,
solo nei denti miei
vi è un tremotìo,
ma tu, non dirmi
ora, che nasce il nuovo
giorno, che non verrai da me.
Ti sto aspettando
e l'attesa per me
è come la morte...


Autrice: Alessandra Higher
Roma, 07-11-2013
Ore: 05:50

7d2c8b66-5664-458f-b554-02b2c2c8c806
« immagine » Alba è appena, sto uscendo di casa per andar al bar, dimenticata lo scorso giorno, di comperare il latte. Vi entro dentro, i suoi vapori son meravigliosi. Il nasin mio, non può far a meno di sentir gli odori: cornetti caldi farciti con la crema, panna e al cioccolato, le bombe zuc...
Post
21/05/2016 17:52:40
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Un giorno di pioggia...

10 maggio 2016 ore 15:47 segnala
Che bello,
ieri notte ha piovuto,
ci sono stati i lampi,
i tuoni,
non ho avuto freddo,
ero nel mio letto
con la finestra della camera aperta,
ho sentito l'odore della strada bagnata,
ascoltavo l'ululato del vento,
raccontava tutto quello che aveva visto
e udito durante il suo viaggio nel mondo,
cercando di spazzare via
tutte le brutture
fatte da noi esseri umani.
Il suo malcontento era grande
nel vedere le tante sopraffazioni,
la povertà,
albeggiante e tramontante
in molti paesi di alcune Nazioni immense.
L'uomo è avido e livido d'invidia
con chi ha più di lui,
non si accontenta di quello che ha,
vuole sempre di più,
sfruttando le persone bisognose di aiuto:
italiani e stranieri...
Queste sono desiderose di un aiuto sincero,
non quello su cui ci si può mangiare sopra.


Autrice: Alessandra Higher
Roma, 10-05-2016
Ore: 15:37






acadf236-9554-4c39-82d5-cee4a7ae5f06
« immagine » Che bello, ieri notte ha piovuto, ci sono stati i lampi, i tuoni, non ho avuto freddo, ero nel mio letto con la finestra della camera aperta, ho sentito l'odore della strada bagnata, ascoltavo l'ululato del vento, raccontava tutto quello che aveva visto e udito durante il s...
Post
10/05/2016 15:47:41
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment

Il Nome Lo Ha

29 aprile 2016 ore 15:29 segnala


Il nome lo ha,
non voglio chiamarlo Amore
questo che provo per te,
non voglio che il mio cuor
attende invano...
come è successo con altri
nell'udir i miei canti,
se Amore non è...
è pur vero
che tutto quello che vi è al mondo vive
nulla m'interessa come di te,
la tua sorte non m'affidi,
so che mi vuoi e non me lo dici,
oh povera o poca, sia
ma nulla al mondo
mi è più caro di te,
e anch'esso...
il nome lo ha.


Autrice: Alessandra Higher
Roma, 31-10-2013
Ore: 04:30











e0962e27-b0ef-4f9b-9db1-c058d14243af
« immagine » Il nome lo ha, non voglio chiamarlo Amore questo che provo per te, non voglio che il mio cuor attende invano... come è successo con altri nell'udir i miei canti, se Amore non è... è pur vero che tutto quello che vi è al mondo vive nulla m'interessa come di te, la tua sorte non m'affi...
Post
29/04/2016 15:29:47
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Il Tramontar E Albeggiar...

04 gennaio 2016 ore 16:19 segnala


In questa notte guardinga
le campagne vicino
l'abitazione mia
son d'argento,
l'acqua piovana v'è riflessa.
Le ombre lontane fingon
tranquille, i rami, le siepi,
sembran voler arrivar
al confin del ciel.
Il mondo si colora
quando scende la luna,
le ombre spariscon,
l'oscurità giunge imbruna
sul Monte Artemisio.
La notte è cieca,
sta cantando,
non v'è nessuna melodia.
La luna danza e fa da duce,
saluta i contadin
che si alzan presto al mattin,
si dilegua lentamente,
le speranze son lontane,
la natura abbandonata
s'appoggia, sembra morta,
invece v'è vita...
Cerca la luna un punto
ove riposar,
per far spazio al sol
nascente.
Appare lassù nella sua
giovinezza, tante son le
pene, per i contadin,
con lui tutto nasce,
tutto germoglia.
E' discreto, e...
quando fa caldo,
gli animali vengon
sentenziati a morte.
Magari, il percorso
del nostro cammin
di vita, durasse più
a lungo.
I mali, quanti ve ne sono,
quello più brutto è la
vecchiezza, le pene
quindi, son maggior.
Il sole folgora con le sue
possenti fiamme
tutto ciò che incontra.
Dopo tutto, mortale è la
vita, sparisce la giovinezza,
non si colora più...
Per tutti gli Dei
dateci degna sepoltura...


