Il maestro

06 giugno 2012 ore 17:32 segnala


Anche stamattina all'ora di sempre mette giù le gambe dal letto, uno sguardo ed un saluto silenzioso alla foto della sua sposa.
In cucina solo il rumore delle sue pantofole indolenti e il borbottare della caffettiera. La sua tazzina di caffè bollente in una mano e la sigaretta accesa nell'altra .
A scuola i bimbi lo attendono gioiosi e lui si butta nel loro entusiasmo, ne prende quanto più può e cerca di far sua quella spensieratezza che da troppo non gli appartiene più. Si siede in mezzo a loro, a volte li prende benevolmente un po' in giro ripetendo la loro errata coniugazione dei verbi e tutti esplodono in una risata fresca e bella come solo quella della loro età può essere.
Per qualche ora lontano dagli affanni, dai pensieri e dalle sue tristezze.
E' l'ora di rientrare a casa ma non ha voglia di fermarsi a far la spesa, improvviserà qualcosa da mangiare. Dietro al cancello di casa lo aspetta il suo cane che si agita e scodinzola festoso, il cellulare squilla:- "Ciao papy tutto bene?" Accenna una fugace risposta, domanda del nipotino poi riattacca sulla parola "baci".
La pentola per la pasta sul fornello e accende il fuoco. Il frigo è deserto come quello di un piccolo negozio di alimentari la sera prima delle ferie estive, no qualcosa c'è: un pomodoro triste messo in castigo in un angolo, andrà benissimo come secondo con un po' di pane. Intanto butta gli spaghetti in pentola ed apre un barattolo di sugo pronto star versandolo in un tegamino per scaldarlo.
Allora gli viene in mente lei, quella volta in cui la chiamò chiedendole se poteva conservare parte di quel sugo già scaldato risultato troppo per un piatto di pasta. E ricorda la risata di lei al di là del telefono, il suo dargli del pasticcione, il loro amore rimasto sospeso come un volo a mezz'aria.
Si siede, il cane sente la sua tristezza e gli si struscia sulle gambe. Lui guarda le sue tele mai finite e lo accarezza stanco.
dbf254fc-a65c-451c-a2fc-03ec1dcd39bf
« immagine » Anche stamattina all'ora di sempre mette giù le gambe dal letto, uno sguardo ed un saluto silenzioso alla foto della sua sposa. In cucina solo il rumore delle sue pantofole indolenti e il borbottare della caffettiera. La sua tazzina di caffè bollente in una mano e la sigaretta accesa...
Post
06/06/2012 17:32:54
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6

Commenti

  1. Evelin64 06 giugno 2012 ore 18:28
    La mente puo' arrivare a toccare il desiderio, farlo suo e poi renderlo sogno.. :-)
    Buona serata Anna cara...Evelin :bye
  2. codiceluna 06 giugno 2012 ore 20:01
    Ciao Evelin grazie :rosa :bacio
  3. crenabog 06 giugno 2012 ore 20:48
    molto bello. ma purtroppo l'unica cosa che mi fa rivenire in mente, è la mia solita fissazione: tutti nasciamo nel mondo ma tutti finiamo soli. ed è tristissimo.
  4. codiceluna 06 giugno 2012 ore 22:01
    Spero tanto non sia così per nessuno Marco, e non dico altro...
    Grazie
  5. crenabog 06 giugno 2012 ore 22:04
    :bacio :rosa
  6. cicalasiciliana.SR 07 giugno 2012 ore 15:20
    Io non penso di finire da sola
    ho tanto dato e sto tanto ricevendo.
    Finchè starò bene e mi sentirò forte
    sarà mo compito stare vicino
    alle persone anziane o malate
    che soffrono di solitudine.

