Allo specchio

01 febbraio 2012 ore 11:16 segnala

(Nell'immagine "Lo specchio" di M. D'avenia)


Lo specchio rimanda
la mia immagine
col medesimo abito.
Più volte
ho tentato
di strapparmelo.
Mi accorgo adesso
che nella mia nudità
mi si è
cucito addosso:
la pelle ha asole e bottoni,
tasche, orli ed impunture.
Tanto vale
rammendarne gli strappi
fatti dalla rabbia.
Ecco adesso è come prima.
Guardo lo specchio
e mi rivedo ancora
e ancora ti rivedo,
dolce di quel tuo amore
io ti rindosso.

abda7f56-3a66-4962-852c-a093db0ad4dc
« immagine » (Nell'immagine "Lo specchio" di M. D'avenia) Lo specchio rimanda la mia immagine col medesimo abito. Più volte ho tentato di strapparmelo. Mi accorgo adesso che nella mia nudità mi si è cucito addosso: la pelle ha asole e bottoni, tasche, orli ed impunture. Tanto vale rammendarne g...
Post
01/02/2012 11:16:40
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. bikiko1 01 febbraio 2012 ore 13:08
    certi "abiti" ce li sentiamo cuciti addosso
    da sempre e ci pare per sempre...
    chissà se il tempo allenterà cuciture,
    scucirà orli e impunture,
    chissà...
    bik
  2. codiceluna 01 febbraio 2012 ore 13:17
    Il tempo può tutto, ma quanto ne occorra nessuno può saperlo, eh sì che ne scorre tanto ma proprio tanto...
    Grazie
    Anna
  3. crenabog 02 febbraio 2012 ore 11:07
    e per fortuna direi, che se mi garantissero che ne scorrerà ancora parecchio starei un po' più tranquillo nel curare la crescita del figliolo. sperèm...
  4. codiceluna 02 febbraio 2012 ore 11:19
    Crena...è così credimi. Non c'è episodio o vicenda della nostra vita su cui il tempo non traccia cambiamenti, a volte è spietato, ci passa su coi suoi cingoli e ti ritrovi rughe dentro e fuori di te che solo ieri non vedevi, a volte sembra invece prendersela comoda... ma scorre, accidenti se scorre! Sul bello e sul brutto..
  5. crenabog 02 febbraio 2012 ore 11:22
    sì, sono decisamente concorde col tuo punto di vista. la vita ci macina e fa polpette di noi...
  6. codiceluna 02 febbraio 2012 ore 11:30
    ...non parlarmi di polpette che sono a dieta :-( ;-)
  7. crenabog 02 febbraio 2012 ore 11:35
    eheheh! io ancora devo digerire l'orrida pizza volante che mi son fatto portare al lavoro ieri notte...
  8. codiceluna 02 febbraio 2012 ore 11:38
    la pizza è il lusso che mi permetto il sabato sera, vivo tutta la settimana in attesa ehhehe
  9. crenabog 02 febbraio 2012 ore 11:40
    ah brava. io sono un goloso tremendo, se vedo una pasticceria inchiodo peggio di un drogato. ricordo certe passeggiate al centro, da giovanotto, in compagnia di certi Kranz da mezzo chilo, pieni di miele, canditi, uvette che ci mettevi le ore a farli sparire...che bello!
  10. codiceluna 02 febbraio 2012 ore 11:43
    Non parlarmi di golosità! Io vivrei di dolci e panna, ma non mi fermo mai nelle pasticcerie, sto invecchiando e probabilmente diventando saggia (solo in questo). Ma se mi capita un dolce a tiro... può dire il suo requiem!
  11. crenabog 02 febbraio 2012 ore 11:45
    esatto, para para a me, che dico sempre, non lasciatemi mai da solo con una torta in una stanza, gioielli sì ma una torta mai, non ne uscirebbe manco una briciola...
  12. codiceluna 02 febbraio 2012 ore 11:50
    ...mi sta già venendo fame..e giuro non di gioielli!
  13. crenabog 02 febbraio 2012 ore 11:52
    eheheh andiamo a suicidarci in una fabbrica di bigne', gettiamoci nell'impastatrice e raggiungiamo il nirvana!
  14. codiceluna 02 febbraio 2012 ore 11:59
    ihihihih stavo pensando che tu, Tecerco ed io faremmo la felicità di un pasticciere se entrassimo nel suo negozio. Proprio stamani ho commentato l' ultimo post di Tc con una "nostra foto" :-))) scattataci all'ultimo incontro.(idealmente ci diamo sempre appuntamento in pasticceria ;-) )
  15. crenabog 02 febbraio 2012 ore 12:05
    ah brava, allora vado a vedere che son curioso. sì, la principale causa di incomprensione tra padri e figli, nel mio caso, è che a Tato piace il salato (cheeseburger) e a me i dolci...eh!
  16. codiceluna 02 febbraio 2012 ore 12:25
    Tra me e i miei figli i pareri più discordi sono sulla musica, sul cibo spesso siamo concordi
  17. crenabog 02 febbraio 2012 ore 12:27
    oh io sento di tutto e anche Tato, ma quando mettiamo gli Iron Maiden a palla allora...MEEETALLOOOOOOOOO!!! ahahahah
  18. codiceluna 02 febbraio 2012 ore 12:34
    ecco :pianto metallo e similari uff Io mi pongo una domanda...ma come siamo finiti a parlare degli iron Maiden partendo dal tempo che passa, che ci macina rendendoci polpette :scream per poi passare alla dieta ai dolci ecc?
  19. crenabog 02 febbraio 2012 ore 15:22
    questo capita perchè:
    1° io sono un tipo bizzarro
    2° sono un gran chiacchierone
    3° oltre a parlare di dolci, Iron Maiden e mio figlio, cos'altro c'è nella vita? ahahahahahah!!! a domani!
  20. codiceluna 02 febbraio 2012 ore 15:56
    Non prenderti tutta la responsabilità, i miei figli dicono che ho una mappa mentale paurosa e che da un argomento finisco sempre con allacciarne altri 100 nel giro di poco tempo.E dicono anche che per andare all'eur farei il giro lungo da latina :testata figli ingrati! hihihihihi
    ( Se devo proprio dire la verità ho "letto" una sottile tristezza nei tuoi primi commenti ed ho appositamente buttato tutto sulle polpette e sciocchezze varie,non amo i sensi di colpa ;-) )
    Buon pomeriggio a te :bye
  21. crenabog 06 febbraio 2012 ore 18:06
    yoh, rieccomi, la neve sta dando un attimo di tregua e ho potuto riportarmi il pc appresso. tranquilla, a volte il fatto di partire da un argomento e sfociarne in cento credo sia solo un titolo di merito in quanto a conoscenza delle cose, poi certo c'è a chi piace solo la gente che risponde con sì e no - come consigliava Gesù Cristo, sicuramente più saggio di noi. Ok per le polpette, e tutto quanto sia edibile! buona serata.
  22. codiceluna 06 febbraio 2012 ore 18:09
    Ciao Crena! Beh in quanto a saggezza non so nulla..Buona serata a te :-)
    Anna

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.