Incomunicabilità

30 settembre 2009 ore 08:09 segnala
In un 'epoca in cui non si parla che di comunicazione, mi rendo conto di come anche questa parola sia stata deturpata nel suo valore e storpiata nel suo più essenziale significato. Spesso mi son chiesta se sono io ad avere un'idea arcaica del comunicare, ho semrpe creduto che significasse "scambio", scambio di parole , scambio di sguardi,scambio di esperienze, il tutto ovviamente tra due o più persone. Non ci credo più, in realtà forse tutti ormai siamo muti o sordi, forse ciechi, e forse non abbiamo più voglia di raccontarci. Chiusi nel nostro mondo siam convinti che TUTTI debbano essere pronti a capirci, percepirci, coglierci senza mai sforzarci di capire, percepire, cogliere gli altri. Triste la  fine di un'umanità racchiusa nel suo sarcofago di egoismo.
11147193
In un 'epoca in cui non si parla che di comunicazione, mi rendo conto di come anche questa parola sia stata deturpata nel suo valore e storpiata nel suo più essenziale significato. Spesso mi son chiesta se sono io ad avere un'idea arcaica del comunicare, ho semrpe creduto che significasse...
Post
30/09/2009 08:09:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. Saggittario26 01 ottobre 2009 ore 09:09

     Grazie per la visita

    e per le gentili, lusinghiere

    parole di commento!

    Un :staff  una  :rosa

    :ciao Silvy :flower  

  2. PaolaRei 06 ottobre 2009 ore 18:19
    Per fortuna non sono ancora tutti così.....
  3. pensierino50 01 novembre 2009 ore 16:18

    vero,l'egoismo la fa da padrone,...ciao buona giornata

  4. codiceluna 01 novembre 2009 ore 16:24
    ..pensierino, grazie buona domenica a te
  5. codiceluna 01 novembre 2009 ore 16:24
    ..pensierino, grazie buona domenica a te
  6. tecerco 17 novembre 2009 ore 02:21

    La incomunicabilità è sintomo di egoismo, come dici tu, ma anche di incapacità...aggiungo io!

    Pochi, sanno cogliere gli altri !

    Ciao.

    Tc

  7. codiceluna 17 novembre 2009 ore 08:32
    ..incapacità. Ma dove non arriva la capacità e l'intelligenza, arriva la sensibilità. Se poi manca tutto, inutile ogni altro commento :-) Ciao
  8. tecerco 17 novembre 2009 ore 14:10

    ...per incapacità, intendevo "insensibilità".. E con la sensibilità, giustamente, viene la comprensione e tutto il resto...

    Ciao.

    Tc

     

  9. mipiaceilsole.m 03 novembre 2012 ore 01:15
    Già, mi viene in mente la lettura di un manuale di pubblcità....diceva: Troppa comunicazione equivale a nessuna comunicazione. Forse l'esortazione nascosta è proprio questa: ritorniamo alle cose semplici, a raccontare e a raccontarci dimenticando di colpo la sintesi che ci rende più efficenti ma anche impermeabili alle emozioni.
    Hugo

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.