    Buon pomeriggio Anna :rosa


  7. codiceluna 07 giugno 2012 ore 15:28
    Ciao Rituzza cara, un abbraccio :rosa :bacio
  8. cicalasiciliana.SR 07 giugno 2012 ore 15:33
    SI Anna è un cuore che ti abbraccia e che ti abbraccerà sempre :rosa Rita :rosa
  9. codiceluna 07 giugno 2012 ore 15:35
    :rosa :rosa :rosa :rosa :rosa
  10. cicalasiciliana.SR 07 giugno 2012 ore 15:39
    Annuzza mia bedda, quantu bedda si dintra di tia... :rosa :rosa :rosa
  11. codiceluna 07 giugno 2012 ore 15:40
    Rita non mi fare commuovere o vengo giù e ti picchio!!!! :bacio
  12. cicalasiciliana.SR 07 giugno 2012 ore 15:44
    ahahahahahahah pur di vederti, mi faccio picchiare ed anche molto volentieri, Tieni presente che hai le mani di velluto, che vuoi che siano quattro sculacciate :cuore
  13. crenabog 08 giugno 2012 ore 09:23
    mi permetto, consentitemelo, di aggiungere una minuscola spiegazione al mio commento, alla luce della replica di Rita. nessuno di noi, che abbia amici o parenti, può giustificatamente pensare di finire solo, o meglio di morire solo. ma il mio concetto non era che nella vita per forza si finisca da pensionati scansati da tutti e senza nessun parente che ti si fili, era diverso. intendevo che quell'ultimo viaggio dobbiamo sicuramente farlo da soli e l'ingresso nel mondo della Morte, diversamente da quello della Vita, non prevede compagnia nel viaggio. ecco cosa volevo intendere. grazie della pazienza e dello spazio che mi lasci per dire i miei sproloqui...
  14. codiceluna 08 giugno 2012 ore 11:38
    Marco caro,
    sono felicissima di dar voce a tutti qui, e soprattutto che i miei post possano essere spunti per scambi di opinioni diverse o meno, questa è anche casa tua come lo è di tutti coloro che qui entrano con rispetto (e questo tuo ultimo commento ne è il lampante esempio) ;-)
    Anche io mi ero sbagliata e pensavo intendessi una "solitudine" nel momento della nostra dipartita, beh hai perfettamente ragione anche se per educazione religiosa o altro, spesso c'è un pensiero di fondo che conforta: la speranza che "di là" ci siano i nostri cari ad attenderci, quelli che hanno anticipato il loro viaggio rispetto al nostro.
    Grazie per esserci sempre, grazie a tutti voi :bacio
  15. crenabog 08 giugno 2012 ore 11:47
    Ciao cara, immaginavo di poter essere incompreso, d'altronde l'argomento si presta a diverse interpretazioni. Condivido che religiosamente (e sai che razza di integralista io sia) c'è quella idea di fondo, e certo c'è la speranza di ritrovare nell'aldilà chi ci ha preceduto, cosa che conforta e aiuta a passare con una certa serenità il momento del trapasso. L'accettazione dello stesso faceva parte anche delle giornaliere preghiere, portatrici di indulgenze, della confraternita di San Giuseppe, quella della buona morte, per cui si prega accettando il modo e il tempo che Dio decide per noi così da non offenderlo col nostro rifiuto. Capisco che l'istinto di sopravvivenza sia l'impulso più forte ed umano e che solo chi è in odore di santità può votarsi ad accettare la fine senza paura. Bisogna credere fortemente nell'anima immortale per comprendere la portata di questi discorsi. Io ho giurato a mio figlio che non avrei lasciato questo mondo , in spirito, fin che non fosse finito anche lui, per stargli vicino sempre. Immagino quindi di essermi già giocato il biglietto per la Luce Eterna, ma se ci riuscirò, per lui, ne sarà valsa la candela. :rosa
  16. codiceluna 08 giugno 2012 ore 19:04
    Sai Marco cosa ci ha portato ad "equivocare" il tuo precedente intervento? Che in realtà nel mio post non si parla di morte, di trapasso ecc . Si racconta di una solitudine, di ricordi, di quotidianità. Per cui la tua espressione "tutti nasciamo nel mondo ma tutti finiamo soli", faceva pensare ad una "vecchiaia" in solitudine. Comunque anche i fraintendimenti a volte portano a discorsi diversi ma egualmente costruttivi! Ancora grazie e buona serata :)
  17. crenabog 08 giugno 2012 ore 19:23
    :rosa :bacio
  18. bikiko1 09 giugno 2012 ore 16:10
    una breve parentesi con i suoi alunni
    poi il rientro nella banale quotidianità,
    il rapporto parentale sbrigativo, fugace,
    il cane, le tele incompiute ....e i ricordi
    sopratutto i ricordi
    che riaffiorano e vanno e riempire
    quella desolante solitudine ...


