E penso...e ripenso

03 marzo 2012 ore 17:39 segnala


Un giorno di tanto tempo fa mi dedicasti i versi tratti da una canzone di De Andrè:

"..se dalla carne mia già corrosa
dove il mio cuore ha battuto un tempo
dovesse nascere un giorno una rosa
la do alla donna che mi offrì il suo pianto

per ogni palpito del suo cuore
le rendo un petalo rosso d'amore..."


Sappi che non ti basterebbero tutti i roseti del mondo.
c16f1418-d1bf-465f-bfb5-d81a477e253f
« immagine » Un giorno di tanto tempo fa mi dedicasti i versi tratti da una canzone di De Andrè: "..se dalla carne mia già corrosa dove il mio cuore ha battuto un tempo dovesse nascere un giorno una rosa la do alla donna che mi offrì il suo pianto per ogni palpito del suo cuore le rendo u...
Post
03/03/2012 17:39:01
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4

Commenti

  1. crenabog 04 marzo 2012 ore 21:05
    uomo fortunato!
  2. codiceluna 05 marzo 2012 ore 07:56
    ...magari lo fosse!
  3. tontone 05 marzo 2012 ore 12:57
    Anna, pensavo di essere solo io l'irrecuperabile... Un abbraccio di piena... comprensione...
  4. codiceluna 05 marzo 2012 ore 13:01
    Tonino caro, mai stata recuperabile io, pensa ora...come si dice:"sono un caso senza speranza" ;-)
    Un abbraccio
  5. crenabog 06 marzo 2012 ore 11:06
    ah aspe', aspe'... penso che avevo letto il post sotto un ottica errata. a meno che non mi si sia fulminato il cervello... va letta in negativo, tutto quel che potrebbe fare lui non sarà mai paragonabile a quello che ha fatto lei. e vista sotto questa ottica potrei definirlo terrificante, anche perchè scritto al passato implicherebbe che si tratta di una storia finita alla quale lui cerca di porre rimedio. o mi sbaglio di nuovo?
  6. tecerco 10 marzo 2012 ore 12:34
    IO, pe' nun sbajamme, te dono 'n par de rose...che stanno 'n tema cor poste, ecco! :rosa :rosa
  7. codiceluna 10 marzo 2012 ore 12:38
    Tc ehhehehe grazie di :cuore

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.