Autrice: Alessandra Higher
Roma: 09-11-2013
Ore: 17:06




f48b7054-c641-45b7-b20e-5e753d5ff9bb
« immagine » In questa notte guardinga le campagne vicino l'abitazione mia son d'argento, l'acqua piovana v'è riflessa. Le ombre lontane fingon tranquille, i rami, le siepi, sembran voler arrivar al confin del ciel. Il mondo si colora quando scende la luna, le ombre spariscon, l'oscurità giunge ...
Post
04/01/2016 16:19:06
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment

I Pensieri

25 novembre 2015 ore 09:17 segnala


Tanti sono i pensieri
alcuni di essi non li ricordiam
soli ed uniti vanno contro il mar...
Il mare ha una voce
di una grandezza infinita,
unica e libera,
nemico innocente dei ricordi,
rapidissimo a cancellare
le dolci tracce
di un pensiero fedele.
Sempre presente,
nel vigile pensiero tormentato.
I pensieri si riversan sulla sabbia
che si muove leggera
come polvere di stelle.
Echi brevi
prolungati nel tempo
senza voce,
ed echi degli addii
che sembran
per un istante esser felici.

Autrice: Alessandra Higher
Roma, 14-10-2013
Ore: 14:40









b9ac0f27-5a87-4546-93b1-9fe96c242fae
« immagine » Tanti sono i pensieri alcuni di essi non li ricordiam soli ed uniti vanno contro il mar... Il mare ha una voce di una grandezza infinita, unica e libera, nemico innocente dei ricordi, rapidissimo a cancellare le dolci tracce di un pensiero fedele. Sempre presente, nel vigile pens...
Post
25/11/2015 09:17:47
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Pensiero Diurno

14 luglio 2015 ore 20:06 segnala
Non ho più la pazienza di una volta, non perchè sia cambiata caratterialmente, non tollero più determinate cose. Sono arrivata ad un punto in cui il tempo è prezioso e non voglio perderlo con quello che mi fa soffrire o mi spezza il cuore. Non gradisco le critiche scritte o dette da chi non mi conosce personalmente, il cinismo o richieste di qualsiasi natura. Non ho più voglia di compiacere a chi non ha nessun interesse di conoscermi per come sono realmente, oppure a chi non mi aggrada. Di Amare chi non ha mai saputo apprezzarmi o chi per paure o insicurezza personale ha paura di Amarmi. Il sorriso è un dono prezioso per chi lo da e per chi lo riceve, arricchisce l'animo del ricevente e del donante, ma non voglio più sorridere a chi non mi sorride. I minuti si contano sulla punta delle dita, per tanto non mi presto a scendere di livello mentale e comportamentale con chi mente o vuole manipolare il suo prossimo. Non mi abbasserò più con persone: boriose, spocchiose, piene di presunzione, disoneste ed ipocrite. I pettegolezzi li lascio a chi non ha un cazzo da fare tutto il giorno, il loro tempo viene impiegato male, in quanto sparlano su persone che non conoscono o che conoscono. I conflitti interiori sono un loro problema, per quel che mi riguarda non ne ho nemmeno uno. Non voglio più confrontarmi con chi non è in grado di scrivere o dire una frase che abbia un senso logico o con chi è mentalmente instabile. Leggo molto la Psicologia, questo non siglifica che ho una specializzazione per fargli la terapia singola o quella di gruppo. L'Amicizia è molto importante, tanto quanto l'Amore, ma non mi piace la slealtà, il tradimento, il non essere coerenti, l'essere contraddittori, la non curanza di chi soffre a causa della maleducazione e dell'ignoranza, s'intenda non quella intellettuale. E' vero apparteniamo tutti alla stessa razza, ossia quella dell'essere umano, siamo distinti, unici al mondo, aggiungo... "per fortuna". La mia famiglia mi ha insegnato i valori ed i principi fondamentali che continuerò a seguire finchè avrò l'ultimo respiro, lottando sempre per quello in cui credo. Ho detto.

436a724d-6f29-4f56-9320-f8790da3adc7
Non ho più la pazienza di una volta, non perchè sia cambiata caratterialmente, non tollero più determinate cose. Sono arrivata ad un punto in cui il tempo è prezioso e non voglio perderlo con quello che mi fa soffrire o mi spezza il cuore. Non gradisco le critiche scritte o dette da chi non mi...
Post
14/07/2015 20:06:18
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6
  • commenti
    comment
    Comment
    4

Un Fugace Ricordo...

