Il senso che non vorrei

14 marzo 2012 ore 17:09 segnala


Caccio indietro le lacrime, ora non posso, non è il momento.
Anche il pianto ha un suo riserbo e non può essere mostrato a tutti.
Mi ero improvvisamente rattristata...quasi senza un perché: pensavo ad una canzone di Tenco, alla mia porta adesso chiusa...
Per caso ti vedo ed ecco la spiegazione alla mia tristezza.
Ti "avverto" sempre prima, in sogno o con questa improvvisa tristezza, poi tutto trova una sua collocazione, il perché è svelato.
E vorrei tanto non sognarti più,
non prevedere più la tua "presenza" in qualunque forma.
Non ne bastavano cinque come per tutti gli esseri umani?



ee737923-8a7d-47ac-ad55-9b33812212bb
« immagine » Ricaccio indietro le lacrime, ora non posso, non è il momento. Anche il pianto ha un suo riserbo e non può essere mostrato a tutti. Mi ero improvvisamente rattristata...quasi senza un perché, pensavo ad una canzone di Tenco, alla mia porta adesso chiusa... Per caso ti vedo ed ecco la...
Post
14/03/2012 17:09:23
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.