    ciao Anna, buona domenica
    Sergio
  19. codiceluna 09 giugno 2012 ore 17:09
    Ciao Sergio e grazie di essere passato.
    Buona domenica a te
  20. tontone 14 giugno 2012 ore 08:51
    Mi capita spesso di immedesimarmi nei personaggi tristi e soli... ed anche stavolta è successo...
    Un abbraccio, Anna, un forte abbraccio
  21. codiceluna 14 giugno 2012 ore 09:48
    Grazie Tonino,
    un abbraccio a te! Mi raccomando!
    :bacio :bacio
  22. tecerco 18 giugno 2012 ore 22:28
    Una storia di solitudine, ricordi ed anche rimpianto. C'è il fedele cane e i figli ed il nipotino...e non è poco!
    Un saluto caro...
  23. codiceluna 18 giugno 2012 ore 22:32
    Ciao TC,
    sì non è poco ma non è tutto.
    Un abbraccio
  24. modna50 03 luglio 2012 ore 09:29
    Un mondo che non mi piace più, troppo egoismo!!
  25. tecerco 09 luglio 2012 ore 01:02
    .. :rosa :rosa e buone vacanze!
  26. codiceluna 09 luglio 2012 ore 09:22
    Ciao TC grazie! Beh non farò vacanze ma prendo il tuo augurio come un incitamento ad un po' di relax ;-) :bacio Passerò dal tuo blog per lasciarti un saluto
  27. cicalasiciliana.SR 11 luglio 2012 ore 02:53
    Anna sono passata a salutarti, non ti ho visto in giro, mi sono un pò preoccupata, anche se adesso leggendo i commenti so che posso stare tranquilla. Io ti penso sempre Anna, anche se ci leggiamo poco, sappi che ci sono, per te poi giorno e notte. Un bacio e una buon risveglio, Rita :bacio :rosa

  28. codiceluna 11 luglio 2012 ore 10:29
    Rita carissima buon giorno!
    Stai serena, è che a volte ho degli stand by:non scrivo e non leggo gli altri blog,diciamo una specie di apatia che però non mi impedisce di pensare a tutti voi e di apprezzare le vostre visite e i vostri saluti. Grazie mille Rituzza, sai il bene che ti voglio anche io ma non preoccuparti per me, sto bene :-) Mi proponevo infatti di fare un giro nei vostri blog in questi giorni , la latitanza è durata anche troppo ;-)
    Un abbraccio fortissimo anche se c'è "cavuru" :bacio :bacio :rosa :rosa
    Anna
  29. cicalasiciliana.SR 11 luglio 2012 ore 15:02
    ahahahahah si si c'è cauru forti. Allora signora latitante, l'importante è che Lei stia bene e l'aspetto con gioia nel mio blog. Una buona giornata, Rita :rosa :bacio
  30. serenella21 27 luglio 2012 ore 16:29
    tanti auguri x il tuo onomastico :flower
    anke se in ritardo di un giorno
    scusami :-(
    ciao bacioni:bacio
  31. codiceluna 27 luglio 2012 ore 19:54
    x Lisa:
    Grazie tesoroooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!! Sei dolcissima, grazie mille sai che sei l'unica persona qui dentro che mi ha fatto gli auguri? ;-) Grazie di cuore per averci pensato :bacio :bacio :bacio
  32. cicalasiciliana.SR 28 luglio 2012 ore 01:45


    :rosa :rosa
  33. codiceluna 28 luglio 2012 ore 10:15
    Rituzza cara, un abbraccio forte .(Non si riesce a visualizzare l'immagine) :rosa :bacio
  34. cicalasiciliana.SR 28 luglio 2012 ore 11:33
  35. codiceluna 28 luglio 2012 ore 12:19
    Rita lo so, sono vittima di una "pigrizia" mentale che mi impedisce di scrivere sul mio e sui vostri blog, passerà (speriamo) ma sappi che cmq ci sono!!!!! Un bacione :bacio
  36. cicalasiciliana.SR 28 luglio 2012 ore 21:08
    Perdonami Anna, se non sono riuscita a farti visualizzare le immagini. La rosa che ti avevo inviato, voleva ricordarti che sei sempre nei miei pensieri, Non importa quando farai ritorno, i buoni amici sanno aspettare, una buona serata, Rita :cuore

  37. codiceluna 28 luglio 2012 ore 21:48
    Grazie di :cuore Rita e stai serena,sto bene o almeno meglio di prima. Ti abbraccio :rosa :rosa :rosa :rosa :bacio

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.