12 dicembre 2014 ore 14:26 segnala
Ho vissuto per qualche tempo in un Casale molto antico che risaliva al 1590, così mi disse un vecchio contadino che vi abitava vicino. Mi raccontò una storia che successe intorno quell'anno. E'una storia che si tramanda da generazioni, era ed è una tradizione locale. Ascoltai con molta attenzione e mi immedesimavo sui personaggi da lui raccontati. Vi erano due ragazzi che si Amavano molto, purtroppo, quando volevano incontrarsi, dovettero vedersi di nascosto, in quanto, le loro famiglie non andavano d'accordo. Così, un giorno, decisero di scappare, pensando di poter andare lontano, a poca distanza dal sentiero che conduceva verso il bosco, la ragazza cadde in un fosso profondo, fatto appositamente per catturare gli animali che volevano mangiarsi le pecore. Ella... urlò al suo Amato di aiutarla, Egli si sentiva impotente, non sapeva come poterla aiutare e non voleva chiedere aiuto alle famiglie, pensava che dopo averla soccorsa non si sarebbero più visti. Si guardava intorno, per cercare qualcosa di ultile, un ramo lungo pensò, lo trovò, tentò con tutte le sue forze di aiutare la sua Amata. La fatica era stata invana, in quanto, quel ramo si ruppe e non ve ne erano degli altri. Il ragazzo era disperato, nel frattempo la ragazza non parlava più. Egli decise di seguirla e starle accanto per sempre. Quel fosso divenne la loro tomba. Talmente mi ero immedesimata da questo racconto, che, il giorno dopo mi era sembrato di udire delle voci provenienti proprio dove vi erano i due ragazzi. Il casale esiste ancora, non è più di mia proprietà, i nuovi proprietari ne hanno fatto piccolo albergo, e, la storia viene ripeturamente raccontata ai clienti.

Alessandra Higher.




6a2f93f2-82e4-4897-9769-6c745f681159
Ho vissuto per qualche tempo in un Casale molto antico che risaliva al 1590, così mi disse un vecchio contadino che vi abitava vicino. Mi raccontò una storia che successe intorno quell'anno. E'una storia che si tramanda da generazioni, era ed è una tradizione locale. Ascoltai con molta attenzione e...
Post
12/12/2014 14:26:22
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    3

Di fatto, la vita è una grandissima lotta.

27 novembre 2014 ore 01:16 segnala
Su questo chi è ottimista oppure pessimista sono concordanti. Il male è stronzo, fottitore, divoratore di anime, ed è molto forte. La bellezza interiore è meravigliosa, ma è anche molto rara; la bontà è soggetta alle persone deboli, non è così, anzi fortifica il carattere. La follia invece rende arroganti e la malvagità prende il sopravvento ed ha la meglio: gli imbecilli invece sono ai posti d'onore, mentre i migliori vengono messi in disparte; L'umanità in tutto questo, nel suo complesso, è infelice.



3b0629f3-1a64-4df6-a84a-debcce72d313
Su questo chi è ottimista oppure pessimista sono concordanti. Il male è stronzo, fottitore, divoratore di anime, ed è molto forte. La bellezza interiore è meravigliosa, ma è anche molto rara; la bontà è soggetta alle persone deboli, non è così, anzi fortifica il carattere. La follia invece rende...
Post
27/11/2014 01:16:23
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    3

Il Mio Animo

23 novembre 2014 ore 15:30 segnala
Il mio stato d'animo attuale
mi provoca dolore e paura,
forse sono i brutti ricordi che...
mi fanno nascondere nel buio di una cupa idea,
quella di non farcela più.

Guardo il cielo
con gli occhi della speranza,
perchè un barlume di luce,
possa accendere in me il coraggio
di risalire da quell’abisso.

Non mi è chiaro
come sono riusciuta a scendere tanto in basso,
forse sono i brividi che...
mi gelano l’anima da farmi paura.

Ed è tanto dolore che mi spinge a uscire di lì,
perchè quando è troppo non lo sopporto.
Lo so che non sono sola,
intorno a me ci sono persone che...
probabilmente mi vogliono bene.

Ma tu dove sei ??
ho bisogno di te,
prima che il mio cuore smetta di sperare,
prima che la paura mi soffochi
e il dolore mi inghiottisca per sempre.

Autrice: Alessandra Higher
Ore: 14:20
Roma, 23/11/2014






c823617b-cdad-4578-a84e-abd2df9a98d3
Il mio stato d'animo attuale mi provoca dolore e paura, forse sono i brutti ricordi che... mi fanno nascondere nel buio di una cupa idea, quella di non farcela più. Guardo il cielo con gli occhi della speranza, perchè un barlume di luce, possa accendere in me il coraggio di risalire da...
Post
23/11/2014 15:30:47
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    14