Lettera a me stessa

28 ottobre 2010 ore 08:51 segnala
























Scusami se non ce l'ho fatta.Scusami per averti delusa, per essermi sottratta all'impegno che ti avrei reso "viva" in tutti i tuoi giorni.
La vita è così sai? In fondo ero una bambina quando ti feci questa promessa, in fondo non sapevo che dietro ogni angolo ad attenderti c'è un destro dritto in faccia o un bellissimo sorriso. Anche adesso che son perfettamente conscia della prevedibilità di tutto l'imprevedibile, continuo a negarlo a me stessa, perchè ogni essere umano ha bisogno di un appiglio che si chiama speranza. 
Se vuoi "vivere" devi battere la testa contro un muro mille volte e mille volte tamponarne il sangue, diversamente avrai "un'esistenza" silenziosa ma senza ferite da curare. Non è rimasto un centimetro del tuo corpo dove non ci siano suture, un'altra piccola ferita e sarebbe la fine.
 E allora dammi la mano, ti porto dove non ci sono più muri, in un limbo di emozioni dove lascerò che il silenzio ti protegga da me stessa.




11796521
Scusami se non ce l'ho fatta.Scusami per averti delusa, per essermi sottratta all'impegno che ti avrei reso "viva" in tutti i tuoi giorni.La vita è così sai? In fondo ero una bambina quando ti feci questa promessa, in fondo non sapevo che dietro ogni angolo ad attenderti c'è un destro dritto in...
Post
28/10/2010 08:51:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    9

Commenti

  1. pensierino50 06 novembre 2010 ore 09:55

    un felice week end per Te :rosa

  2. codiceluna 06 novembre 2010 ore 09:59
    ..pensierino. Un abbraccio  :-)
  3. cosillo 06 novembre 2010 ore 17:14

    si è disperati, cerchiamo di continuare a reagire.

    Ciao

    Adriano

  4. codiceluna 06 novembre 2010 ore 17:18
    ..per il tuo commento Adriano :-)Anna
  5. serenella21 08 novembre 2010 ore 19:30

    se vuoi vivere devi combattere con le unkie e con i denti

    spero ke stai bene

    un bacione :bacio bel sorriso

  6. tecerco 10 novembre 2010 ore 20:45

    Non si deve abbandonare la pugna. E' la nostra ragione di vita!

    Ciao

    Tc

  7. SerenYuche 11 novembre 2010 ore 16:18

    ma molto significative..soprattutto chi vive..si può far male..ma vive!

    ciao

    Seren ( moskan)

    :-)

  8. codiceluna 11 novembre 2010 ore 16:24
    ...Seren per il tuo commento. :-)
  9. tecerco 12 novembre 2010 ore 16:49

    Ciao. Buona serata.

    Tc:rosa

  10. arebil 02 marzo 2011 ore 20:48

    che nel 99% delle volte in cui ho vissuto un'emozione forte

    e "insensata"(ma che vuol dire ?)l'ho pagata duramente...

    Ma io sono quella che sono anche grazie alle mie ferite...

    lo dico ora che sto un pò meglio, perchè quando ci sono dentro

    è IL MARASMA...comunque grazie...:fiore

  11. codiceluna 03 marzo 2011 ore 08:34
    Non c'è nulla di cui ringraziare, ma come ho scritto commentando il tuo post,  ti ho invitata a leggere questo mio breve inserimento perchè a volte si trovano affinità anche tra i nostri scritti e (ovviamente) i nostri modi di essere e di vivere.  :rosa
    Anna 
  12. Evelin64 27 marzo 2011 ore 19:14
    I segni di ferite sul tuo corpo, son testimonianza di aver combattuto!
    Lascia che le ferite si cicatrizzino, ne subirai ancora e ancora, ma tu combatti sempre amica mia, per il motivo che i segni lasciati da esse, saranno di protezione al tuo coraggio di vivere ancora....
    Buona serata...Evelin :bye
  13. codiceluna 28 marzo 2011 ore 09:45
    Carissima Evelin,
    purtroppo spesso il coraggio di vivere si affievolisce, o forse per fortuna .. in fondo rassegnarsi ad esistere non deve poi essere così male ;-)
    Grazie sempre di cuore.
    Un abbraccio :bacio
    Anna
  14. arebil 06 aprile 2011 ore 16:10
    bel post...in quanto a battere la testa contro i muri io sono...allenatissima
    buona giornata :rosa
  15. codiceluna 06 aprile 2011 ore 16:12
    L'ho intuito arebil.. abbiamo delle teste molto forti...solo quelle, ma le abbiamo. Buona giornata a te :rosa
  16. UnPostoSullaTerra 21 febbraio 2012 ore 15:45
    :-( viverla la vita none facile, certo si può scegliere di "non viverla"
  17. codiceluna 21 febbraio 2012 ore 16:20
    Grazie del commento Unpostosullaterra
    Anna
  18. CuorGiaMorso 09 gennaio 2014 ore 07:24
    Che Signora Giòia, bussi all'uscio di casa sua, v'èntri e ..vi s'accàsi
  19. codiceluna 10 gennaio 2014 ore 17:06
    Molte grazie per l'augurio :)

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.